Chi è il Grande Inquisitore di Star Wars?

spot_imgspot_img

La chiave per dare la caccia ai Jedi è la pazienza.” Con questa frase nel primo trailer di Obi-Wan Kenobi, il Grande Inquisitore ha fatto il suo debutto in Star Wars. Ma chi è il capo della squadra di cacciatori Jedi dell’imperatore Palpatine, composta da guerrieri in grado di percepire la Forza? La storia del Grande Inquisitore va ben oltre ciò che i fan hanno visto nella serie animata Rebels. L’ex Guardia del Tempio Jedi che ha abbracciato il Lato Oscuro è destinata a subire un destino più cupo nella galassia lontana, lontana. E Obi-Wan Kenobi potrebbe darci una visione più ampia di come il Grande Inquisitore sia finito sull’eterno sentiero della rovina.

Chi sono gli Inquisitori di Star Wars?

Mentre era Cancelliere della Repubblica, Palpatine ebbe la visione che un giorno avrebbe controllato un gruppo di soldati capaci di percepire l’uso della Forza. Questa unità lo aiuterebbe a mantenere il potere in tutta la galassia servendolo come spie e assassini. Li avrebbe usati per eliminare qualsiasi potenziale minaccia, specialmente i pochi Jedi che sarebbero inevitabilmente sopravvissuti all’Ordine 66 e qualsiasi potenziale Jedi futuro. Durante la Guerra dei Cloni, Palpatine assunse Cad Bane per rapire i bambini sulla via della Forza, ma Anakin Skywalker e Ahsoka Tano contrastarono quel piano. Palpatine ha continuato la sua missione, però. Mandò droidi in giro per la galassia per localizzare potenziali padawan che avrebbe potuto schiavizzare e addestrare. Ha anche prestato molta attenzione a quali membri dell’Ordine avevano avuto problemi con i Jedi.

Lucasfilm

Una volta ottenuto il controllo completo della galassia, Palpatine mise in atto il suo piano e diede inizio all’Inquisitorio. L’Inquisitorio è una raccolta di esseri affini alla Forza che non fossero Sith. (Ci possono essere solo due Signori Sith secondo la Regola dei Due Sith). Ma, come i Signori Oscuri dei Sith, gli Inquisitori hanno imparato e usato le vie del Lato Oscuro. Anche se alla fine serviva Palpatine, Darth Vader ha supervisionato il lavoro degli Inquisitori, noti anche come Lame Rosse, per il colore delle loro spade laser. I membri dell’Inquisitorio erano conosciuti come Fratelli e Sorelle e nominati per numero (cioè, Ottavo Fratello, Settima Sorella, ecc.). Hanno servito l’Imperatore e lo hanno servito bene, fino all’inizio della Guerra Civile Galattica.

Fu allora che Palpatine ebbe la sicurezza che l’Ordine Jedi fosse stato eliminato per sempre. I restanti Inquisitori (alcuni erano morti in servizio, come si vede in Star Wars Rebels) sono poi svaniti senza spiegazioni. Cosa sia successo esattamente a loro non è noto. Tuttavia, non è difficile immaginare chi li abbia fatti sparire. Né Palpatine né Vader hanno mai voluto potenziali sfidanti nelle proprie posizioni. E con i Jedi “scomparsi”, gli Inquisitori potrebbero alla fine rappresentare una minaccia.

Tuttavia, conosciamo il destino del membro più famigerato del gruppo. Il Grande Inquisitore, il membro più potente e di più alto rango del gruppo, reclutato personalmente da Palpatine, non era vivo quando scoppiò la guerra civile. Il Grande Inquisitore aveva già subito un destino peggiore della morte.

La guardia del tempio Jedi che tradì l’Ordine per diventare il Grande Inquisitore

Come si aspettava Palpatine, l’Ordine 66 non riuscì a spazzare via tutti i Jedi. Alcuni, come Obi-Wan, Yoda, Ahsoka, Caleb Dume (Kanan Jarrus), Cal Kestis, Grogu e altri, sono sopravvissuti. Tra i sopravvissuti Jedi c’era anche una guardia del Tempio Jedi, un maschio Pau’an del pianeta di Utapau. Palpatine non gli diede la caccia, però. Al contrario, Palpatine reclutò l’ex Cavaliere Jedi per diventare il membro di grado più alto del nuovo gruppo dell’Imperatore. Un ruolo che l’ormai Grande Inquisitore, che brandiva una spada laser rotante a doppia lama, ha apprezzato. Vale la pena notare che non conosciamo ancora il vero nome del Grande Inquisitore oltre al suo titolo e alle sue origini planetarie.

Ma la sorprendente storia del Grande Inquisitore come Cavaliere Jedi non è stata svelata su Star Wars Rebels fino a dopo la sua morte, quando Yoda ha evocato una sua visione al Tempio Jedi su Lothal. Nella visione di Yoda, Kanan Jarrus incontrò una figura mascherata conosciuta come The Sentinel, il leader di un trio di guardie del tempio Jedi. Durante il loro combattimento, The Sentinel si tolse la maschera per rivelarsi come il Grande Inquisitore. Avvertì Kanan del pericolo che Ezra Bridger si rivolgesse al Lato Oscuro prima di nominare lui stesso cavaliere l’ex Caleb Dume come Cavaliere Jedi.

Lucasfilm

Come faceva Palpatine a sapere che un Jedi che aveva giurato di proteggere il Tempio dell’Ordine avrebbe voltato le spalle al Lato Chiaro? Come faceva l’imperatore a sapere che la Sentinella avrebbe ucciso i suoi ex fratelli? La risposta non è del tutto chiara ad oggi.

I guerrieri Jedi dimenticati: le guardie del tempio Jedi 

Il ruolo di una Guardia del Tempio Jedi potrebbe forse essere stato il meno apprezzato di qualsiasi altra posizione nell’Ordine. Come tutti i Jedi, hanno fatto gli stessi sacrifici. Hanno rinunciato a tutta la famiglia e alla vita personale. Ma a differenza di maestri rispettati come Mace Windu, guerrieri-filosofi incaricati di tutto, dall’essere famosi generali a noti peacekeeper, le guardie prestavano servizio nell’anonimato. Indossavano maschere e avevano un solo lavoro, servire come protettori dei templi Jedi, incluso il principale tempio Jedi di Coruscant.

Lucasfilm

Parte di quel lavoro ingrato includeva anche il servizio di guardia carceraria all’interno dei templi. Il Grande Inquisitore aiutò a introdurre sia Ahsoka Tano che Barriss Offee nelle rispettive prove davanti ai Jedi. Un’esperienza che certamente contribuì alla disillusione del Grande Inquisitore nei confronti dell’Ordine. Vide in prima persona come i Jedi trattarono l’innocente Tano durante un’epoca in cui l’arroganza e la miopia dei Jedi costarono loro quasi tutto.

Ma i problemi del Grande Inquisitore con i Jedi andarono ben oltre quell’unica esperienza. Infatti è andato in profondità nel passato dell’Ordine, nel luogo meno probabile: la biblioteca.

Giocasta Nu e il Grande Inquisitore combattono negli Archivi Jedi

La serie a fumetti di Vader del 2017 ha svelato perché Palpatine probabilmente sapeva perché sarebbe stato in grado di trasformare una Guardia del Tempio Jedi in un killer Jedi. E tutto aveva a che fare con la bibliotecaria Jedi Jocasta Nu. Sopravvisse all’Ordine 66 e fuggì da Coruscant. Ha salvato quanti più preziosi Archivi Jedi poteva. (Che Luke Skywalker alla fine scoprì molti anni dopo.) Ma una volta completato il suo lavoro, tornò al Tempio Jedi su Coruscant. Voleva recuperare l’olocron nascosto che conteneva un elenco di tutti i bambini sensibili alla Forza di cui i Jedi erano a conoscenza. La stessa lista che una volta Palpatine aveva cercato di rubare.

Nu ha completato il suo lavoro e stava per lasciare gli Archivi. Ma non poté fare a meno di puntare la sua spada laser sull’intruso che aveva visto mentre leggeva i più sacri testi Jedi nella biblioteca. Quella persona era il Grande Inquisitore. Si è poi rivelato essere un ex Jedi, un cavaliere a cui Nu non aveva permesso leggere quegli stessi libri. Ecco perché aveva sempre odiato lei e l’Ordine Jedi. Lo faceva sentire meno Jedi, una semplice guardia indegna della più potente conoscenza della Forza. Sapendo che i Jedi, le stesse persone che lo avevano rubato alla sua famiglia, glielo avevano nascosto. La Guardia del Tempio di Pau’an, ora Grande Inquisitore, nutriva questo risentimento e si stava vendicando.

Lucasfilm

Voleva uccidere la bibliotecaria, ma Palpatine la voleva viva per la preziosa conoscenza che aveva. Vader intervenne per catturarla e portarla dall’Imperatore. Ma Giocasta Nu alla fine si sacrificò per mantenere i segreti degli Jedi al sicuro. (Ma non prima che fosse riuscita a far temere a Vader che un futuro padawan Sith lo sostituisse nel modo in cui aveva sostituito Darth Tyranus. Vader distrusse lui stesso l’olocron Jedi).

Il lavoro del Grande Inquisitore per Darth Vader e Palpatine

Non erano solo sogni non realizzati e un desiderio di conoscenza che ha portato il Grande Inquisitore a quei libri Jedi. Voleva anche imparare tutto quello che poteva sui Jedi. Sia i sopravvissuti specifici che l’Ordine Jedi in generale. Gli Archivi probabilmente contenevano informazioni sulle vite dei noti Jedi fuggiti. E lo aiuterebbe a capire le chiavi per localizzare qualsiasi Jedi ovunque. (Un fatto completamente mostrato nel trailer di Obi-Wan Kenobi, dove discute dell’uso della bontà intrinseca di un Jedi per stanarlo).

Il Grande Inquisitore servì Palpatine e Vader per molti anni, cacciando e uccidendo Jedi. Ha persino reclutato per la causa giovani affini alla Forza. E sebbene non abbia sempre avuto successo, non ha mai perso la sua posizione di capo dell’Inquisitorio. Star Wars Rebels ha mostrato il perché.

Lucasfilm

Il Grande Inquisitore era spietato e potente come gli uomini che serviva. Era un guerriero imponente che eseguiva i suoi compiti con gioia. La forza della depravazione del Grande Inquisitore fu pienamente mostrata durante il suo primo incontro con Kanan Jarrus. Il Grande Inquisitore aveva teso una trappola per i suoi ex fratelli. Conservò i resti di un Maestro Jedi che aveva ucciso anni prima, Luminara Unduli, e usò il suo corpo e le sue connessioni con la Forza per indurre Jedi a tentare di salvarlo. Quel giorno Kanan e i suoi compagni ribelli dello Spettro sfuggirono alle grinfie del Grande Inquisitore. Ma non sfuggirono alla sua attenzione.

Il Grande Inquisitore dà la caccia a Kanan Jarrus ed Ezra Bridger

Dopo che fu noto che Kanan Jarrus era un Jedi, con il suo padawan e anche capo di una cellula ribelle, lui ed Ezra Bridger divennero di massima importanza per il Grande Inquisitore. Durante la prima stagione di Rebels, i Jedi hanno fatto del loro meglio per evitare la cattura.

Alla fine, il Grande Inquisitore catturò e torturò Kanan. Ma dopo che Ezra ebbe liberato il suo maestro, il Grande Inquisitore incontrò la sua fine. Mentre Kanan e l’Inquisitore combattevano, Kanan pensava che Ezra fosse morto. Senza niente da perdere, Kanan finalmente raccolse la forza e la volontà di cui aveva bisogno per sconfiggere il Grande Inquisitore. Per la prima volta dall’Ordine 66, Kanan ha finalmente abbracciato il potere della Forza.

Lucasfilm

Tuttavia, Kanan non ebbe ucciso definitivamente il suo nemico. Il Grande Inquisitore si ritrovò a malapena aggrappato a una piattaforma sopra un generatore infuocato. Ma avendo deluso i suoi Signori dei Sith, scelse di cadere nel fuoco e andare incontro alla morte piuttosto che affrontare qualsiasi punizione che Darth Vader gli avrebbe imposto. Prima di lasciarsi andare, avvertì il Cavaliere Jedi che sarebbe successo qualcosa di molto peggio per Kanan. E lo fece, poiché lo stesso Darth Vader iniziò la ricerca dell’equipaggio dello Spettro. Ma è stata la ragione per cui il Grande Inquisitore ha scelto la morte che si è rivelata ancora più preveggente, in un modo che non avrebbe mai potuto immaginare. Ha scelto di morire perché “Ci sono cose molto più spaventose della morte“. E un destino più spaventoso attendeva davvero il Grande Inquisitore nella morte.

La punizione eterna della guardia: un fantasma della forza in un tempio Jedi

I Force Ghosts (i Fantasmi della Forza) fanno parte di Star Wars sin dall’inizio. Ma scelgono il loro destino, vivere eterni come parte della Forza stessa. Darth Vader ha fatto quella scelta per il Grande Inquisitore, trasformandolo in un diverso tipo di Fantasma della Forza. Il Signore dei Sith ha reso schiavo lo spirito dell’ex cacciatore di Jedi e lo ha intrappolato in un luogo molto ironico. Il potente Vader ha impedito all’Inquisitore di morire bloccando la sua essenza in un vecchio tempio Jedi. E lì, il Grande Inquisitore continuò a servire i Sith, combattendo chiunque venisse lì in cerca di informazioni sui Jedi.

Lucasfilm

Il fantasma infuocato del Grande Inquisitore, ardente per sempre tra le fiamme in cui si era rifugiato, uccise tutti coloro che arrivavano in cerca di conoscenza Jedi. Questo fino a quando Luke Skywalker arrivò a cercare una nuova spada laser. Ispirato dall’ambiente circostante, Luke sconfisse il Grande Inquisitore e fuggì prima dell’arrivo di Darth Vader (avendo percepito la battaglia). Il Grande Inquisitore quindi pregò Vader di liberarlo dalla sua prigione. Il deluso Sith rifiutò. E per quanto ne sappiamo, l’ex Guardia del Tempio Jedi rimarrà per sempre imprigionato come un Fantasma della Forza nel luogo che una volta aveva giurato di proteggere.

Obi-Wan Kenobi: un nuovo capitolo nel racconto tragico del Grande Inquisitore

Il Grande Inquisitore ha tradito l’Ordine Jedi solo perché si sentiva poco apprezzato? Un bibliotecario iperprotettivo gli ha fatto abbracciare il Lato Oscuro perché gli ha negato l’accesso ad alcuni libri? O c’è dell’altro nella storia del motivo per cui un ex Jedi divenne il più fidato e potente cacciatore di Jedi dell’imperatore Palpatine? Se è così, la serie Obi-Wan Kenobi potrebbe benissimo darci queste informazioni. Inoltre, la serie potrebbe riempire alcuni di quei dettagli mancanti sulla vita del Grande Inquisitore come Jedi e cosa lo ha portato lungo il suo fatidico cammino verso i Sith. In Obi-Wan Kenobi, in uscita il 25 maggio, il Grande Inquisitore sarà interpretato da Rupert Friend.

Lucasfilm

Ma lo show potrebbe anche non rivelare nulla rispetto a ciò che sappiamo sul Grande Inquisitore. Ciò non significa che il suo posto nello show sia meno importante però. La serie introdurrà anche un nuovo Inquisitore nel franchise, Reva di Moses Ingram. Come si è guadagnata un posto anche nell’Ordine degli Inquisitori di Palpatine? Cosa l’ha resa una fedele assassina Jedi? Ancora più importante, si libererà dalle grinfie del Lato Oscuro e sfuggirà a un destino come quello del Grande Inquisitore?

In tal modo, i due potrebbero mostrare ancora una volta che nella galassia molto, molto lontana, ognuno sceglie un percorso da seguire. E non importa quanto lontano possiamo andare lungo una strada oscura, possiamo sempre trovare la luce con la Forza. Perché se non lo facciamo, potremmo trovare qualcosa di molto più terrificante persino della morte.

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

The Princess: il trailer ed il poster del nuovo film Disney+!

20th Century Studios ha diffuso in rete il trailer...

LEGO Star Wars Summer Vacation: il trailer ufficiale

Pochissimi minuti fa, la pagina ufficiale Twitter di Star...

La star di Hawkeye Fra Free parla del possibile ritorno del suo personaggio

Come sta diventando la norma con le proprietà Marvel,...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here