John Cena sulla cresta dell’onda: coinvolto nel nuovo progetto action comedy ‘Officer Exchange’

Un carisma che sembra far sempre più breccia nel grande pubblico

spot_imgspot_img

Chiunque, anche solo per sentito dire, conosce l’ex star del wrestling John Cena. Sin dal suo esordio nel mondo della WWE (World Wrestling Enterteinment), la celebrità è stata in grado di calamitare l’attenzione su di se grazie ai suoi particolari modi di fare. La sua figura da ‘Badass’ provocatorio, mischiata a elementi d’ironia e sarcasmo sono in grado da sempre di identificarlo e farlo spiccare sugli altri. Se in più si aggiunge la sua capacità di continuo aggiornamento, è facile comprendere i motivi che lo rendono ancora oggi sulla cresta dell’onda, con una carriera sempre in ascesa.

Approdo negli Amazon studios

Dopo ‘The Suicide Squad’ di James Gunn, uscito nelle sale nel 2021, e in seguito al debutto di successo su HBO Max con la serie ‘Peacemaker’ che lo vede protagonista, John Cena risulta coinvolto in un nuovo progetto targato Amazon Studios. Si tratta di ‘Officer Exchange’, un film di Ben Zazove ed Evan Turner, che lo vede coinvolto anche come produttore esecutivo assieme a Peter Safran e John Rickard, che già hanno collaborato con l’attore in quanto produttori di Peacemaker.

Il progetto, che ancora si trova nella fase di sviluppo, vede il wrestler professionista della WWE nei panni di Shepard “Shep”, un poliziotto irriverente e dal modo di fare piuttosto ‘pesante’. Quest’ultimo si allea con un agente di polizia indiano per contrastare un’operazione di contrabbando di diamanti.

Un rinnovato successo

Pare quindi che con il suo atteggiamento un po’ bizzarro e la sua crossmedialità, John Cena sia stato in grado in questi ultimi anni di rilanciarsi come personaggio portatore di intrattenimento vivace e dal carattere burbero e provocatorio. Questo mix perfetto pare gli abbia garantito un rinnovato successo. Successo che probabilmente nemmeno lui si aspettava, in quanto ad esempio, come da lui dichiarato, non aveva idea che James Gunn avesse piani per lui nel futuro post ‘Suicide Squad’. Nel film, infatti, assistiamo alla sua dipartita che sembra essere genuina fino alla scena post-credit che mostra il personaggio redivivo. Probabilmente sotto all’elmetto dell’antieroe Peacemaker James Gunn è riuscito ad intravedere un carisma di qualità adatto a far breccia nei cuori e nelle menti del pubblico.

L’hattore ha dichiarato quanto segue su ‘Podly’, un podcast su Peacemaker:

Abbiamo visto qualcosa, una scintilla dentro un uomo che vuole mantenere la pace ad ogni costo in ‘The Suicide Squad’. immagino che James Gunn abbia pensato che ci sarebbe potuta essere una storia da raccontare attorno a quell’etica e attorno a quel personaggio.

Ho pensato che ‘The Suicide squad’ sarebbe stata l’ultima volta in cui avremmo visto peacemaker, ma eccolo di nuovo in una serie tutta sua!

Verso un domani sempre più roseo

Insomma, sembra che John Cena stia seguendo ciò che Dwayne ‘The Rock’ Johnson aveva già realizzato prima di lui, ovvero rilanciare la sua carriera dopo le stelle del wrestling, puntando sul proprio carisma e mettendosi in gioco di fronte ad un pubblico ancora più grande. Il 2021 è stato un ennesimo anno di rilancio per l’attore, che ha dimostrato di saper dare tanto al cinema se diretto da un regista capace e competente quale è James Gunn. Ora lo vedremo coinvolto in nuovi progetti, come quello esposto dall’articolo, e la speranza di vederlo nuovamente brillare è tanta, come anche la fiducia riposta nelle sue capacità e la sua carriera.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here