Hogwarts Legacy, vedremo Hagrid nel gioco?

spot_imgspot_img

L’universo di Harry Potter è una creatura in continua espansione, che si modifica e si rinnova senza che neanche ce ne accorgiamo. Dopo la saga del maghetto e della meno fortunata del magizoologo di Animali Fantastici, alla vasta collezione si aggiungerà entro fine anno l’atteso videogioco Hogwarts Legacy. In tale opera, avremo modo di esplorare in lungo e in largo il castello magico che fa da sfondo alle avventure ideate dalla scrittrice J.K. Rowling. E qui, la domanda sorge spontanea: vorremmo vedere qualche personaggio iconico della saga principale? E perché proprio Hagrid?

Rubeus Hagrid è un mezzo gigante, custode dei segreti e delle chiavi di Hogwarts. Essendo uno dei personaggi più famosi della saga di Harry Potter dopo il famoso trio, ci si chiede immediatamente se sarà possibile fargli visita nel corso del gioco. Purtroppo no, per una questione di date. Hagrid è nato, secondo le dichiarazioni della stessa J.K. Rowling, il 6 dicembre 1928. Dato che Hogwarts Legacy sarà ambientato nel corso del 1800, vediamo alquanto impossibile la sua presenza anche da semplice studente, a meno di stravolgimenti del canon. Non escludiamo lunghi salti temporali, ma potrebbero essere alquanto difficili data la natura del gioco che ci vede impersonare un mago novello.

Hogwarts Legacy è atteso per la fine del 2022 su Playstation 4, Playstation 5, Xbox One, Xbox Series X|S, PC e Nintendo Switch. Il gioco, sviluppato da Avalanche Studio, ci vedrà impersonare un giovane mago a cui viene affidata la missione di sventare il malvagio piano di rivolta del goblin Ranrok. Questo incipit ci porterà a cominciare gli studi a Hogwarts, dove scopriremo come padroneggiare la misteriosa magia Antica.

E voi cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere Hagrid in Hogwarts Legacy? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti e non dimenticate di seguirci su Nerdpool.it per ulteriori aggiornamenti!

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here