Chris Evans si rivolge a Ana de Armas nel ruolo di Marilyn Monroe in Blonde: “Vincerai un Oscar”

spot_imgspot_img

Chris Evans è noto ai fan Marvel di tutto il mondo per aver interpretato Captain America nel MCU. L’attore sembra essersi particolarmente interessato al nuovo film Blonde. In un’intervista con Variety, parlando di Ana de Armas, Chris Evans ha rivelato la sua reazione quando l’ha vista nel ruolo di Marilyn Monroe nel prossimo film. L’attore ha previsto che otterrà un Academy Award per il suo lavoro. Blonde sta già guadagnando alcune recensioni controverse. Tuttavia, considerando i grandi nomi che hanno lavorato davanti e dietro la telecamera, oltre alla tenacia di Netflix per i premi Oscar, Evans potrebbe avere ragione.

“Penso che questa sia stata una delle prime opportunità che ha avuto per affondare i denti in qualcosa di incredibilmente impegnativo” ha detto Chris Evans, che ha recitato in Knives Out e in The Gray Man con Ana de Armas. “Non ho visto neanche un po’ di paura, ho visto l’entusiasmo”. Nel seguito dell’intervista, l’attore ha continuato a parlare della sua reazione quando ha visto la collega nei panni di Marilyn: “Ricordo di averla guardato e di aver detto ‘OK, questa è Marilyn … dov’è la tua ripresa? Sei tu? Santo cielo! Vincerai un Oscar per questo!'”

Le recensioni di Blonde

Con un totale di 108 recensioni, Blonde ha diviso il pubblico su Rotten Tomatoes, con un 50% di approvazione. La critica ha scritto: “Blonde può essere difficile da guardare perché barcolla tra commentare lo sfruttamento e contribuire ad esso, ma la prestazione eccellente di Ana de Armas rende difficile distogliere lo sguardo.”

Blonde ha attirato polemiche molto prima della sua uscita. Successivamente, il film di Netflix è stato vietato ai minori di 17 anni dal Motion Picture Association, che ha criticato severamente il progetto esclusivamente per “alcuni contenuti sessuali.” Ana de Armas ha ribattuto spiegando di non essere d’accordo con tale critica.

Non capivo perché fosse successo. Posso citarvi una lista di serie o film che sono molto più espliciti con molti più contenuti sessuali di Blonde” ha spiegato Ana de Armas in un’intervista con THR. “Ma per raccontare questa storia è importante mostrare tutti questi momenti della vita di Marilyn che l’hanno fatta finire così. Doveva essere spiegato. Tutti nel cast sapevano che dovevamo andare in posti scomodi. Non ero l’unica”.

Attualmente Blonde è uscito in esclusiva, il film sarà disponibile per tutto il pubblico a fine settembre.

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticate di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati su Film e Serie TV.

spot_imgspot_img

Di cosa si parla nell'articolo:

POTREBBERO INTERESSARTI:

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

spot_img

Correlati

Daredevil e Matt Murdock nel trailer di metà stagione di She-Hulk

She-Hulk ha appena concesso ai fan un nuovo sguardo...

Thor: Love and Thunder svela uno sguardo alternativo su Eternità della Marvel

Il personaggio di Eternità, incarnazione vivente dell'universo infinito, è...

Disney+: ci sarà un annuncio sugli X-Men durante il Disney+ Day?

Disney+ ha fatto sobbalzare i fan dopo aver usato...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here