Batman/Spawn: il crossover era stato pensato come una serie

spot_imgspot_img

L’artista di Batman/Spawn Greg Capullo ha dichiarato che l’imminente crossover è stato proposto come una serie piuttosto che come un one-shot.

Rispondendo alle domande dei fan in un’esclusiva Q&A di CBR, a Capullo e allo scrittore Todd McFarlane è stato chiesto perché Batman/Spawn sia un one-shot piuttosto che una serie limitata. Capullo ha risposto: “Il one-shot lo offro io. Sto lavorando al mio progetto di proprietà privata, The Creech. Non volevo assolutamente essere messo da parte per mesi per realizzare una serie, cosa che mi era stata proposta. Questo one-shot di 48 pagine era l’unica cosa che avrei accettato di fare”.

McFarlane ha aggiunto: “Essendo io stesso un collezionista, mi piacevano alcune delle storie one-shot che uscivano quando ero un adolescente (come alcune delle Edizioni Tesoro della Marvel o la copertina morbida di Silver Surfer e soprattutto Arkham Asylum). Quindi, un one-shot di 48 pagine, dati gli impegni di Greg, è stato sufficiente per raccontare una bella storia, anche se avrei voluto avere qualche pagina in più verso la fine!”.

I creatori di Batman/Spawn raccontano come è nata la storia


Per Capullo, lavorare su Batman/Spawn è stata un’opportunità per mostrare ai fan sia le somiglianze che le differenze tra Bruce Wayne e Al Simmons. “Con entrambi i personaggi, la forma ha molto a che fare”, ha spiegato. “Il mio Batman è monolitico, scuro e in qualche modo aerodinamico, mentre il mio Spawn è più fluido, organico e frastagliato. Ognuno di loro sembra pericoloso a modo suo. Entrambi i personaggi sono incentrati sul mantello, ma l’enorme mantello di Spawn è davvero vivo! Quindi, lo gestisco in modo diverso rispetto a Batman“.

McFarlane ha fatto eco a una dichiarazione simile, affermando di essere entusiasta di esplorare ciò che differenzia Batman da Spawn quando ha scritto il one-shot. “Non avendo mai scritto una storia di Batman prima d’ora, questo è stato molto interessante, ma personalmente ero più interessato a mostrare alcune delle differenze tra questi due personaggi”, ha detto. “Conosciamo le loro somiglianze oscure e lunatiche, e io volevo solo esporre alcune delle cose che li separano”.

Batman/Spawn #1 vedrà l’Hellspawn arrivare a Gotham City ed essere contrapposto al Cavaliere Oscuro, mentre i due personaggi si incrociano per la prima volta in quasi due decenni. La DC ha anche rivelato che la Corte dei Gufi avrà un ruolo nella storia, insieme a una nuova versione cosmica di Talon. Il one-shot è scritto da McFarlane, con disegni, copertine e variant cover di Capullo e ulteriori variant cover di McFarlane, Gabriele Dell’Otto, Sean Murphy, Francesco Mattina, J. Scott Campbell, Jim Lee, Joshua Middleton e Brett Booth. Batman/Spawn #1 esce il 13 dicembre negli Stati Uniti.

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

The Brave and the Bold: perché il Batman del DCU potrebbe non essere Bruce Wayne?

La scorsa settimana, i fan della DC hanno ricevuto...

Shazam! La furia degli dei: rilasciato un nuovo spot televisivo

Manca poco più di un mese al debutto di...

DC Studios: Batman di Grant Morrison diventa il best seller numero 1 dopo l’annuncio di “The...

"Temporaneamente non disponibile". Questo è l'avviso che attende gli...

Viola Davis: la Waller di Suicide Squad ha vinto un EGOT

Viola Davis è l'ultimo attore ad aver raggiunto lo...

DC Studios: la serie di Lanterna Verde porterà a una storia più ampia del DCU

"Nel giorno più splendente, nella notte più profonda, nessun...

The Flash 9: Eric Wallace anticipa un ritorno emozionante di Stephen Amell

Prepariamoci ad emozionarci quando Oliver Queen apparirà in The...

The Flash: il ritorno di Oliver Queen non modificherà gli eventi di Arrow

Eric Wallace, showrunner di The Flash, ha confermato che...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

spot_img