Apple: nuovo programma di formazione e funzioni per insegnanti

Sono aperte le iscrizioni per il programma Apple Learning Coach, mentre la nuova Apple Education Community sarà disponibile in autunno

spot_imgspot_img

Per Apple, fornire tecnologia e risorse utili per chi insegna è importantissimo ed è per questo che la formazione ha sempre un posto centrale nei servizi per la didattica. Oggi, Apple ha presentato Apple Learning Coach, il nuovo programma di formazione professionale pensato per aiutare chi insegna a ottenere il meglio della tecnologia Apple. Inoltre, il prossimo autunno sarà disponibile anche la nuova Apple Education Community, un hub di risorse Apple per la formazione professionale e uno spazio collaborativo che consente di entrare in contatto con altri colleghi e colleghe insegnanti e condividere idee. Apple ha anche annunciato l’integrazione degli ID Apple con Google Workspace per permettere a utenti e team IT di mantenere sincronizzati gli account delle organizzazioni. Inoltre, le app Apple Classroom e Schoolwork verranno aggiornate per aiutare gli insenganti a mantenere le lezioni coinvolgenti.

“Sappiamo bene che le opportunità di apprendimento professionale, pensate per chi insegna da chi insegna, fanno la differenza nello sbloccare il potenziale di ogni studente. Apple Learning Coach è pensato proprio per questo e oggi siamo davvero entusiasti di poter offrire questo nuovo programma”, ha affermato Susan Prescott, Vice President of Education and Enterprise Marketing di Apple. “Non vediamo l’ora di rendere disponibile anche la nuova Apple Education Community, uno spazio vivace pensato per entrare in contatto con altri insegnanti e imparare l’uno dall’altro. Inoltre, pensiamo davvero che tutti apprezzeranno le nuove funzionalità in arrivo su Classroom e Schoolwork che renderanno l’apprendimento in classe ancora più interattivo.

”Apple Learning Coach è un programma di apprendimento professionale gratuito che forma coach didattici, specialisti dell’apprendimento digitale e altri operatori del settore per aiutare chi insegna a usare efficacemente la tecnologia Apple in classe. Grazie alle lezioni da seguire al proprio ritmo e ai workshop online tenuti da Apple Professional Learning Specialist, al termine dell’esperienza ogni partecipante avrà a disposizione un portfolio di materiali su cui lavorare e una comunità di colleghi e colleghe. Inoltre, potrà richiedere crediti nell’ambito dei programmi di formazione continua presso la Lamar University attraverso la Texas Education Agency. Attraverso il programma, ogni Apple Learning Coach acquisisce una comprensione più profonda di come sostenere gli insegnanti quando integrano la tecnologia nel processo didattico.

“Apple Learning Coach è stata una delle migliori opportunità di sviluppo professionale che abbia mai avuto, e ne stiamo già vedendo l’impatto nelle nostre classi”, ha affermato Jessica Keller, dopo aver partecipato a un programma pilota. Jessica Keller è una specialista nel campo della tecnologia didattica presso il distretto scolastico di Berkeley Count, in Virginia Occidentale, che riunisce più di 20.000 studenti. Dopo aver insegnato nelle scuole primarie del proprio distretto, ora si occupa della formazione di 10 specialisti in integrazione tecnologica che operano in 21 scuole elementari. “Dopo le nostre sessioni di coaching, per esempio, gli insegnanti hanno iniziato a utilizzare l’app Clips per creare video con gli studenti.

Ho visto come sono passati dal concentrarsi sull’utilizzo della tecnologia al dedicare la massima attenzione ai risultati di apprendimento e al successo dei ragazzi.”Secondo lo studio, il programma Apple Learning Coach “è ben concepito, intuitivo e facile da consultare”. Inoltre, “favorisce l’uso corretto della tecnologia in ambito pedagogico per favorire l’insegnamento e l’apprendimento,” e dimostra “l’adozione delle migliori prassi pedagogiche dell’era digitale per quanto riguarda apprendimento e insegnamento”.Apple ha inoltre fatto sapere che lancerà la nuova Apple Education Community, l’hub per i programmi di apprendimento professionale Apple, tra cui Apple Teacher e Apple Learning Coach. Oltre a includere funzioni già note a chi usa il Learning Center, sarà disponibile anche il Forum (in versione beta), ovvero, uno spazio collaborativo che consentirà agli insegnanti di entrare in contatto e imparare gli uni dagli altri.

Inoltre, Apple ha annunciato l’integrazione con i servizi di identità di Google Workspace per Apple School Manager e Apple Business Manager. Al momento, Apple School Manager e Apple Business Manager sono già compatibili con Microsoft Azure Active Directory. Grazie alla nuova integrazione con Google Workspace, i team IT potranno godere degli stessi vantaggi, ovvero, la sincronizzazione delle directory e l’autenticazione federata. Grazie alla sincronizzazione delle directory, i profili utente e gli ID Apple gestiti vengono creati automaticamente, consentendo agli amministratori IT di risparmiare tempo e fatica. L’autenticazione federata, invece, consente all’utente finale di accedere al proprio ID Apple gestito tramite l’account Google Workspace e sfruttare appieno la facile esperienza di login su app come Pages, Numbers, Keynote, Messages, FaceTime e molte altre ancora.In primavera, inoltre, sono in arrivo nuove funzioni per le app Apple per il settore didattico.

Classroom introdurrà una nuova funzionalità che consentirà ai docenti di creare piani d’azione, sfruttare al meglio il tempo in classe e programmare azioni associate. Per esempio, dopo 20 minuti di lettura libera, gli insegnanti potranno programmare di concedere qualche minuto di pausa alla classe e consentire a studenti e studentesse di usare la loro app preferita o guardare un video di YouTube. Questa nuova funzione è direttamente integrata nell’app Classroom, con un’interfaccia altamente configurabile che elimina la necessità di usare un’app timer separata. Con l’app Schoolwork di Apple, gli insegnanti saranno anche in grado di aggiungere contenuti multimediali, come una registrazione audio o un video nelle istruzioni dei compiti, la funzione di raccolta dei feedback e messaggi di incoraggiamento per migliorare il coinvolgimento degli studenti e facilitare la comprensione, in particolare per chi è nelle fasi iniziali di alfabetizzazione. 

Gli insegnanti negli Stati Uniti possono candidarsi all’Apple Learning Coach fino al 19 aprile. Apple School Manager verrà integrato con Google Workspace questa primavera. Le nuove funzioni delle app Classroom e Schoolwork al momento sono in versione beta e saranno disponibili al pubblico questa primavera. Per maggiori dettagli, visita il sito AppleSeed per l’IT. L’Apple Education Community sarà disponibile in autunno e sarà gratuita per insegnanti e utenti che eseguono l’accesso tramite ID Apple.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here