Chris Evans insieme a Emily Blunt nel film Netflix Pain Hustlers

spot_imgspot_img

Chris Evans, secondo quanto rivelato da Deadline, affiancherà Emily Blunt nel nuovo film di NetflixPain Hustlers. La piattaforma streaming si è aggiudicata i diritti del film di David Yates, scritto da Wells Tower, per 50 milioni di dollari.

Pain Hustlers è incentrato su Liza Drake (Emily Blunt), una ragazza che ha abbandonato le scuole superiori e sogna una vita migliore per lei e la sua giovane figlia. Liz trova lavoro presso una startup farmaceutica in fallimento in un centro commerciale nella Florida centrale. Il suo fascino, il suo coraggio e la sua grinta catapultano la catapultano nella vita mondana, dove si ritrova presto al centro di una cospirazione criminale dalle conseguenze mortali. I dettagli del ruolo di Chris Evans non sono, al momento, conosciuti.

La produzione del nuovo progetto Netflix potrebbe iniziare alla fine di agosto. I toni del film dovrebbero essere simili a La Grande Scommessa – The Big Short (2015), American Hustle – L’apparenza inganna (2013) e The Wolf of Wall Street (2013).

Lawrence Gray produrrà Pain Hustlers con la sua Grey Matter Productions insieme a David YatesLewis Taylor e Ben Everard con Cyrus Mojibi, Patrick Wade, Lawrence Kao e Lloyd Everard sono tra i co-produttori della pellicola targata Netflix.

Emily Blunt sarà una delle protagoniste dell’attesissimo Oppenheimer di Christopher Nolan. La star affiancherà tantissimi attori di spicco come Cillian Murphy, Matt Damon, Robert Downey Jr. e Rami Malek.

Chris Evans è tornato a collaborare con i fratelli Russo dopo i successi ottenuti con Avengers: Endgame (2019) e Captain America – The Winter Soldier (2014) dei Marvel Studios. Presto vedremo l’attore in The Gray Man di Netflix al fianco di Ryan Gosling. Di recente ha terminato la produzione di Ghosted, con Ana de Armas, per Apple TV+.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

LEGGI ANCHE:
Correlati