Spiderhead: recensione senza spoiler di un film diverso

Quello che però colpisce di Spiderhead è il livello completamente diverso rispetto alla maggioranza dei titoli a disposizione, con un taglio ed una tematica ben diversi da quanto siamo abituati a vedere.
7
spot_imgspot_img

Chris Hemsworth partecipando a Spiderhead, disponibile su Netflix, entra in una fase della sua carriera con un film riflessivo e lontano anni luce da Thor

E’ difficile capire se l’uscita di questo film possa essere contestualizzabile in un processo di ridefinizione di Neflix, alla luce della battuta d’arresto riguardante il numero di abbonamenti per accedere alla piattaforma.

Quello che però colpisce di Spiderhead è il livello completamente diverso rispetto alla maggioranza dei titoli a disposizione, con un taglio ed una tematica ben diversi da quanto siamo abituati a vedere.

Al di là dello svolgimento degli eventi, è l’aria che si respira guardando la pellicola che sa di diverso dal solito.
Non che nel catalogo di Netflix manchino o siano mancati film che non fossero puro intrattenimento, ma la partecipazione di attori del calibro di Chris Hemsworth potrebbe essere un segnale della volontà di creare anche un livello più “alto” da un punto di vista delle tematiche affrontate.

Cast e trama

Il film è tratto dal racconto di George Saunders Escape from Spiderhead, pubblicato nel 2010 sul “New Yorker”.  Il riadattamento è stato fatto da Paul Wernick e Rhett Reese (sceneggiatori di Deadpool) ed è stato diretto da Joseph Kosinski (fresco di successo con il suo Top Gun: Maverick).  Nel cast troviamo, come protagonisti insieme a Chris Hemsworth, Miles Teller (Fantastic 4 – I Fantastici Quattro), Jurnee Smollett (Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn). Insieme a loro, troveremo anche Nathan Jones, Tess Haubrich, Charles Parnell, Bebe Bettencourt, Daniel Booko, Angie Milliken, Daniel Reader, Jane Larkin, Joey Vieira, Elke Hinrichsen, Sam Delich, Ron Smyck e Mark Paguio.

Senza andare a svelare nulla degli eventi che accadono dentro il film, troviamo delle tematiche affrontate con un grado di riflessione davvero interessante, ovvero la possibilità della manipolazione delle emozioni mediante l’utilizzo di medicinali.

Ora, anche se messo così mi rendo conto che non faccia esattamente spalancare la mascella, quando vedrete il film vi renderete conto che la filosofia alla base della trama ed il come viene interpretata (qua ha giocato un ruolo fondamentale la qualità del cast), danno un tocco assai diverso a quello che, altrimenti, poteva essere un thriller-fantascientifico come tanti.

Chris Hemsworth in una delle scene del film

Un altro elemento interessante e che vi invito ad osservare con attenzione è il ruolo ritrovato della colonna sonora.

Dopo un epoca in cui la musica era, ovviamente, presente ma non determinante in Spiderhead possiamo ritrovare un uso coinvolgente della colonna sonora, con alcune scene trasformate in veri e pronti momenti di pathos.

L’inizio di un percorso di rinnovamento?

Spiderhead, in sostanza, potrebbe essere quel film che vi scorrerà bene, regalandovi una serata sul divano senza colpo ferire, ma che tra qualche mese/anno potrebbe essere ricordato come uno dei primi tentativi della piattaforma di Netflix di donarsi una patina differente rispetto al passato, nel tentativo di riacquistare un primato forse non troppo messo in pericolo, ma sicuramente messo in discussione.

spot_imgspot_img
Spiderhead, in sostanza, potrebbe essere quel film che vi scorrerà bene, regalandovi una serata sul divano senza colpo ferire, ma che tra qualche mese/anno potrebbe essere ricordato come uno dei primi tentativi della piattaforma di Netflix di donarsi una patina differente rispetto al passato, nel tentativo di riacquistare un primato forse non troppo messo in pericolo, ma sicuramente messo in discussione.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

Argomenti correlati

POTREBBERO INTERESSARTI:

spot_img

Correlati

Thor: Love and Thunder è l’ultimo film MCU di Chris Hemsworth? Ecco la risposta del Dio del Tuono

Chris Hemsworth, intervistato da Extra alla premiere mondiale di Thor:...

Thor è il primo eroe dell’MCU a ottenere quattro film “finora”

Quando Thor Odinson (Chris Hemsworth) torna nell'universo cinematografico Marvel...

Furiosa: svelata la sinossi del prequel di Mad Max con Anya Taylor-Joy

Warner Bros. ha rilasciato online la prima sinossi ufficiale...

Gina Rodriguez e Zachary Levi nel reboot Netflix di Spy Kids

Stando a Deadline, Gina Rodriguez, Zachary Levi, Everly Carganilla...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Spiderhead, in sostanza, potrebbe essere quel film che vi scorrerà bene, regalandovi una serata sul divano senza colpo ferire, ma che tra qualche mese/anno potrebbe essere ricordato come uno dei primi tentativi della piattaforma di Netflix di donarsi una patina differente rispetto al passato, nel tentativo di riacquistare un primato forse non troppo messo in pericolo, ma sicuramente messo in discussione.Spiderhead: recensione senza spoiler di un film diverso