The Batman 2: Joker sarà il villain? Ecco la risposta del regista

spot_imgspot_img

The Batman, il film di Matt Reeves, è nelle sale da un paio di giorni. E dopo la visione, in molti si stanno chiedendo: “Ci sarà un sequel?”, “Quale cattivò affronterà il Batman di Robert Pattinson?”, “Sarà Joker?”. A dare una risposta ci ha pensato lo stesso regista parlando con IGN.

Prima di proseguire vi ricordiamo di prestare attenzione in quanto seguono spoiler sul film. In caso non vogliate proseguire, vi invitiamo a cliccare qui e leggere la nostra recensione senza spoiler di The Batman.

Parlando con IGN, Reeves ha detto la sua del personaggio interpretato da Barry Keoghan (qui tutti i dettagli) e ha risposto alle domande sul fatto che questa nuova versione di Joker sarebbe stato un cattivo centrale nel sequel. 

Reeves ha spiegato che la scena nella quale Paul Dano e Barry Keoghan (Enigmista e Joker) interagiscono nell’Arkham Asylum non doveva essere un “teaser” atto a lanciarci direttamente nel sequel, ma non si tratta neanche di un mero easter egg. Il regista ha ammesso di non essere ancora sicuro della presenza del Joker nel sequel, ma detto una cosa molto interessante in merito al personaggio:

La scena non è pensata per essere lì e far dire, tipo, “Oh, c’è un easter egg, il prossimo film è X”. Onestamente, non so se il Joker sarà nel prossimo film, ma posso dire che quello che vedete è una versione dei primi giorni del personaggio e, come sempre, a Gotham stanno nascendo problemi”.

La scena eliminata di The Batman

Reeves ha poi detto che Keoghan ha effettivamente girato due scene nei panni di questo Joker, ma il regista ha poi deciso di eliminare la scena. Nell’intervista, Reeves ha spiegato in dettaglio di cosa trattava quella scena eliminata ed come ha elaborato l’ispirazione dietro il look del suo Joker:

La cosa interessante è che il motivo per cui Joker è nel film è che in realtà c’era un’altra scena precedente. E poiché il film non è un racconto delle origini per Batman, ma sono i suoi primi giorni, è davvero un racconto delle origini per i personaggi della Rogue Gallery [I cattivi di Batman]. E per me, penso che sia questa idea che il Joker non sia ancora il Joker, ma hanno già questa relazione.

Ha poi aggiunto:

La scena che non è nel film, che in realtà è una scena davvero interessante che verrà mostrata ad un certo punto, è una scena in cui Batman è davvero molto innervosito perché l’Enigmista gli sta scrivendo. Allora lui dice: “Beh, perché questo ragazzo mi scrive?” E pensa di dover profilare questo assassino”. Allora decide di incontrare un altro killer con cui ha chiaramente avuto un’esperienza in questi primi due anni. E questo assassino in questa storia non è ancora il personaggio che conosciamo, giusto? Quindi tutti sono all’inizio. Quindi nei fumetti, questi personaggi spesso emergono in risposta al fatto che c’è un Batman là fuori. E qui abbiamo un Joker che non è ancora il Joker.

LEGGI ANCHE:

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTEign

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here