Hunter x Hunter: l’autore spiega in una lettera i motivi della pausa

spot_imgspot_img

Questo è un momento importantissimo per i tantissimi fan di Hunter x Hunter. Come era stato gia annunciato in precedenza Yoshiro Togashi sembra essere tornato a lavorare al suo manga dopo una pausa iniziata nel novembre 2018. Adesso però il mangaka ha voluto dire di più in merito alla sua salute e ai motivi che lo hanno tenuto lontano dal proprio lavoro.

Quest’anno Togashi festeggia il 35° anniversario della sua carriera e dal 28 ottobre 2022 al 9 gennaio 2023 si terrà una mostra d’arte intitolata Puzzle. Per informazioni ulteriori vi invitiamo ad attendere l’apertura ufficiale del sito e del profilo Twitter.

Approfittando di questo annuncio Togashi ha voluto informare i suoi fan delle sue condizioni di salute, dichiarando che ha passato gli ultimi anni impossibilitato a poter svolgere il suo amato lavoro. A quanto pare se Hunter x Hunter sembra vicino al suo ritorno è proprio perché è riuscito a cambiare le sue abitudini. Riuscendo a disegnare soltanto nella postura che vedete nell’immagine qui sopra. Nel messaggio scherza con i suoi fan pregandoli di stare attenti alle proprie anche e alla propria schiena e aggiunge: “se qualcosa dovesse mai cadervi mentre visitate la mia mostra, vi invito a raccoglierla chinandovi per terra seduti”.

Questo sembrerebbe un altro importante tassello per il ritorno di Hunter x Hunter e soprattutto la conferma che il mangaka ha avuto problemi seri che lo hanno obbligato a non continuare il suo lavoro. Ma la cosa piu’ importante e’ che ora sembra stare meglio. A prescindere da tutto se Hunter x Hunter fara’ davvero il suo ritorno vorrà dire che Togashi sta decisamente meglio, e i fan non possono far altro auguraglielo.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here