ISDA: Gli Anelli del Potere ha un nuovo Aragorn e una nuova Arwen?

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere sta dando forma alla propria versione di Aragorn e Arwen, ma la nuova coppia ha un'energia diversa.

spot_imgspot_img

Quanto segue contiene spoiler su Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere Stagione 1, Episodio 3, “Adar”, ora in streaming su Prime Video.

Uno degli aspetti più interessanti de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è il modo in cui l’aria di mistero che aleggia su alcuni personaggi ha tenuto i fan sulle spine. Mentre alcuni speculano sull’identità dell’Uomo Meteora, un altro personaggio che merita attenzione è Halbrand, il burbero sconosciuto che ha salvato Galadriel da una morte per annegamento. È vero che c’era chimica tra loro, ma a parte il flirt, non riuscivano a fidarsi l’uno dell’altra.

Le cose cambiarono drasticamente dopo aver raggiunto la salvezza, credendo di incontrare degli alleati. Purtroppo, si è scoperto che Númenór non era il rifugio più sicuro, e questo ha portato entrambi a stringere un legame più stretto. Tuttavia, mentre sembra che l’umano Halbrand e l’elfa Galadriel stiano vivendo una storia d’amore proibita come quella di Aragorn e Arwen, come parte di un destino più grande, c’è una svolta oscura nella loro storia in questa popolarissima serie prequel.

Nella tradizione di ISDA, Aragon, re di Gondor, è sempre stato destinato a unire la Terra di Mezzo. Tuttavia, c’era tensione perché il padre di Arwen, Elrond, non voleva che la figlia si innamorasse di Aragorn, soprattutto perché questo le avrebbe tolto l’immortalità. Detto questo, entrambi hanno perseverato, non solo con la speranza di trovare un modo per tornare l’uno dall’altra, ma anche con il dovere di aiutare gli Hobbit a raggiungere il loro obiettivo.

Fortunatamente Frodo distrusse l’Unico Anello, permettendo ad Arwen di sposare Aragorn, inaugurando così un’era di pace. È per questo che la loro natura bellicosa ha spinto i fan de Gli Anelli del Potere a paragonare questi reali più ad Arondir e Bronwyn, un’altra relazione umano-elfa considerata tabù nelle Terre del Sud infestate dagli Orchi. Ma mentre stanno valutando il loro ruolo nella guerra che li attende contro Sauron, Galadriel conosce il suo e vuole che Halbrand la aiuti.

A Númenór, Galadriel capì che la collana di Halbrand significava che egli era il Re delle Terre del Sud, l’area in cui le forze di Adar stanno costruendo una roccaforte oscura. Halbrand cercò di negare, ma alla fine confessò di essere fuggito perché odiava il modo in cui la sua famiglia aveva sostenuto Morgoth e Sauron in passato. Questo era un diritto di nascita di cui si vergognava, facendo cenno a come Aragorn cercò di superare Isildur che voleva reclamare l’Anello al Monte Fato.

Galadriel, però, era fermamente convinta che, una volta che lo avesse aiutato a fuggire da Númenór, avrebbe potuto convocare la sua legione, unirsi agli Elfi e insieme sconfiggere il male nascente per completare la sua redenzione. Anche in questo caso, si tratta di un remix di Aragorn che è la chiave di un enorme esercito, con un riluttante Halbrand che si destreggia con una responsabilità simile. Ma mentre Arwen non è stata aggressiva nell’aiutare il suo amante a scegliere la sua strada, Galadriel lo è con la sua cotta. Dopotutto, per lei è una questione personale, visto che Sauron ha ucciso molti del suo popolo, compreso suo fratello. Ma mentre Galadriel ha fede, Halbrand non è come Aragorn. Ha un lato oscuro, come si è visto quando ha cercato di truffare alcuni ragazzi a Númenór.

Come tale, potrebbe non dire la verità. Dato che è già stato posizionato come il contraltare della versione altruista e giovane di Isildur, si ha la sensazione che presto verranno svelati altri segreti, lasciando Galadriel combattuta tra la testa e il cuore. In definitiva, però, per quanto la storia di Halbrand sia conveniente, la solitamente cinica Galadriel crede che sia una carta vincente, il che potrebbe portare Elendil (il padre di Isildur) a mettere in pericolo la sua posizione, non solo come alleato degli Elfi, ma come leader di Númenór. E non fraintendetemi, se si sbagliano su Halbrand, lo straniero potrebbe finire per avvelenare qualsiasi alleanza, invece di forgiarne una come ha fatto Aragorn, il che creerebbe un’apertura da sfruttare per Sauron.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere rilascia nuovi episodi il venerdì su Prime Video.

FONTECBR
spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

Il Signore degli Anelli, perché non compaiono elfi bambini?

Gli Elfi della Terra di Mezzo si distinguono da...

Cosa è successo a Gandalf dopo Il Signore degli Anelli?

Nel corso de Il Signore degli Anelli, ogni membro...

Carnival Row: rilasciato il trailer della seconda e ultima stagione

Prime Video ha annunciato oggi che l’ultima stagione di Carnival...

Red One: diamo un’occhiata al nuovo film di Natale con The Rock e Chris Evans

Dwayne "The Rock" Johnson e Chris Evans stanno collaborando...

ISDA: l’ascesa al potere di Sauron distrusse il regno più potente

Con la Stagione 1 de Gli Anelli del Potere...

Il Signore degli Anelli, Warner Bros. Discovery accenna ad altri film

Durante la telefonata sugli utili trimestrali di questa settimana,...
spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here