Il ritorno di Henry Cavill nei panni di Superman non sarebbe un affare concluso

spot_imgspot_img

Il ritorno di Henry Cavill alla DC Films potrebbe non essere così definitivo come sembrava in un primo momento. Umberto Gonzalez di The Wrap afferma che potrebbero esserci degli intoppi nel ritorno dell’attore di Superman. Naturalmente, molti fan sono stati felici di vedere la star apparire verso la fine di Black Adam. Ma, secondo quanto riportato dalla pubblicazione, al momento non c’è nessuno scrittore o regista legato al progetto. E, come se non bastasse, non c’è un accordo formale per cui Cavill continuerà a indossare il mantello e la calzamaglia sotto la bandiera della DC Comics.

Un insider afferma che James Gunn e Peter Safran stanno lavorando duramente per mettere insieme la timeline del DCU. Sembra che il piano del CEO della Warner Bros. Discovery David Zaslav per il franchise sia quello di avere una grande storia interconnessa. Sebbene sulla carta sembri una buona idea, chiedete alla Marvel quanto sia difficile incastrare così tanti elementi disparati in una linea temporale gradevole. L’idea è molto scoraggiante e potrebbe diventarlo ancora di più se non riusciranno a capire cosa fare con Cavill.

La strada da seguire per Superman e Cavill
Dan Jurgens della DC Comics si è recentemente unito a Comicbook Nation per discutere di quanto sia stata positiva la risposta all’inclusione di Superman. Sembra un nuovo giorno per il personaggio, a patto che firmino davvero un accordo.

“Penso che Henry Cavill sia davvero un grande Superman, che personifica il personaggio. In parte, la gente mi ha sempre chiesto come disegnare Superman e cosa comporta: Una delle cose di cui parlo è che Superman deve avere un certo senso di presenza sulla pagina: se è in una stanza con la Justice League, deve essere una figura di attenzione. Dovrebbe avere una sorta di senso di nobiltà, ma non un senso di presunzione, come se stesse cercando di darsi delle arie”, ha spiegato Jurgens. “E credo che Henry Cavill riesca a catturare questo aspetto e a rappresentarlo sullo schermo in modo naturale, così che non ci si accorga nemmeno che lo sta facendo, è semplicemente lì. Funziona quasi a livello subliminale. Quindi penso che sia fantastico e sicuramente non vedo l’ora di vedere molto di più di lui nell’armatura”.

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

Doom Patrol 4: ecco il trailer della quarta stagione

HBO Max ha pubblicato il trailer della quarta stagione...

James Gunn conferma i nuovi piani per la DC Comics

Poco prima di Halloween è stata annunciata la nascita...

Lobo: un noto attore si candida per il progetto di James Gunn

La Warner Bros. Discovery ha recentemente rivelato che James...

La nuova gestione DC Universe farà ‘pulizia’ nel multiverso

Come parte del piano decennale di James Gunn e...

Henry Cavill parla del film su Sherlock Holmes dopo Enola Holmes 2

Netflix ha recentemente distribuito il secondo film della serie...
spot_img

Correlati

Batwoman: Ruby Rose ricorda Kevin Conroy, il doppiatore di Batman

L'11 novembre lo storico doppiatore di Batman Kevin Conroy...

DC Studios ha piani ambiziosi per i videogiochi del nuovo universo dei supereroi

I DC Studios, recentemente nominati e parzialmente guidati dal...

Zack Snyder smentisce le voci di un ritorno per altri film DC

Zack Snyder non ha attualmente in programma di tornare...
spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here