Doctor Who: il regista rivela nuovi dettagli sulla rigenerazione di Jodie Whittaker

spot_imgspot_img

Non è un segreto che il Signore del Tempo di Jodie Whittaker lascerà Doctor Who questo autunno, con il Tredicesimo Dottore pronto a rigenerarsi in uno speciale per il centenario della BBC e che potrebbe vedere anche il ritorno del Maestro di Sacha Dhawan.

E a quanto pare, questa potrebbe essere una rigenerazione molto diversa dalle altre viste fino ad ora, perché secondo il regista dell’episodio Jamie Magnus Stone, il team di produzione ha apportato un cambiamento cruciale al solito stile di rigenerazione che potrebbe avere degli effetti significativi.

“Sono molto fortunato perché sto dirigendo l’ultimo di loro. Quindi sto effettivamente facendo la sua rigenerazione. Fondamentalmente il suo ultimo giorno di riprese è stato anche l’ultimo giorno di riprese della troupe. Quindi è stato tutto orchestrato per avere questo grande ultimo giorno. E abbiamo girato l’ultimo giorno per Jodie in ordine di storia. Quindi siamo finiti nella sua ultima scena. Ma prima c’erano così tante lacrime”.

Ha detto Stone in esclusiva a RadioTimes.com come parte di una conversazione più lunga sui suoi anni alla regia di Doctor Who .

Doctor Who rigenerazione

Quale sarà il grande cambiamento nella prossima rigenerazione di Doctor Who?

Stone ha rivelato che, insolitamente, la rigenerazione del Dottore non avrà avuto luogo nel TARDIS, notando che l’iconica macchina del tempo della scatola blu è stata utilizzata per una scena in ritardo prima che la rigenerazione cruciale fosse invece filmata altrove.

Abbiamo girato l’ultima scena in assoluto nel TARDIS, abbiamo detto addio al TARDIS, e poi ci sono state delle lacrime. Poi siamo usciti per filmare, in pratica, la sua rigenerazione. E l’ultima ripresa che abbiamo fatto, credo, sarà anche l’ultima nell’episodio. Quindi è stato davvero bello fare le cose in sequenza. Ed erano principalmente le scene di Jodie e Mandip quell’ultimo giorno. Quindi è stato solo super-emotivo.”

Anche se la scelta del luogo in cui il Dottore si rigenera potrebbe non sembrare così significativa, è insolito che la scena sia ambientata al di fuori del TARDIS. È già stato fatto prima, in particolare il dottore di Tom Baker si è trasformato in quello di Peter Davison in un ambiente all’aperto e quello di Sylvester McCoy è stato consegnato a Paul McGann in un obitorio di San Francisco. Ma in entrambi i casi è stata un’esperienza traumatica per il nuovo dottore.

Nonostante questo però perché il Dottore si rigenera e quale attore prenderà il posto di Whittaker rimane nascosto – nonostante le voci su David Tennant – e nel complesso, ci sono ancora molti misteri su ciò che accadrà negli ultimi momenti di Doctor Who di Jodie Whittaker.

Cosa ne pensate? Chi vorreste come nuovo dottore?
Fatecelo sapere nei commenti, qui sotto!

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutte le curiosità e gli aggiornamenti!

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here