Gli Anelli del Potere confermano le origini di Númenor ne ISDA

Gli Anelli del Potere ha lottato con la tradizione di LOTR, ma in "Adar" abbraccia il suo materiale di partenza facendo il nome del leggendario primo re di Númenor, Elros.

spot_imgspot_img

Quanto segue contiene spoiler per Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere Stagione 1, Episodio 3, “Adar”, ora in streaming su Prime Video.

Gli Anelli del Potere può essere o meno la serie che i fan del Signore degli Anelli stavano aspettando, ma la serie Prime Video si è preparata per il successo. Galadriel è un’eroina imitabile – anche se non è del tutto esatto – e ci sono diverse trame interessanti e personaggi intriganti. C’è anche la possibilità che un Sauron mutaforma sia già stato mostrato sullo schermo dopo soli tre episodi.

La Stagione 1, Episodio 1 “L’Ombra del Passato” e la Stagione 1, Episodio 2, “Alla deriva” sono state tutte incentrate sulla creazione della Seconda Era della Terra di Mezzo. Introducono il conflitto principale della serie e una litania di personaggi, tra cui Galadriel, Durin IV, Gil-galad e Arondir. La Stagione 1, Episodio 3, “Adar” ha fatto lo stesso introducendo Elendil, Pharazôn e i complicati Númenoreani, ma ha adottato un approccio sorprendente utilizzando la tradizione di ISDA.

Gli Anelli del Potere e le origini di Númenor

Gli Anelli del Potere ha fatto un ottimo lavoro nel mescolare la tradizione al dialogo, e l’origine di Númenor ne è un altro esempio. Ne Il Signore degli Anelli, Númenor non esisteva durante la Prima Era. È stata tirata fuori dal mare dai Valar dopo la Guerra dell’Ira. L’isola fu un dono agli Edain, gli uomini che scelsero di opporsi ai mali di Morgoth. Dopo la guerra, gli Edain seguirono la stella di Eärendil e trovarono quella che in origine si chiamava Elenna, che significa “verso la stella”. Alla fine l’isola a forma di stella fu chiamata Númenor.

Mentre Galadriel e Halbrand venivano condotti per le strade di Númenor in “Adar”, Galadriel disse al suo compagno che i Valar avevano creato l’isola come dono per gli Edain. La menzione dell’origine di Númenor non era del tutto necessaria per la trama de Gli Anelli del Potere, ma è stata apprezzata dai fan più accaniti. Se la serie Prime Video avrà successo dopo la prima stagione, dovrà continuare a incorporare la tradizione di LOTR perché i fan vogliono che sia in linea con il materiale di partenza. Ma questo non è stato l’unico riferimento importante fatto dallo show alla storia di ISDA in “Adar”.

Gli Anelli del Potere e Re Elros di Númenor

Dopo che Elendil fu incaricato di tenere Galadriel fuori dai guai, decise di portarla nella Sala del Tesoro dell’isola. Lì scoprirono il grande piano di Sauron, ma fecero anche il nome di una delle figure più importanti della storia numenoriana: il primo re, Elros. Fu menzionato come colui che aveva riunito la Sala del Tesoro e Galadriel ne fu impressionata. Infatti, affermò di averlo conosciuto secoli prima guardando un dipinto che lo ritraeva insieme a Elrond, e disse che aveva uno “spirito fuori dal comune”.

Elros era figlio del mezz’elfo Eärendil, insieme al fratello Elrond. Ai fratelli fu data la possibilità di scegliere tra una vita elfica e una vita mortale. Elrond scelse l’immortalità e quindi fa parte de Gli Anelli del Potere. Nel frattempo, Elros scelse di essere mortale. Divenne il primo re di Númenor e prese il nome di Tar-Minyatur – “Alto Primo Re” in quenya. Regnò dal SA 32 al SA 442 della Seconda Era e fu un sovrano molto apprezzato. Anche la menzione di Elros non era necessaria per l’episodio, ma il fatto che Gli Anelli del Potere abbia scelto di includerlo nel suo canone significa che gli sceneggiatori si ricollegano all’universo più ampio di J.R.R. Tolkien. Si spera che altri personaggi dei libri vengano citati negli episodi successivi.

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere viene trasmesso il venerdì su Prime Video.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

FONTECBR

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here