Summoners War Legacy – Recensione

pubblicato da SaldaPress per la collana Yaù, Summoners War Legacy, tratto dal videogame Summoners War Sky Arena, offre un’avventura fantasy piena di mostri, magia e battaglie

Ottimo fumetto per chi cerca una storia fantasy leggera ma non banale
7
spot_imgspot_img

 

Summoners War: Legacy è un graphic novel prodotto dalla Skybound di Robert Kirkman e ambientato nel mondo dell’acclamato videogame strategico online Summoners War: Sky Arena. Un’epopea fantasy scritta da Justin Jordan e disegnata e colorata dagli italiani Luca Claretti e Giovanna Niro. È arrivato in Italia il 7 aprile grazie a Yau’, la linea young adult di sapdapress. L’opera mantiene fedelmente le atmosfere tipiche della creatività sud coreana e delle ambientazioni fantasy. Preparatevi dunque a una serie di grandi battaglie, disegni coinvolgenti, una trama appassionante, tanta avventura e umorismo.

Summoners War: Legacy
144 pagine – 16,8 x 25,6 cm
Colore, brossurato – € 14,90
Data di uscita: 7 aprile

LA TRAMA

la giovane protagonista di Summoners War: Legacy è Raiyah. Ray ha un sogno, quello di diventare evocatrice, un ruolo per il quale si allena da tempo, con esiti non sempre favorevoli. Tuttavia, quando finalmente riesce nel suo intento, viene ingaggiata come apprendista. Da qui in avanti si ritroverà catapultata in mezzo a una guerra dal cui esito dipendono le sorti del mondo intero. Però non sarà sola, ad accompagnarla in questa avventura c’è il suo saggio maestro Abuus e un giovane e risoluto proto, un guerriero pronto a tutto pur di proteggere Rai.

CONSIDERAZIONI

Summoners War: Legacy è una classica storia fantasy, indirizzata a un pubblico giovane, accessibile sia a chi conosceva il gioco da cui è tratta, sia ai neofiti come il sottoscritto. Per quanto leggero, il racconto si lascia leggere e intriga, filando liscio fino alla conclusione che lascia spazio a dei nuovi sviluppi.

Quello che fin da subito colpisce è l’aspetto artistico del volume, Claretti riesce a riempire ogni tavola di azione e mostri di ogni tipo tipici di un contesto fantasy. Ad accompagnare i bellissimi disegni di Claretti ci sono i colori di Giovanna Niro, capace di dare ulteriore bellezza al tratto del collega. Ovviamente non è da meno il lavoro di Justin Jordan, l’autore riesce a dare forza e consistenza alle vicende di Summoners War. Quello che mi ha colpito di più è la densità di eventi che troviamo in un solo volume. L’autore riesce a caratterizzare benissimo (anche se giusto l’indispensabile) sia i protagonisti che gli antagonisti grazie anche a dialoghi mai banali ne troppo articolati e soprattutto riesce a far entrare il lettore subito nelle atmosfere fantasy del fumetto, anche chi (come dicevo prima) non conosceva il videogioco.

CONCLUSIONI

Questo primo volume ci introduce in un mondo fanstasy di cui non ci viene raccontato molto, ed è per questo che la storia va dritta al sodo, rendendo il fumetto avvincente e divertente. Luca Claretti e Giovanna Niro hanno popolato il mondo di Summoners War: Legacy con un colorato cast di umani e mostri che ricordano molto quelli del gioco pur discostandosi da essi e infondendo vita in quei mostri già di per sé affascinanti. Si spera che queste sottili modifiche ai design originali diano spazio al team creativo per esplorare le relazioni tra gli evocatori e i loro mostri. Ci viene raccontato ben poco dei protagonisti, eppure quel poco che ci viene mostrato, in questo volume di apertura che fa da guida all’interno di questo mondo magico, soddisfa e allo stesso tempo incuriosisce.

Insomma tra un mistero, una rocambolesca fuga e una battaglia a suon di evocazioni il primo volume di Summoners War : Legacy tiene decisamente incollato il lettore alle pagine che scorrono molto facilmente grazie ad un ritmo serrato e al susseguirsi di avventure e colpi di scena. la vicenda getta le basi per sviluppi futuri che, a mio gusto, spero mantengano questo ritmo pur caratterizzando di più i protagonisti, sarebbe il tocco che alza il voto.

spot_imgspot_img
il primo volume di Summoners War : Legacy tiene decisamente incollato il lettore alle pagine che scorrono molto facilmente grazie ad un ritmo serrato e al susseguirsi di avventure e colpi di scena. ottimo punto di inizio che ci introduce in questo mondo magico e ottimo fumetto per chi cerca una storia fantasy leggera ma non banale

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

Argomenti correlati

POTREBBERO INTERESSARTI:

spot_img

Correlati

Crossover vol.1 di Donny Cates – Recensione

https://youtu.be/OoeF_NkqVYg L’11 gennaio 2017 il cielo sopra Denver si è...

Crossover vol.1 di Donny Cates arriva il 10 marzo!

L’11 gennaio 2017 il cielo sopra Denver si è...

Saldapress presenta TWO MOONS 1

Giovedì 10 febbraio esce il primo volume di Two...

Decorum Vol.1 di Jonathan Hickman – Recensione

Dopo la fine della sua run mutante Jonathan Hickman...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

il primo volume di Summoners War : Legacy tiene decisamente incollato il lettore alle pagine che scorrono molto facilmente grazie ad un ritmo serrato e al susseguirsi di avventure e colpi di scena. ottimo punto di inizio che ci introduce in questo mondo magico e ottimo fumetto per chi cerca una storia fantasy leggera ma non banaleSummoners War Legacy - Recensione