KAIJU No.8 – Recensione

Lo Shonen del momento... un manga "mostruoso"!

Voto
8
spot_imgspot_img

Annunciato da Star Comics durante il Lucca Comics 2021,  Kaiju No. 8 di Naoya Matsumoto è uno dei più recenti manga shonen di successo ad arrivare in Italia. Il primo numero è uscito nelle edicole, fumetterie e librerie proprio in questi giorni, e con oltre 6 milioni di copie stampate (di cui oltre 4 milioni vendute) e oltre 100 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma digitale Shonen Jump+, su cui è in corso di serializzazione, Kaiju No.8 si aggiudica il merito di fenomeno manga del momento. 

I numeri sono ancora più impressionanti se si tiene conto che si tratta di cifre raggiunte dal solo manga che non ha ancora beneficiato di un adattamento anime.

LA TRAMA

Il Giappone è l’epicentro di una singolare e pericolosa attività: quasi ogni giorno infatti è minacciato da kaiju, creature gigantesche e mostruose il cui unico scopo sembra quello di portare devastazione lasciandosi dietro una scia di morti e danni ingenti. A difendere il Giappone ci sono le Forze di Difesa, unità speciali addestrate alla soppressione dei kaiju. Kafka Hibino ha 32 anni e fa parte invece di una squadra speciale addetta allo smantellamento dei resti dei Kaiju che vengono uccisi dalle forze di difesa.

Kafka è amico d’infanzia di Mina Ashiro, i due un tempo, si promisero di entrare nel corpo delle forze di difesa e proteggere il Giappone dai Kaiju. Hibino non riuscì a superare l’esame di ammissione, abbandonando cosi i suoi sogni e la promessa. Mina, divenne invece il capitano della III divisione del corpo delle forze di difesa.

Fatalità vuole che Hibino e il collega Leno Ichikawa stiano ultimando uno smaltimento quando vengono attaccati a sorpresa da un yoju (un piccolo mostro che segue la scia di distruzione di un kaiju) venendo salvati proprio da Ashiro e dalla sua unità ma finendo in ospedale con lievi ferite.

Li i due fanno un patto: fare un ultimo tentativo per entrare nelle Forze di Difesa. Il piano tuttavia subisce una bizzarra deviazione quando nel corpo di Hibino si introduce un piccolo yoju volante, da quel momento il giovane acquisisce la capacità di trasformarsi in un Kaiju, ottenendo particolari abilità.

CONSIDERAZIONI

Diciamo subito che Kaiju No.8 è un opera con grandi potenzialità e che promette davvero bene!  Questo manga parte con un taglio inaspettato, e rivela ciò che storie più celebri sui Kaiju, come ad esempio Pacific Rim, sembrano ignorare o comunque trattare in minima parte, dando un’occhiata al dietro le quinte di quel tema ormai familiare che è la lotta fra umanità e mostri.
La narrazione è veramente ben strutturata, l’autore quasi immediatamente fa immergere il lettore nell’azione, mostrandoci combattimenti veramente ben fatti.

Il ritmo molto aggressivo della narrazione viene interrotto molto bene da intermezzi comici, che alleggeriscono la trama.


Le tematiche trattate nell’opera per quanto visto fin’ora non sono del tutto originali, ciò nonostante c’è qualcosa nel manga che ti tiene incollato alla lettura e ti trascina nel desiderio di sapere come la storia va avanti.


Il disegno nell’opera è molto limpido e chiaro, inoltre nei momenti concitati il mangaka riesce a far passare molto bene il dinamismo dell’azione. la storia di Matsumoto da molto spazio di crescita ai suoi personaggi, semplici ma espressivi, li caratterizza esteriormente e psicologicamente e li fa legare fra loro da una chimica appassionante, che unisce gli sviluppi individuali di ogni membro della storia, anche quelli secondari.

La sceneggiatura di Kaiju NO 8 appassiona immediatamente il lettore catapultandolo nella storia con tre capitoli iniziali frenetici, colmi di risate, informazioni e colpi di scena che ti fanno affezzionare subito ad un protagonista umano, divertente e maturo. Scene divertenti e quotidiane si alternano a tavole più cupe, riflessive e impegnate, in un’equilibrio mai noioso che rende il manga adatto ad un range d’età parecchio vasto.
Il mio consiglio è sicuramente quello di tenere d’occhio quest’opera, se ancora non lo state facendo!!!

spot_imgspot_img
Kaiju No.8 è un opera con grandi potenzialità e che promette davvero bene! Le tematiche trattate nell'opera per quanto visto fin'ora non sono del tutto originali, ciò nonostante c'è qualcosa nel manga che ti tiene incollato alla lettura e ti trascina nel desiderio di sapere come la storia va avanti.
Voto
8

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

In arrivo una linea di profumi dedicata a Demon Slayer

Demon Slayer continua a essere sulla bocca di tutti....

Record of Ragnarok – Recensione

Conosciuto in Giappone con il titolo Shumatsu no Valkyerie, Record...

KAIJU No. 8, La Repubblica celebra il manga di Star Comics

Senza dubbio è il manga del momento. KAIJU No....
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Kaiju No.8 è un opera con grandi potenzialità e che promette davvero bene! Le tematiche trattate nell'opera per quanto visto fin'ora non sono del tutto originali, ciò nonostante c'è qualcosa nel manga che ti tiene incollato alla lettura e ti trascina nel desiderio di sapere come la storia va avanti.KAIJU No.8 - Recensione