The Callisto Protocol: presentato un nuovo orribile nemico

spot_imgspot_img

È passato quasi un decennio dall’uscita dell’ultimo gioco Dead Space e i fan hanno fame di qualcosa di nuovo nel genere survival horror fantascientifico. Mentre EA è impegnata a lavorare al remake di Dead Space, il creatore di quest’ultimo, Glen Schofield, sta creando una sorta di successore spirituale chiamato The Callisto Protocol.

In un recente tweet, Schofield ha mostrato un nuovo nemico presente all’interno del titolo, chiamato The Blind. Questa creatura grottesca e umanoide non ha occhi, ma ha tentacoli che fuoriescono dal suo corpo. Schofield dice che questo particolare nemico si è adattato all’oscurità, il che significa che potremo aspettarci di trovare questa creatura in ambienti scarsamente illuminati.

The Callisto Protocol

I trailer di gioco di The Callisto Protocol presenta il gioco come una nuova versione della formula di Dead Space , con i giocatori che esplorano ambientazioni fantascientifiche in terza persona, combattendo con mostri ed altri pericoli. Mentre Dead Space è ambientato su una nave, The Callisto Protocol è invece ambientato in una colonia carceraria sulla luna di Giove, Callisto. Il detenuto Jacob Lee è il principale personaggio , dotato di un abito che ricorda molto quello indossato da Isaac Clarke nei giochi di Dead Space. 

La data di rilascio del The Callisto Protocol è attualmente fissata per il 2 dicembre, con il gioco che punta al rilascio su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X. Il titolo ci catapulterà in un mondo fantascientifico in cui dovremo fare i conti con ogni tipo di orribile mostruosità.

Cosa ne pensate di questo nemico che ci troveremo a fronteggiare? Fatecelo sapere come sempre qui sotto nei commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it!

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here