George R.R. Martin ha adorato Doctor Strange nel Multiverso della Follia

spot_imgspot_img

Sul suo sito web personale, l’autore George R.R. Martin ha scritto una sua recensione di Doctor Strange nel Multiverso della Follia (2022). Martin è conosciuto per aver scritto la serie di romanzi fantasy Le cronache del ghiaccio e del fuoco. I libri sono stati adattati dalla HBO, prima con Il Trono di Spade e ad agosto con House of the Dragon.

Ecco l’opinione dell’autore a proposito di Doctor Strange nel Multiverso della Follia:

Negli ultimi due anni, con il covid e tutto il resto, sono rimasto molto indietro nel mio modo di andare al cinema. Il che è un peccato, dato che mi piaceva andare al cinema… in un cinema, idealmente. Diavolo, possiedo un cinema. E abbiamo ancora i migliori popcorn a Santa Fe! Non Avevamo Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Altrimenti avrei potuto vederlo prima. Parris e io l’abbiamo finalmente catturato qualche giorno fa, però, e… l’ho adorato

L’autore vincitore del premio Hugo una volta ha citato lo stesso Stan Lee come una delle sue più grandi influenze letterarie. George R.R. Martin ha poi parlato nel dettaglio di alcuni dei suoi elementi preferiti del film MCU, elogiando il regista Sam Raimi e l’introduzione di Clea (Charlize Theron).

Sam Raimi è sempre stato uno dei miei registi preferiti. Il dottor Strange è sempre stato uno dei miei personaggi Marvel preferiti. questa versione di Strange, che scivola attraverso portali in dimensioni surreali piene di cose fluttuanti e realtà alternative, era il Dottore di cui mi sono innamorato, molto tempo fa quando il mondo era giovane (e anch’io lo ero). Ci hanno anche dato CLEA! Amo Clea!

Nel cast di Doctor Strange nel Multiverso della Follia troviamo Benedict Cumberbatch (Dottor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo).

George R.R. Martin, in seguito, ha continuato la “recensione” parlando di un suo ricordo personale.

Vedere questo film mi ha riportato alla mente un caro ricordo, del giorno in cui ho partecipato al primo comicon al mondo, nel 1964 nel Greenwich Village. Avevo quindici anni. Il tutto si è svoltaìo in una piccola stanza in una specie di sala sindacale, con venditori ambulanti che vendevano vecchi fumetti da scatole di cartone lungo una parete e gli altoparlanti su un podio nella parte anteriore. La favolosa Flo Steinberg si è presentata… e anche Steve Ditko. Potrebbe essere stato l’unico comicon a cui abbia mai partecipato… ma ho avuto modo di parlargli e dirgli quanto amavo la sua arte. Soprattutto sul dottor Strange. Ditko era riservato, forse un po’ timido, ma abbastanza geniale. Mi disse che anche il dottor Strange era il suo preferito. Sì, anche più di Spider-Man. Comunque… MULTIVERSE ha svegliato in me il fanboy Marvel addormentato, ed è stata una gioia

Il cinecomic dei Marvel Studios è disponibile su Disney+ dal 22 giugno.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Disney annuncia i dettagli dei panel Marvel per il D23 Expo

Una sfilza di panel Marvel arriverà al Disney's D23...

Prey: la recensione senza spoiler del nuovo film Disney+

Prey, il film direct-to-stream arriverà in esclusiva su Disney+...

Deadpool: Zazie Beets vorrebbe interpretare ancora Domino… ma non può confermarlo

Sebbene Deadpool 3 non sia presente nella lista della Fase 5...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here