The Flash 8: Robbie Amell commenta il ritorno di Ronnie Raymond

spot_imgspot_img

Nell’episodio di The Flash della scorsa settimana, c’è stata una grande rivelazione sul misterioso e mortale Black Flame. Nelle ultime scene Black Flame si è avvicinato a Caitlin Snow (Danielle Panabaker) nel suo appartamento, ma invece di attaccarla si è trasformato in un inquietante teschio di fiamme nere. Le ha parlato usando le parole del marito morto, Ronnie Raymond. Come abbiamo visto nel promo del prossimo episodio, questo spingerà il Team Flash a confrontarsi con l’idea che l’assassino potrebbe essere il loro amico defunto. L’attore che interpreta Ronnie, Robbie Amell, ha parlato di questo difficile ritorno.

In un’intervista con TVLine, Robbie Amell ha detto che non riesce a spiegarsi completamente il modo, ma che data la storia del suo personaggio questo tipo di ritorno probabilmente non è poi così sorprendente. “Questa è una bella domanda e le persone molto più intelligenti di me dovrebbe rispondere” ha detto l’attore. “Ma sono già morto tre volte nella serie – o erano quattro? – quindi se riesco a tornare così tante volte, non dovrebbe essere così sorprendente.”

Robbie Amell ha ragione. Inizialmente si credeva che Ronnie Raymond fosse morto nel disastro dell’acceleratore di particelle degli STAR Labs che ha dato a Barry Allen (Grant Gustin) i suoi poteri da velocista. Ma è stato successivamente rivelato che si era invece fuso con il Dottor Martin Stein (Victor Garber) diventando il Firestorm originale.

Purtroppo, Ronnie è morto di nuovo quando lui e Stein – come Firestorm – sono volati al centro di una singolarità che si era formata sopra Central City. La coppia si è separata e solo Stein è sopravvissuto. Non è impassibile che torni ancora una volta. Tuttavia, come abbiamo visto in precedenza, Black Flame ha cercato di impersonare i cari perduti di altri personaggi, in particolare il padre di Chester (Brandon McKnight). Questo farà dubitare il Team Flash e Robbie Amell ha ammesso che non sarebbe una cattiva idea. “Sì, è difficile fidarsi di una fiamma nera gigante, che sembra un teschio” ha detto l’attore. “Non è proprio un quadro accogliente. Sarei un po’ scettico se fossi in loro.”

Il prossimo episodio di The Flash “Resurrection” andrà in onda il 13 aprile su The CW.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

Black Adam – Guida alla lettura 1: Regno Oscuro + Ascesa e Caduta di un Impero

Avete visto Black Adam al cinema e volete saperne...

La serie spinoff sul Pinguino di Batman esplora il tragico passato di Cobblepot

La prossima serie spinoff della HBO Max, The Penguin,...

Shazam!: La star Zachary Levi co-scrive il nuovo fumetto del suo eroe DC

Shazam! Fury of the Gods è il prossimo film...

Stargirl 3×12: le foto di “The Last Will and Testament of Sylvester Pemberton”

The CW ha pubblicato le foto di "Frenemies Capitolo...

Damian Wayne riunisce una squadra per salvare l’intero Universo DC

Per fermare l'Armata Oscura di Pariah in Crisi Oscura...

Future State: Shazam!/Black Adam – Recensione

Future State: Shazam!/Black Adam edito da Panini Comics è...

James Gunn su Marvel e DC: “Il mondo non finirà se amate entrambe”.

James Gunn è noto per aver diretto alcuni grandi...

James Gunn conferma i nuovi piani per la DC Comics

Poco prima di Halloween è stata annunciata la nascita...
spot_img

Correlati

Lobo: un noto attore si candida per il progetto di James Gunn

La Warner Bros. Discovery ha recentemente rivelato che James...

Nathan Never – Justice Leage: Doppio Universo

Nel meraviglioso contesto di Lucca CG 2022 abbiamo potuto...

La nuova gestione DC Universe farà ‘pulizia’ nel multiverso

Come parte del piano decennale di James Gunn e...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here