Battlefield 2042: disponibile l’aggiornamento 2.1

spot_imgspot_img

Rilasciato da parte del team di Battlefield 2042 ha rilasciato l’aggiornamento 2.1 con nuovo veicolo, nuove armi e un riedizione della mappa Rinascita, oltre a molte fix e miglioramenti.

L’update ha anche anticipato l’imminente evento di Battlefield 2042, Liquidatori, che conterrà nuovi cosmetici e un particolare accento sul combattimento ravvicinato.

Alcuni elementi salienti dell’aggiornamento 2.1:

  • Nuovo veicolo: Polaris RZR: Inizialmente presentato durante la presentazione della Stagione 2: Maestria delle armi, questo leggero veicolo permette ai giocatori e a un compagno di squadra di sfrecciare sul campo di battaglia ad alta velocità.
  • Nuove armi Vault: Le armi iconiche di Battlefield 3 e Battlefield: Bad Company 2 hanno fatto il loro ingresso inBattlefield 2042. Il P90 compatto di Battlefield 3, il GOL Sniper Magnum di Battlefield: Bad Company 2 e la M1911 sono ora sbloccabili tramite il nuovo sistema di assegnazione.
  • Nuova Mappa Rinascita: Grazie al feedback dei giocatori, il team di sviluppo ha rielaborato in modo significativo la mappa Rinascita, con particolare attenzione al miglioramento dell’esperienza di combattimento ravvicinato. I miglioramenti mirano a ridurre il tempo di attraversamento tra le bandiere e gli obiettivi attraverso la modifica di diverse sezioni della mappa.
  • Miglioramenti e correzioni varie: Con l’aggiornamento 2.1 sono stati introdotti numerosi miglioramenti in tutto il gioco, tra cui:
    • Correzioni per ridurre i casi di latenza dell’input del mouse
    • Ottimizzazione del bilanciamento per gli elicotteri da attacco e da trasporto e per il Nightbird.
    • L’APS-36 Shootdown Sentinel di Irish è stato migliorato per garantire il blocco delle granate M320 LVG e M26 Mass Frag.
    • È stato risolto un problema per cui i proiettili AM40 e Avancys venivano identificati come proiettili SMG.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti e rimanete su Nerdpool.it per non perdervi le ultime news!

LEGGI ANCHE:
Correlati