Neal Adams è morto, la leggenda del fumetto aveva 80 anni

spot_imgspot_img

Si è spento all’età di 80 anni Neal Adams, fumettista e disegnatore che negli anni settanta contribuì a rinnovare supereroi come Batman, Lanterna Verde e Freccia Verde. L’artista ha influenzato più generazioni con il suo stile e ha co-creato personaggi come Ra’s al Ghul, Man-Bat e uno dei primi supereroi neri della DC, la Lanterna Verde Jon Stewart.

Adams è morto giovedì 28 aprile 2022 a New York per complicazioni dovute alla sepsi, ha detto sua moglie, Marilyn Adams a The Hollywood Reporter.

Adams ha scosso il mondo dei fumetti tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70 con la sua interpretazione tonica e nervosa degli eroi, prima alla DC con un personaggio chiamato Deadman, poi alla Marvel con X-Men e The Avengers e poi con la sua opera più duratura, Batman.

Durante gli anni passati con Batman, Adams e lo scrittore Dennis O’Neil hanno apportato un cambiamento rivoluzionario all’eroe e ai fumetti, offrendo realismo, cinetismo e un senso di minaccia alla loro narrazione. Ha creato nuovi cattivi come Man-Bat e Ra’s al Ghul, e la figlia di quest’ultimo, Talia, che è diventata interesse amoroso di Batman.

Sempre con Batman ha anche fatto rivivere alcuni cattivi che erano diventati stantii, come ad esempio Joker. Che è diventato meno comico e più il maniaco omicida che i lettori e gli spettatori moderni conoscono e amano, prendendo davvero il posto come acerrimo nemico del Crociato Incappucciato.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTETHR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here