The Batman: 10 domande dopo aver visto il film

spot_imgspot_img

The Batman sta dominando la scena dei cinecomics, con il film della DC che continua a superare le aspettative al botteghino e a sorprendere i fan. Il film è incentrato sul crociato mascherato durante il suo secondo anno di lotta al crimine, mentre insegue l‘Enigmista, un serial killer che prende di mira i cittadini d’elite di Gotham City. Scopre la corruzione che si collega alla sua famiglia durante le indagini ed è costretto a unirsi a nuovi alleati per catturare l’Enigmista e portare le persone corrotte alla giustizia. Il film di Matt Reeves, che è scollegato da qualsiasi altro progetto live-action dell’universo DC, si impegna a stabilire la propria mitologia – una mitologia così densa che solleva naturalmente domande.

SPOILER ALERT

The Batman è uscito nelle sale esattamente un mese fa e la sua data di debutto HBO Max si avvicina. Proviamo a rispondere ad alcune grandi domandi che abbiamo dopo aver visto il film.

Chi ha ucciso i genitori di Bruce Wayne?

Il più grande dubbio narrativo introdotto da The Batman – a cui non c’è propriamente una risposta nel film – riguarda chi ha aggredito Thomas e Martha Wayne prima della morte. Nel corso della seconda parte del film, Bruce presenta racconti contrastanti di chi potrebbe aver ucciso i Wayne, dopo le parole del giornalista Edward Elliot minacciato di rovesciare la campagna a sindaco di Thomas. Mentre Carmine Falcone (John Turturro) originariamente aveva detto a Bruce che Salvatore Maroni aveva orchestrato l’omicidio di Thomas e Martha, Alfred Pennyworth (Andy Serkis) ha suggerito il contrario, credendo che fosse stato Falcone ad ordinare il colpo. Dopo, ha sostenuto che non poteva esserne completamente sicuro e che l’omicidio avrebbe potuto essere semplicemente messo in moto da un uomo casuale che voleva derubarli.

Questa ambiguità riprende molte storie dei fumetti originali riguardanti la morte dei Wayne. Una delle delle idee era persino che l’assassino fosse solo un ordinario “Joe Chill.” I nuovi film di The Batman potrebbe non spiegare tale ambiguità, ma sembra probabile che possa essere affrontato di nuovo.

Hush

Un’altra sorpresa nella storia dell’omicidio dei Wayne è il fatto che il giornalista che cercava di esporre la loro storia familiare si chiamava Edward Elliot – un nome che ha sorpreso i fan. Nei fumetti, Edward è il bis-bisnonno di Thomas Elliot, un amico d’infanzia di Bruce che alla fine diventa il maniaco ladro di facce super-cattivo Hush.

Consideriamo il fatto che il video virale di Nashton ha letteralmente messo la parola “Hush” sullo schermo mentre descriveva la cospirazione che ha cercato di mettere a tacere Edward Elliot. Quindi, i fan hanno continuato a domandarsi se un successivo capitolo di The Batman potesse introdurre Tommy. Alcuni hanno persino portato le teorie un passo avanti, suggerendo che Nashton potrebbe essere un alias e che l?enigmista in realtà è Tommy. Non solo il costume dell’Enigmista rispecchia abbastanza bene Hush, ma potrebbe ipoteticamente riprendere il film d’animazione Batman: Hush.

C’è una cospirazione più profonda?

Dobbiamo assolutamente menzionare la trama generale dei Wayne, degli Arkham e la loro influenza su Gotham. Questo sembra essere al centro di ciò che ha ucciso Thomas e Martha anni fa. Il video-messaggio dell’Enigmista stabilisce che i Wayne e gli Arkham sono due delle più antiche famiglie di Gotham. Ed è chiaro che il loro controllo sulla città si estende oltre le proprietà dei Wayne e l’Arkham Asylum. Anche se Falcone è considerato in cima alla catena durante gli eventi di The Batman, ci sono altri segreti che mantiene fino alla morte che avvinò poco dopo.

L’idea che i Wayne e gli Arkham abbiano radici di lunga data a Gotham non è certamente una novità. Ma è un dettaglio piuttosto interessante quando si considera la Corte dei Gufi, l’antica società segreta che ha debuttato per la prima volta nei fumetti. Carmine Falcone potrebbe fare parte della Corte dei Gufi e la società segreta potrebbe averlo aiutato ad ascendere al potere. Robert Pattinson ha suggerito che la Corte dei Gufi potrebbe apparire nel secondo film, quindi avremo presto una risposta.

Il Venom è apparso in The Batman?

Una delle teorie più particolari riguardanti The Batman si riferisce al momento in cui Bruce si inietta un liquido verde nella gamba per cercare di ottenere la forza di continuare a combattere nella terza parte. La sostanza potrebbe essere solo una qualche forma di adrenalina liquida, ma i fan hanno rapidamente sottolineato la sua somiglianza con il Venom, che Bane usa per ottenere la sua forza nei fumetti. Quello era davvero il Venom? E questo potrebbe forse suggerire un legame con Bane nei prossimi film, anche se l’ultima trilogia di Batman ha già affrontato l’argomento?

L’ascesa la potere di Pinguino

I momenti finali di The Batman mostrano Gotham allagata, insieme ai monologhi di Bruce su come i cittadini stanno cercando di guarire. Tra questi c’è Oswald Cobblepot / il Pinguino (Colin Farrell), che si è fatto sentire nel vecchio nascondiglio di Falcone e sembra stia pianificando la sua ascesa al potere. Sappiamo già che una serie di sequel sul Pinguino sarà realizzata su HBO Max – ma quale sarà esattamente la forza trainante della serie? In quali nuovi personaggi o fonti di conflitto potrebbe imbattersi Oz? E l’inondazione di Gotham lo aiuterà sistemare correttamente l’Iceberg Lounge?

La storia di Joker

Una delle sequenze finali del film ci porta all’Arkham Asylum, dove l’Enigmista ha fatto amicizia con un compagno di cella (interpretato da Barry Keoghan) che cerca di spingerlo a tornare. Come i fan hanno scoperto, soprattutto dopo che la scena cancellata di cinque minuti che coinvolge PRobert Pattinson e Barry Keoghan è stata messa online, quel personaggio è chiaramente la versione di The Batman del celebre nemico Joker. Come è nata questa versione di Joker? Quali sono i suoi piani per Gotham City? Forse scopriremo di piè nella serie Arkham Asylum che è in sviluppo con HBO Max.

Il futuro di Selina

Gli ultimi momenti di The Batman mostrano Bruce e Selina Kyle / Catwoman (Zoe Kravitz) separarsi, dopo che quest’ultima decide di lasciare Gotham dopo la morte di Falcone. Quando le viene chiesto, Selina chiarisce che non è sicura al 100% di quello che sta per fare – potrebbe andare a nord verso Blüdhaven per combattere altri uomini d’affari corrotti lì. Sembra sicuro sarà presente anche nei sequel, ma come la cambierà questo periodo lontano da Gotham? Potremmo vedere la sua storia in un progetto spin-of?

Come cambierà Batman nei prossimi film?

Anche se il finale di The Batman coinvolge le trame di altri personaggi, i momenti più profondi riguardano il ruolo di Bruce, mentre inizia a rendersi conto che Gotham ha bisogno di lui come un simbolo di speranza. Non si sa cosa riserverà il futuro a Bruce, oltre a Selina che sostiene che dovrà combattere la “presa di potere” di persone che cercano di ottenere il controllo dopo le inondazioni e la morte di Falcone. In ogni caso, Bruce Wayne sembra pronto ad affrontare tutto ciò che comporta. Come si relazionerà al suo alter ego Batman nei sequqel, sia nel private che agli occhi del pubblico? Come dimostra il canone DC, ci sono molte possibilità narrative per questo – e potremmo vedere un percorso di Batman ancora inedito.

Più scene dedicate a Bruce Wayne

Partendo da questo, uno degli elementi più forti della caratterizzazione di Bruce in The Batman è il suo coinvolgimento nella sua identità segreta alternativa. Al punto che, la sua vita come Bruce Wayne viene abbastanza trascurata. Ritagli di giornale nel nascondiglio dell’Enigmista suggeriscono che Bruce è stato apparso sui tabloid in passato, forse per via di un potenziale interesse amoroso. Ora che la visione del protagonista sull’essere Batman è cambiata, sarà lo stesso anche per la sua visione di Bruce Wayne? Potremmo vederlo fare uno sforzo consapevole per costruire la sua persona e forse trovare un altro interesse amoroso in futuro? I commenti di Matt Reeves sembrano suggerirlo.

I cattivi e gli eroi dei sequel

The Batman termina con colpo di scena grave per Gotham City, poiché l’inondazione ha lasciato la situazione più scossa che mai. Tra questo, la morte di Falcone e Batman che ora opera pubblicamente come un eroe, sembra abbastanza sicuro che usciranno allo scoperto nuovi cattivi ed eroi in costume. Quali nuovi personaggi legati a Batman potremmo vedere in un sequel? I fan hanno già citato personaggi come Robin e Mr. Freeze, ma non abbiamo ancora certezze.

The Batman è ora la cinema.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here