Il creatore di Dragon Ball spiega perché ha cambiato il colore di Piccolo per la nuova forma

spot_imgspot_img

Da quando è iniziata la commercializzazione di Dragon Ball Super: Super Hero, il prossimo film del franchise nato dalla mente di Akira Toriyama, non è un segreto che Piccolo riceverà finalmente un potenziamento. Non solo col potenziamento sarà in parità con i Saiyan, ma cambierà anche il colore della sua pelle. Cogliendo l’occasione per pubblicizzare il film che uscirà nei cinema di tutto il mondo ad agosto. Il creatore della serie ha spiegato perché Piccolo aveva bisogno di cambiare colore per la sua nuova forma.

SPOILER ALERT

Dopo aver affermato che Piccolo era il suo personaggio preferito. Toriyama ha approfondito le nuove trasformazioni, non solo toccando il suo potenziale sbloccato, ma anche la forma che è stata soprannominata “Piccolo Orange“:

“Il mio personaggio preferito è Piccolo, a causa del suo tranquillo stoicismo. È raro vederlo parlare e correre in giro tanto quanto fa questa volta e questa è probabilmente anche la prima volta che subisce una vera trasformazione. Ma non avendo capelli da trasformare come i Sayan ho pensato che da solo sarebbe stato un po’ difficile dire che si è trasformato. Quindi l’ho reso arancione. Forse avrei dovuto renderlo un po’ più esagerato. Ma personalmente sono solo felice che abbia finalmente ottenuto un potere di battaglia alla pari di Goku e compagnia”.

Piccolo non ha fatto parte del Granolah The Survivor Arc nelle pagine del manga di Dragon Ball Super. Quindi molto probabilmente non vedremo Piccolo Orange fare la sua apparizione nella lotta contro Gas, anche se immaginiamo che il Namecciano lo farà un giorno nella serie vera e propria con la sua nuova trasformazione.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here