House of the Dragon: il trailer sfata una teoria sugli Stark

spot_imgspot_img

Il teaser trailer ufficiale di House of the Dragon, diffuso alcuni giorni fa, ha stupito i fan di Game of Thrones (Il Trono di Spade). La storia si svolge circa 200 anni prima di Game of Thrones, il che significa che vedremo una Westeros molto diversa. Mentre Game of Thrones si è concentrata principalmente sugli Stark e i LannisterHouse of the Dragon è costruita attorno ai Targaryen. Proprio la cui guerra civile della casata – nota come la Danza dei Draghi – sarà al centro di tutto.

Questo significa che la nuova serie adotterà un approccio piuttosto diverso rispetto a Game of Thrones. Lo show ormai concluso ci ha praticamente mostrato – oltre a Daenerys Targaryen – i membri principali di tutte le casate più potenti di Westeros: Stark, Baratheon e Lannister e non solo. Mentre in House of the Dragon al centro di tutto vedremo i Targaryen e le altre casate avranno un ruolo “marginale”. Proprio per questo, e soprattutto perché la casata Stark si trova ben lontana da Approdo del Re e Roccia del Drago, diverse voci, diffuse in rete nei mesi passati, ipotizzavano di non vedere alcun membro della casata del Nord nella prima stagione.

Ma il trailer ha subito smentito questa voce. Nel video diffuso alcuni giorni fa, vediamo – o almeno il montaggio sembra mostrarci – Lord Rickon Stark, mentre giura fedeltà a Re Viserys I Targaryen insieme a Corlys Velaryon e Boremund Baratheon. Non è confermato quanto sarà importante il ruolo degli Stark nella serie, ma è chiaro che saranno coinvolti fin dall’inizio. Il che ha senso nel collegare ulteriormente lo show a Il Trono di Spade.

“Io, Rickon Stark. Io, Corlys Velaryon. Io, Boremund Baratheon… Giuro di essere fedele a Re Viserys e alla sua erede designata, la Principessa Rhaenyra.”

Il mistero del nome di Rickon Stark

Altra cosa interessante da notare come nel trailer diffuso da Sky di House of the Dragon, sembra che sia stato “modificato” il nome del Lord di Grande Inverno. Come potete vedere nell’immagine sotto, infatti, i sottotitoli riportano “Rickard” e non Rickon.

Durante questo periodo non è presente alcun Rickard Stark, ma invece i Lord di Grande Inverno durante il regno di Viserys includevano Benjen Stark, Rickon Stark e poi Cregan.

Dato che Game of Thrones includeva sia un Benjen che un Rickon Stark, è possibile che questo sia semplicemente un nome cambiato per evitare qualsiasi potenziale confusione; un’altra possibilità sono i sottotitoli sbagliati che lo chiamano “Rickard”. Un errore in buona fede vista la somiglianza e la possibilità di errore dovuta agli accenti.

Il momento nel trailer in cui “Rickard” Stark giura fedeltà a Re Viserys I

Vi ricordiamo che House of the Dragon debutterà in Italia in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW il 22 agosto, in contemporanea assoluta con la messa in onda della tv via cavo americana.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook dedicato a House of the Dragon e Game of Thrones

LEGGI ANCHE:

House of the Dragon, il primo di molti spin-off di Game of Thrones in sviluppo, ci racconterà la famosa Danza dei Draghi. La guerra civile della casa Targaryen che ha avuto luogo circa 200 anni prima degli eventi visti nella serie Il Trono di Spade. Sarà un’occasione per tuffarsi in una nuova area della storia di Westeros e concentrarsi sulla casa che, in pratica, ha avuto un solo membro come personaggio principale: Daenerys Targaryen.

Il cast di House of the Dragon include anche Matt Smith (Daemon Targaryen), Paddy Considine (Viserys), Emma D’Arcy (Rhaenyra Targaryen), Sonoya Mizuno (Mysaria). Con anche Rhys Ifans (Otto Hightower), Steve Touissant (Lord Corlys Velaryon), Fabien Frankel (Sir Criston Cole) e Eve Best (Rhaenys Velaryon).

La serie sarà incentrata sulla famiglia Targaryen e sarà composta da 10 episodi e prenderà il via su Sky e NOW in Italia il 22 agosto 2022! Lo show sarà ambientato circa 200 anni prima rispetto alla serie madre, e racconterà “l’inizio della fine della Casa Targaryen”. La serie trarrà ispirazione dal libro “Fire & Blood” di Martin.

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTESR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

House of the Dragon: George R.R. Martin elogia la serie HBO!

George R.R. Martin ha condiviso sul suo blog la sua...

Elden Ring: Trailer sulla storia mostrato ai The Game Awards

Dopo aver vinto il premio come titolo più atteso...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here