Harry Potter: il suo più grande rivale è stato anche il suo più grande aiuto

spot_imgspot_img

La complessità della storia e dei personaggi del franchise di Harry Potter non può essere sottovalutata. Sebbene Harry sia sempre stato destinato a essere il prescelto, la sua sopravvivenza era condizionata da molte parti in movimento di cui difficilmente riusciva a tenere conto. Detto questo, anche se Silente ha fatto del suo meglio per preparare Harry al successo contro Lord Voldemort, c’erano ancora variabili che nemmeno lui aveva considerato. Ma questo ha permesso a personaggi inaspettati di diventare in seguito eroi non celebrati.

Sebbene il percorso di Harry fosse pieno di colpi di scena, ciò non significava che fosse l’unico a lottare con la mano che gli era stata data. Draco Malfoy era un altro personaggio di Harry Potter che viveva la sua vita alla mercé di una causa più grande; in questo caso, suo padre, Lucius, e il nome della loro famiglia. Per questo motivo, il suo mal riposto senso di superiorità lo ha messo in contrasto con Harry per la maggior parte della loro carriera scolastica. Ma anche se non si sono mai incontrati, Draco è stato un fattore determinante per la sconfitta finale di Harry contro Voldemort.

Draco Malfoy è sempre stato il più grande rivale di Harry


Le rivalità sono un tropo comune nella narrativa, ma non sempre rendono due personaggi nemici. Anzi, spesso le rivalità sono concepite in modo che entrambi i personaggi si costringano a essere una versione migliore di se stessi o almeno a far progredire la loro narrazione. Di conseguenza, Harry e Draco erano esempi perfetti di rivali in Harry Potter. Sebbene anche Voldemort fosse un rivale per Harry, la loro battaglia destinata lo rendeva più un ostacolo che qualcuno che costringeva Harry a crescere. D’altra parte, Draco ha fatto molto per aiutare Harry a crescere. Un grande esempio è stato il modo in cui il tormento di Draco nei confronti di Neville ha fatto sì che Harry venisse scoperto come Cercatore per la squadra di Quidditch. Tuttavia, Draco divenne Cercatore di Serpeverde l’anno successivo, utilizzando i suoi metodi nefasti.

Con il passare degli anni, Draco e Harry presero strade separate ma parallele, ma l’impatto di Harry su Draco ebbe comunque un grande impatto sul suo cuore. Mentre lavorava con Voldemort insieme alla sua famiglia, Draco non si era mai impegnato veramente nella causa. Di conseguenza, la sua fedeltà vacillante ha aperto una porta inaspettata dove il mago ha inavvertitamente dato a Harry la sua migliore possibilità di successo.

Il conflitto interno di Malfoy aiutò Harry a sconfiggere Voldemort


In Harry Potter, la vita di Malfoy da giovane adulto è stata in gran parte condotta al servizio di chi era più potente di lui. Per esempio, mentre eseguiva gli ordini di Voldemort, era altrettanto spaventato da suo padre e non voleva deluderlo. Tuttavia, questa situazione ha quasi imboccato una strada più oscura quando gli è stato affidato il compito di uccidere Albus Silente e ha lottato per farlo. Ma quando affrontò il suo preside, non lo uccise del tutto. Al contrario, disarmò il mago. Silente cercò di far ragionare Draco, che temeva per la sua vita perché doveva uccidere il mago, altrimenti Voldemort avrebbe ucciso lui. Ma prima che potesse impegnarsi completamente, Piton intervenne e uccise Silente, come parte del piano del preside.

Il conflitto che Draco si trovò ad affrontare, unito alla sua esitazione, fu ciò che alla fine ribaltò le sorti della battaglia finale. Dato che non aveva intenzione di uccidere nessuno, disarmare Silente aveva lo scopo di minacciare il mago in modo che potesse arrendersi, risparmiando l’anima di Draco. Ma, così facendo, la Bacchetta di Sambuco divenne segretamente fedele a Draco, cosa che Harry avrebbe poi ricostruito. A questo punto di Harry Potter, anche la loro rivalità era ai massimi storici e, anche se Harry sapeva la verità, è improbabile che abbia mai seppellito l’ascia di guerra con Draco e gli abbia mostrato la sua gratitudine per ciò che aveva fatto. Tuttavia, l’esitazione, la paura e la convinzione di Draco lo hanno reso un eroe e, in ultima analisi, hanno salvato Harry, mentre lui ha messo Voldemort in condizione di fallire.

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

Harry Potter: Rupert Grint interviene sul possibile reboot della saga

Rupert Grint, l'attore che ha dato vita a Ronald...

Harry Potter: gli Horcrux di Voldemort lo hanno davvero reso immortale?

Lord Voldemort ha usato gli Horcrux nella speranza di...

Harry Potter: cosa è successo a Draco Malfoy dopo la battaglia di Hogwarts?

L'attore Tom Felton ha interpretato Draco Malfoy in tutti...

Harry Potter: Rupert Grint non esclude un possibile ritorno

E' passato più di un decennio da quando Harry...

Harry Potter: i film tagliano il grande segreto di Petunia Dursley

Il libro Harry Potter e i Doni della Morte...

Hogwarts Legacy: quanto sarà longevo il gioco?

Hogwarts Legacy, la trasposizione videoludica del mondo magico di Harry...

Hogwarts Legacy: un video descrive le Arti Oscure

Che cosa sono le maledizioni senza perdono? Lanciare incantesimi...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

Harry Potter: Cosa è successo a George Weasley dopo la battaglia di Hogwarts

George Weasley è sopravvissuto alla Battaglia di Hogwarts alla...

Harry Potter: Perché Piton si è unito ai Mangiamorte?

Tra tutti i personaggi della serie di Harry Potter,...

Hogwarts Legacy: le opzioni del ray tracing in dettaglio

Hogwarts Legacy, l'RPG open-world basato sull'universo di Harry Potter...
spot_img