Marvel spedisce Hulk nel futuro per una nuova storia di Planet Hulk

spot_imgspot_img

Lo scrittore Greg Pak torna a “Planet Hulk” per una nuova serie, Planet Hulk: Worldbreaker.

Planet Hulk: Worldbreaker è una nuova serie limitata di cinque numeri in arrivo dalla Marvel a novembre. Scritta da Pak, la serie sarà disegnata da Manuel Garcia di Devil’s Reign. Planet Hulk: Worldbreaker è ambientato 1.000 anni nel futuro e segue una donna alla ricerca di Hulk su Sakaar – ma che potrebbe non gradire ciò che troverà.

La sinossi recita cosi: “Considerato un moderno capolavoro Marvel, PLANET HULK raccontava l’emozionante storia di Hulk sul pianeta alieno Sakaar dopo essere stato esiliato dalla Terra dagli Illuminati. L’epico arco narrativo ha avuto un impatto determinante su Hulk che si ripercuote ancora oggi e ha ispirato spinoff e adattamenti mediatici. Ora la saga continua… Tra mille anni, sul pianeta Sakaar, una giovane donna dalla pelle verde cerca lo Sfregio Verde per salvare suo fratello da un gruppo di cultisti apocalittici. Ma quale Hulk troverà? E dopo tutti questi anni, è davvero il Sakaarson che ci salverà tutti o il Worldbreaker che ci distruggerà?”.

“Planet Hulk” è una storia Marvel ideata nel 2006 da Pak, Carlo Pagulayan e Aaron Lopresti. L’evento segue Hulk dopo che è stato mandato via dalla Terra dagli Illuminati. Precipitato sul pianeta Sakaar, Hulk è costretto a competere in giochi simili a quelli dei gladiatori, mentre alcuni abitanti del pianeta sostengono che sia un eroe inviato lì per salvarli. Alla fine Hulk guida una carica contro i leader del pianeta e diventa il sovrano di Sakaar. Quando la navetta con cui Hulk è arrivato si autodistrugge e uccide la sua nuova moglie, Hulk torna sulla Terra per vendicarsi, il che continua nella storia “World War Hulk”.

“Lavorare a Planet Hulk rimane una delle esperienze più belle che abbia mai vissuto nel campo della narrazione”, ha detto Pak a proposito di Planet Hulk: Worldbreaker. “Perciò è stata un’enorme emozione ricevere la telefonata dell’editor Mark Paniccia che mi invitava a tuffarmi di nuovo in questa storia. Ciò che rende questa storia così speciale è che stiamo tornando a Sakaar mille anni nel futuro. Questo ha aperto le porte a una spettacolare ricostruzione del mondo con le straordinarie matite di Manuel Garcia, Cam Smith e Chris Sotomayor.

Inoltre, stiamo esplorando grandi storie emotive che ripagano gli enormi temi di Hulk e dello Sfregio Verde che ho costruito nel corso di molti anni attraverso tutte le mie storie di Hulk. In un periodo di cambiamento e di crisi, cosa facciamo con il potere che abbiamo e come gestiamo le terrificanti ripercussioni? Tra mille anni, chi può sapere dove ci porteranno queste domande?”.

Planet Hulk: Worldbreaker #1 ha una copertina disegnata da Carlo Pagulayan. Il numero è in vendita dal 30 novembre per Marvel.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

Via CBR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Marvel annuncia la serie di Scarlet Witch di Orlando e Pichelli

La Marvel ha annunciato che Wanda Maximoff, conosciuta anche...

Il giovane Miracleman torna nella saga Silver Age di Gaiman e Buckingham

La Marvel ha pubblicato la prima anteprima di Miracleman:...

Spider-Man festeggia il suo 60° compleanno con Topolino e gli Avengers

Spider-Man celebra il suo 60° anniversario insieme agli Avengers...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here