Tutto quello che The Walking Dead: World Beyond ha rivelato sul destino di Rick Grimes

spot_imgspot_img

Rick Grimes non è mai apparso in The Walking Dead: World Beyond. Lo spin-off sulla prima generazione ad essere diventata maggiorenne durante l’apocalisse zombie ha raccontato la storia di Iris (Aliyah Royale), Hope (Alexa Mansour), Elton (Nicolas Cantu) e Silas (Hal Cumpston), sopravvissuti della colonia satellite Campus del Nebraska. Ma è stata la storia di Silas nell’ultima stagione della serie a rivelare indizi sul destino di Rick Grimes (Andrew Lincoln).

Attenzione! Questo articolo contiene spoiler sul finale di serie di The Walking Dead. Proseguite nella lettura a vostro rischio e pericolo.

Il personaggio scomparso da tempo, infatti, è finalmente tornato in The Walking Dead per l’ultima scena dell’episodio conclusivo nel finale di serie “Riposa in Pace” disponibile da ieri su Disney+ in Italia.

La fine dell’episodio, ci ha mostrato Rick diverso tempo dopo che Jadis (Pollyanna McIntosh) lo aveva portato via a bordo di un elicottero dell’esercito della Repubblica Civica nell’episodio “What Comes After” della stagione 9 di The Walking Dead. L’ultima volta che abbiamo visto Rick era gravemente ferito dopo aver fatto esplodere un ponte e un’orda di zombie, salvando la famiglia e gli amici che lo credono morto da allora.

Jadis ha contrattato per la vita di Rick, dicendo al pilota dell’elicottero che aveva una “B” invece di una “A”. L’elicottero CRM nero con il simbolo dei tre cerchi ha quindi trasportato Rick verso un luogo a noi sconosciuto.

Nell’episodio sei della seconda stagione di The Walking Dead: World Beyond intitolato “Chi sei tu?”, Jadis è tornata nei panni dell’ufficiale del CRM, ora una figura di alto livello nell’organizzazione vestita di nero e supervisionata dal Maggiore Generale Beale. È stato rivelato che Jadis ha scambiato Rick con il CRM in cambio di una “nuova vita” all’interno della Repubblica Civica, una civiltà avanzata di oltre 200.000 sopravvissuti che vive tra le mura fortificate di una Philadelphia post-apocalittica, in Pennsylvania.

Una scena di The Walking Dead: World Beyond, sullo sfondo ecco Philadelphia | Foto: AMC Studios
Una scena di The Walking Dead: World Beyond, sullo sfondo ecco Philadelphia | Foto: AMC Studios

Lo spin-off ha visto Silas, prigioniero del CRM, lavorare presso la Civic Republic Cull Facility, uno dei sei centri di decontaminazione presenti nello Stato di New York. Nell’episodio 2×02 di World Beyond, “Posizione di vantaggio“, si è appreso che il personale militare della CRM gestisce stadi e arene abbandonate trasformate in centri di decontaminazione per eseguire abbattimenti di massa di zombie: il tentativo della CRM di liberare un intero stato dagli ambulanti e di ottenere un punto d’appoggio.

Gli operatori che “lavorano” in questi centri indossano giacche marroni e arancioni e sono dotati di bastoni da guerra a tre punte e hanno il compito di attirare i morti con luci e musica. Poi fanno saltare in aria gli erranti con l’esplosivo, ripuliscono i resti e trasportano le parti del corpo distrutte fuori dal sito.

Silas con gli abiti da lavoratore nei centri abbattimento in The Walking Dead: World Beyond | Foto: Steve Swisher/AMC
Silas con gli abiti da lavoratore nei centri abbattimento in The Walking Dead: World Beyond | Foto: Steve Swisher/AMC

Il finale di serie di The Walking Dead ha rivelato che Rick – chiamato nella puntata in lingua orignale “Ricercato Grimes” – è stato messo al lavoro in un impianto di abbattimento del CRM. Il suo bastone e la sua giacca sono gli stessi visti in World Beyond, il che spiega perché Rick non sia ancora tornato a casa dopo anni di lontananza dalla sua famiglia. Su una sponda del fiume disseminata di pezzi di zombie mozzati all’esterno della Repubblica Civica, un Rick fuggitivo è stato catturato dai membri del CRM che prima di arrestarlo gli dicono: “È come ti ha detto lui, non c’è scampo per i vivi“.

Foto: AMC

Leggete qui le parole il regista dell’episodio Greg Nicotero che analizza il finale di serie di The Walking Dead. Rick e Michonne torneranno nello spin-off di The Walking Dead: Rick & Michonne, che debutterà nel 2023 su AMC e AMC+.

Nel 2023, il network AMC presenterà tre nuovi spin-off: The Walking Dead: Dead City, che segue Maggie (Lauren Cohan) e Negan (Jeffrey Dean Morgan) in una New York afflitta dagli zombieDaryl Dixon, incentrata sul tentativo di Daryl (Norman Reedus) di tornare a casa da Parigi, in Francia. E Rick & Michonne, su Rick Grimes (Andrew Lincoln) e Michonne (Danai Gurira) che ritrovano la strada l’uno per l’altra.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti. Ricordatevi di iscrivetevi sulle pagine Facebook dedicate al mondo di TWD: The Walking Dead Universe ItaliaThe Walking Dead Italia Fans, The Spoiling Dead Italia e Fear The Walking Dead FRIENDS.

spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

spot_img

Correlati

spot_img

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here