Avatar 3: confermata la presenza di una star de Il Trono di Spade

spot_imgspot_img

James Cameron è stato un po’ su di giri dopo l’uscita dell’attesissimo sequel di Avatar del 2009, che ha sbancato il botteghino. Avatar: La via dell’acqua ha fatto registrare numeri da capogiro, proprio come il suo predecessore. Ciò dimostra quanto il regista sia abile nel confezionare successi. Il film è stato accolto abbastanza bene sia dalla critica che dai fan, con un alto apprezzamento su Rotten Tomatoes e un punteggio CinemaScore A. Cameron distribuirà il terzo film del franchise l’anno prossimo e rivelerà un gruppo di nuovi personaggi: la Nazione del Fuoco Na’vi. La star de Il Trono di Spade Oona Chaplin si era precedentemente unita al sequel in un ruolo non rivelato e non ancora confermato. Ma ora il produttore Jon Landau ha confermato che l’attrice è stata scritturata per Avatar 3 e interpreterà Varang, leader della tribù Na’vi della Nazione del Fuoco. In una nuova intervista rilasciata a Empire Magazine (via Screen Rant), Landau ha anche rivelato che la tribù del fuoco / cenere sarà anche più antagonista rispetto alle tribù che abbiamo incontrato nei film precedenti.

Ci sono esseri umani buoni e cattivi, lo stesso vale per i Navi , ma spesso le persone non si considerano cattive. Qual è la causa principale per cui si evolvono in ciò che percepiamo come cattivo? Forse ci sono altri fattori di cui non siamo consapevoli.

Ha spiegato Landau alla rivista.

Cameron ha girato Avatar: La via dell’acqua e Avatar 3 uno dietro l’altro

Cameron sta sviluppando i sequel del suo film da record da oltre un decennio. Lo studio ha annunciato quattro sequel di Avatar, due dei quali sono già stati girati, mentre gli altri due sono in attesa di vedere l’andamento del primo al botteghino. Il regista ha girato entrambi i sequel contemporaneamente per via delle scene che dovevano essere girate per entrambi. Circa un anno fa, Cameron ha confermato a Variety il motivo per cui ha girato i film in questo modo.

Abbiamo mescolato insieme i programmi del 2 e del 3, basandoci sui tipi di scene e sulle ambientazioni. Ho detto: trattiamolo come se fosse una miniserie di sei ore e andremo a Francoforte solo una volta. Gireremo tutte le scene del 2 e del 3 nello stesso momento. Questo era più o meno il motivo. Anche la disponibilità degli attori era un problema. Per tutto ciò che doveva essere fatto con un attore specifico, abbiamo girato tutte le scene del 2 e del 3 insieme e un po’ anche del 4. Perché ancora una volta ho dovuto girare con dei bambini. L’età dei bambini è consentita fino a sei anni nel mezzo della storia, a pagina 25 del film 4. Quindi avevo bisogno di tutto prima di allora. Avevo bisogno di tutto quello che c’era prima di allora e tutto quello che c’era dopo lo faremo più tardi.

Ha rivelato Cameron agli addetti ai lavori.

Nel sequel è confermata la presenza di diverse star facenti già parte dell-universo di Avatar. Avremo, infatti, Sam Worthington, Zoe Saldana, Stepehn Lang, Giovanni Ribisi, Joel David Moore, Dileep Rao, CCH Pounder, Matt Gerald e Sigourney Weaver. Il cast del sequel, tuttavia, comprenderà molte più nuove leve che membri di ritorno, con la partecipazione di Kate Winslet, Cliff Curtis, Edie Falco, Brendan Cowell, Michelle Yeoh, Jemaine Clement, Oona Chaplin, David Thewlis e CJ Jones. I dettagli sulla trama dei sequel sono attualmente sconosciuti.

Avete visto il sequel di Avatar? Cosa ne pensate del film? Fatecelo sapere con un commento! Avatar: La via dell’acqua è ora nelle sale e Avatar 3 debutterà due anni dopo, il 20 dicembre 2024.

LEGGI ANCHE:
Correlati