Andor: perché l’antagonista principale non è nemmeno un villain

Gli Imperiali stereotipati e malvagi sono presenti in tutto Star Wars; tuttavia non è giusto definire cattivo l'antagonista moralmente diviso di Andor.

spot_imgspot_img

Quando è uscito Rogue One, è stata una delle poche volte nel franchise di Star Wars in cui i difetti della Ribellione sono stati messi sotto i riflettori. Non si trattava più di eroi giusti che non potevano sbagliare, ma di individui disperati che avrebbero infranto il loro codice morale per aiutare la causa. E questa moralità grigia si è trasferita su Andor, con la serie che mostra i lati buoni e cattivi di ogni personaggio coinvolto, compresi gli antagonisti.

Quanto segue contiene spoiler per Andor Stagione 1, Episodi 1-3, ora disponibile su Disney+.

Il primo episodio di Andor ha introdotto Syril Karn, un giovane e coraggioso ufficiale che dà la caccia a Cassian Andor. Con la sua personalità goffa e scaltra, unita al suo forte bisogno di giustizia, rientra nell’archetipo comune di giovane eroe. Tuttavia, su Andor, questo personaggio lavora sotto la bandiera imperiale e contribuisce a far rispettare i suoi metodi dittatoriali. Tuttavia, nel contesto della serie, questo non è sufficiente per definirlo un cattivo.

Andor e Syril Karn

Syril Karn fa parte dell’autorità Preox-Morlana; in altre parole, è una forza di polizia per una serie di pianeti occupati dagli Imperiali. Anche se questa polizia non fa parte dell’esercito imperiale con Stormtroopers e Star Destroyers, è comunque sotto il controllo imperiale e ha gli stessi valori dell’Impero. Già solo questo aspetto dipinge Syril come un antagonista, in quanto sostiene chiaramente un sistema corrotto e oppressivo. Ma definirlo un cattivo è comunque ingiusto.

Dopo che Cassian Andor ha ucciso un paio di ufficiali che gli avevano chiesto del denaro, l’autorità di Preox-Morlana viene informata degli omicidi. Non conoscendo il contesto dell’attacco, Syril presume che un assassino abbia ucciso due dei suoi compagni e se ne sia semplicemente andato. E come se non bastasse, nessuno intorno a lui sembra preoccupato per la situazione. Questo non fa che aggiungere un ulteriore livello di complicazione, perché se è vero che l’autorità lavora per l’Impero, è altrettanto grave ignorare gli omicidi come se nulla fosse.

Syril si assume il compito di occuparsi di questo assassino, mettendo insieme una task force per recarsi sul pianeta Ferrix e arrestarlo. Ora che è all’inseguimento dell’eroe e lavora sotto l’Impero, sembrerebbe ovvio definirlo un cattivo, ma non è comunque giusto. Mentre si trova sulla superficie del pianeta, Syril fa tutto secondo le regole. Nessuna tortura, nessuna uccisione inutile, nessuna corruzione e solo una leggera intimidazione nei confronti di chi nasconde Cassian.

Rispetto ai soliti cattivi imperiali di Star Wars, Syril è chiaramente meno stereotipato della maggior parte dei cattivi. E ciò che rende il suo personaggio ancora più complesso sono i due lati della guerra tra cui è bloccato. Da un lato, c’è Cassian e la gente di Ferrix che sta uccidendo i suoi compagni. Ma dall’altro, è bloccato con una squadra troppo agguerrita ed esagerata per l’arresto di un potenziale sospetto.

Con l’episodio 3 di Andor che si conclude con un caotico scontro a fuoco, per Syril potrebbe essere arrivato il momento di scegliere da che parte stare. È ancora nel torto per aver eseguito gli ordini dell’Impero, ma finché non si impegnerà completamente a comportarsi come un Imperiale, c’è ancora la speranza che capisca gli errori commessi. In ogni caso, è un bel cambiamento per Star Wars concentrarsi su personaggi moralmente “grigi” e mostrare la loro posizione nei confronti del regno dell’Impero.

I nuovi episodi di Andor vengono trasmessi il mercoledì su Disney+.

FONTECBR
spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

Il regista di Star Wars: GLi ultimi Jedi si dice aperto per una serie Disney+

Dopo cinque anni da quando lo sceneggiatore/regista Rian Johnson...

Perché George Lucas ha davvero iniziato Star Wars con l’Episodio 4

Grazie ai molteplici decenni di storia che hanno dato...

Star Wars, Mark Hamill e la foto in The Mandalorian

L'icona di Star Wars Mark Hamill ha recentemente condiviso...

Star Wars Zen – Grogu and Dust Bunnies: arriva su Disney+ il corto Studio Ghibli e...

È disponibile su Disney+ il nuovo cortometraggio originale Star Wars...

Star Wars Knights of the Old Republic, ecco i dettagli di La resa dei conti su...

Bioware ha rilasciato molti interessanti dettagli su "La...

Grogu ottiene una sua serie di corti animati dallo studio Ghibli

Disney+ ha rilasciato un annuncio riguardante il cortometraggio crossover...

Lo Studio Ghibli annuncia il progetto Star Wars in un nuovo promo

Lo Studio Ghibli è uno dei più grandi nomi...

Andor, la seconda stagione tornerà in un luogo iconico di Star Wars

Star Wars: Andor è arrivato a nove episodi su...
spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here