L’artista della Justice Society Mikel Janín mostra i restyling originali della squadra

spot_imgspot_img

L’attuale artista della Justice Society of America, Mikel Janín, ha condiviso i restyling originali dell’omonima squadra.

Condivisa sull’account Twitter di Janín, la grafica vede alcuni membri della Justice Society – Jay Garrick/Flash, Helena Wayne/Huntress, Stargirl, Jakeem Thunder e Thunderbolt, Yolonda Montez/Wildcat, Alan Scott/Lanterna Verde e Beth Chapel/Dr. Mid-Nite – in piedi davanti a uno sfondo per lo più vuoto. L’opera vanta alcune differenze tra questi disegni e l’aspetto finale dei personaggi presenti nella nuova serie della DC Justice Society of America, come il costume di Huntress completamente viola invece che viola e nero e Wildcat che indossa un costume diverso da quello della copertina di The New Golden Age.

Janín e Geoff Johns inaugurano una nuova era per la Justice Society

Per quanto riguarda la presenza della Cacciatrice nella nuova testata, Geoff Johns, collaboratore di Janín e sceneggiatore veterano della JSA, ha spiegato in un’intervista a CBR perché l’ha scelta come protagonista della storyline di apertura. Come ha sottolineato Johns, trova affascinante la Cacciatrice perché alla fine “ha raccolto l’eredità di suo padre”, Batman, anche se ha conosciuto il Cavaliere Oscuro in modo diverso da tutti gli altri.

“A pagina 2 di Justice Society of America #1, vedrete come ha interpretato l’eredità di Batman e chi è, qual è il suo scopo e perché si è unita alla Justice Society of America per portarlo avanti e cosa significa, perché non è come pensate”, ha aggiunto. “Non rappresenta quello che si pensa. Lo dice nel numero: per la maggior parte delle persone, lui rappresenta la paura e la vendetta, ma lei lo vede come qualcosa di diverso, e nel numero si vede chiaramente il perché; qual è l’eredità di Batman, attraverso gli occhi di Helena Wayne, come viene interpretata e cosa lei ha intenzione di fare con essa”.

Oltre a Justice Society of America, Johns è anche responsabile dell’attuale serie limitata Stargirl: The Lost Children, che vede l’eroina Courtney Whitmore indagare su un mistero vecchio di decenni che coinvolge giovani supereroi scomparsi. Johns ha precedentemente dichiarato, a proposito del lavoro su entrambe le testate: “Il nostro obiettivo è quello di scavare negli angoli trascurati della DC con questo nuovo gruppo di titoli, dalla JSA alla Legione [dei Super-Eroi], e tutti coloro che operano nel mezzo. È la storia di dove sono nati i supereroi, dove stanno andando e perché sono sempre necessari”.

Con il primo numero di Justice Society of America uscito nel novembre 2022, Justice Society of America #2 (di Johns, Janín, Jerry Ordway, Scott Kolins, Jordie Bellaire, John Kalisz e Rob Leigh) sarà in vendita il 24 gennaio 2023 per la DC.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

ViaCBR

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

The Brave and the Bold: perché il Batman del DCU potrebbe non essere Bruce Wayne?

La scorsa settimana, i fan della DC hanno ricevuto...

Shazam! La furia degli dei: rilasciato un nuovo spot televisivo

Manca poco più di un mese al debutto di...

DC Studios: Batman di Grant Morrison diventa il best seller numero 1 dopo l’annuncio di “The...

"Temporaneamente non disponibile". Questo è l'avviso che attende gli...

Viola Davis: la Waller di Suicide Squad ha vinto un EGOT

Viola Davis è l'ultimo attore ad aver raggiunto lo...

DC Studios: la serie di Lanterna Verde porterà a una storia più ampia del DCU

"Nel giorno più splendente, nella notte più profonda, nessun...

The Flash 9: Eric Wallace anticipa un ritorno emozionante di Stephen Amell

Prepariamoci ad emozionarci quando Oliver Queen apparirà in The...

The Flash: il ritorno di Oliver Queen non modificherà gli eventi di Arrow

Eric Wallace, showrunner di The Flash, ha confermato che...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

spot_img