The Witcher: la terza stagione termina le riprese

La terza stagione della serie fantasy di successo di Netflix, The Witcher, basata sull'omonima saga di romanzi di Andrzej Sapkowski, ha finalmente terminato la produzione.

spot_imgspot_img

Dopo cinque mesi e un piccolo ritardo, la terza stagione della serie fantasy di successo di Netflix, The Witcher, ha finalmente concluso la produzione.

Come riportato da Redanian Intelligence, The Witcher ha terminato le riprese della terza stagione il 9 settembre, e il regista Bola Ogun ha segnato questo traguardo sui social media. Inoltre, sono apparse online le immagini del biglietto di ringraziamento dell’attore Henry Cavill al cast e alla troupe, che recita: “Che stagione è stata questa! Volevo solo ringraziarvi per la vostra determinazione e dedizione durante le riprese”, prima di augurare a tutti un buon riposo.

La produzione ha dovuto affrontare piccoli intoppi, uno dei quali è stato causato dalla pandemia di coronavirus (COVID-19). Tuttavia, l’impatto è stato significativamente minore rispetto alla seconda stagione. Cavill è stato costretto a prendersi una breve pausa dopo essere risultato positivo al COVID-19. Dopo un paio di giorni, le riprese sono riprese senza l’attore, per coprire le scene in cui non era presente Geralt di Rivia.

La terza stagione di The Witcher dovrebbe adattare gli eventi di Time of Contempt di Andrzej Sapkowski, il secondo romanzo della saga principale di The Witcher e il quarto libro in totale. Netflix ha diffuso la sinossi della prossima stagione all’inizio delle riprese, rivelando che la serie vedrà Ciri braccata da varie fazioni, tra cui gli elfi e i maghi, oltre che dai mostri del continente. Yennefer porterà la principessa di Cintran ad Aretuza per continuare il suo addestramento alla magia, dove la coppia si imbatterà in un intrigo politico e nella corruzione del potere e della magia.

Ma questo è solo uno dei numerosi titoli attualmente in lavorazione nel franchise di The Witcher di Netflix, in continua espansione. La showrunner Lauren S. Hissrich ha precedentemente annunciato The Witcher: Blood Origin, una serie prequel in live-action ambientata 1.200 anni prima degli eventi della serie; un nuovo film anime, attualmente intitolato The Witcher: Sirens of the Deep; e un progetto Witcher per famiglie, per il quale non sono ancora stati annunciati nuovi dettagli.

Questi progetti saranno riuniti in quello che Netflix chiama The World of the Witcher. Il colosso dello streaming ha dato l’annuncio con un nuovo artwork che riunisce personaggi e mostri della serie live-action di Witcher e dell’anime The Witcher: Nightmare of the Wolf. Al momento non si sa quando Blood Origin o Sirens of the Deep arriveranno su Netflix, anche se del primo è già stato diffuso un teaser trailer.

La terza stagione di The Witcher non ha ancora una data di debutto. Tutte le due stagioni, così come The Witcher: Nightmare of the Wolf, sono disponibili in streaming su Netflix.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTECBR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Tudum: ecco il trailer dell’evento Netflix

Netflix rilascia il trailer di TUDUM, l’evento virtuale globale...

Netflix annuncia un nuovo anime horror

Netflix ha sostenuto gli anime per anni e il...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here