The Handmaid’s Tale: recensione 5×01

spot_imgspot_img

Ad ogni azione corrisponde una reazione, ed ogni azione è il risultato di una scelta. Questa è la base della stagione 5 di The Handmaid’s Tale. Con le sue ultime due stagioni, l’adattamento di Hulu vincitore di un Emmy si è lentamente trasformato in un’avvincente thriller emotivo, lontano dal materiale dei due libri di Margaret Atwood.

“The Handmaid’s Tale” ha sempre saputo dove andare a parare. Ha costruito una serie basata su violenza e brutalità per far conoscere e ben comprendere agli spettatori cosa è Gilead. Ha reso la protagonista un’icona del movimento contro un patriarcato fin troppo esasperato ma, questa quinta stagione fin da questa prima puntata sembra chiedere di essere la protagonista.

The Handmaid's tale 5x01 morning recensione

The Handmaid’s Tale 5×01 “Morning”

Devo ammetterlo, Ho un debole per The Handmaid’s Tale, ho visto tutte le stagioni, ho letto entrambi i libri. Eppure, questa prima puntata mi ha spezzata. Quanto è labile il confine tra giusto e sbagliato? Quando ciò che è sbagliato diventa giusto, quanto la nostra anima può risentire di azioni terribili che però vanno fatte. E, soprattutto, chi decide cosa sia la cosa giusta da fare? Sono tutte domande di un certo spessore, ma abbiamo davvero una risposta?

Nella prima puntata della quinta stagione June deve affrontare le conseguenze di quanto ha fatto. L’omicidio premeditato, voluto, e goduto, del comandante Waterford. Meritato direte voi, meritato dicono alcuni personaggi nella serie. June stessa ammette che le è piaciuto e, dopo quanto lui le ha fatto, chi potrebbe biasimarla?

The Handmaid's tale 5x01 morning recensione

Eppure Serena chiede giustizia, addita June come una persona pericolosa, ha paura perchè lei ha ucciso suo marito in un modo tremendo. Viene da chiederle: Ma quello che voi avete fatto a lei? Cosa è peggio? La violenza, fisica psicologa, la tortura, lo stupro. Averla derubata della sia identità, della sua famiglia, della sua vita, del potere di scegliere per se stessa. A quale punto l’omicidio diventa una condizione necessaria?

Su questi punti credo si soffermi la prima puntata di The Handmaid’s Tale e porta a chiedersi: Cosa succederà nella prossima? Non ci resta che scoprirlo!

E voi avete già visto la prima puntata? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Sullivan’s Sluggers: Orrore in Prima Base – Recensione

Saldapress porta da noi in Italia Sullivan's Sluggers -...

Papernovela di Silvia Ziche – Recensione

Scoprire un classico del fumetto Disney. Panini Comics propone...

The Handmaid’s Tale 5: il trailer ufficiale e il poster

Il finale della quarta stagione di The Handmaid's Tale...

Futagashira Volumi 3 e 4 – Recensione

Proseguono le avventure dei due banditi Soji e Benzo...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here