Amazon Studios dà il via a “Blade Runner 2099” per Prime Video, Ridley Scott è executive producer

Amazon Studios dà il via a Blade Runner 2099 di Alcon Entertainment e Scott Free Productions per Prime Video. Il leggendario regista Ridley Scott sarà executive producer insieme a Silka Luisa, showrunner ed executive producer per la live-action limited series Blade Runner 2099.

spot_imgspot_img

Amazon Studios ha annunciato oggi di aver dato il via libera alla nuova live-action limited series Blade Runner 2099 di Alcon Entertainment e Scott Free Productions, che ha il leggendario regista Ridley Scott come executive producer e Silka Luisa (Shining Girls) come showrunner ed executive producer. Blade Runner 2099 sarà disponibile in esclusiva su Prime Video in oltre 240 Paesi e territori in tutto il mondo. 

“L’originale Blade Runner, diretto da Ridley Scott, è considerato uno dei film di fantascienza più importanti e influenti di tutti i tempi, e siamo entusiasti di presentare Blade Runner 2099 ai nostri spettatori Prime Video di tutto il mondo”, ha detto Vernon Sanders, head of Global Television, Amazon Studios. 

“Siamo onorati di poter presentare questo seguito del franchise di Blade Runner, e siamo sicuri che collaborando con Ridley, Alcon Entertainment, Scott Free Productions e la straordinariamente talentuosa Silka Luisa, Blade Runner 2099 rispetterà l’ingegno, i temi, e lo spirito dei film che lo hanno preceduto.” 

Andrew Kosove e Broderick Johnson, co-CEO e co-fondatori di Alcon Entertainment hanno aggiunto “Siamo felici di continuare a lavorare con i nostri amici di Amazon. E siamo davvero entusiasti di continuare a espandere il corpus di Blade Runner in una nuova realtà con l’audace intreccio creato da Silka. 40 anni fa, il pubblico ha scoperto per la prima volta le folgoranti visioni di Ridley Scott in Blade Runner, che da allora è diventato uno dei film di fantascienza più influenti di sempre. Il sequel di Denis Villeneuve, Blade Runner 2049, è poi diventato uno dei sequel meglio recensiti di tutti i tempi. Ci rendiamo conto che, per noi, l’asticella di questo prossimo capitolo è molto alta. Insieme a Silka e ai nostri partner di Amazon e Scott Free Productions, speriamo di essere all’altezza di quel classico e di entusiasmare il pubblico con la nuova generazione di Blade Runner.”   

Michael Green (Logan), che ha scritto il film Blade Runner 2049, parteciperà al progetto come non-writing executive producer, insieme ai co-fondatori di Alcon Entertainment Andrew Kosove e Broderick Johnson, a Ben Roberts, head of Television di Alcon, a David W. Zucker e Clayton Krueger di Scott Free Productions e a Cynthia Yorkin, Frank Giustra e Isa Dick Hackett. Inoltre, Tom Spezialy si è unito alla writers room e vestirà anche il ruolo di executive producer. 

Nel 2011, Alcon Entertainment ha ottenuto i diritti per il cinema, la televisione e franchise ancillari per produrre prequel e sequel dell’iconico thriller di fantascienza del 1982, Blade Runner. Da allora Alcon ha finanziato e prodotto Blade Runner 2049, amato dalla critica, accolto con recensioni entusiaste, e vincitore di con due Premi Oscar, oltre al recente Blade Runner: Black Lotus, una serie anime che ha debuttato lo scorso anno su Adult Swim e Crunchyroll. 

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here