The Last of Us: chi era al centro commerciale con Ellie quando è stata morsa?

L'episodio 2 di The Last of Us fornisce ulteriori indizi sul misterioso passato di Ellie, menzionando il fatto che si trovava in un centro commerciale quando è stata morsa e lasciando intendere che qualcuno era con lei.

ATTENZIONE! QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER! PROSEGUITE NELLA LETTURA A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO!

spot_imgspot_img

L’episodio 2 di The Last of Us fornisce ulteriori indizi sull’origine del morso di Ellie, con la ragazzina che mente sul fatto di essere stata al centro commerciale da sola. Durante il viaggio verso la State House (Palazzo del Governatore), Tess inizia a interrogare Ellie sul suo passato. Dopo aver menzionato il morso di Ellie, Tess le chiede come si sia infettata e la giovane risponde di essersi intrufolata in un centro commerciale abbandonato nella Zona di Quarantena di Boston e di essere stata attaccata.

Tess le chiede quanti anni ha e se era sola nel centro commerciale, rimanendo colpita dal suo coraggio dopo che Ellie ha mentito sul fatto di essere sola. La telecamera si concentra in modo mirato su Ellie quasi a rafforzare il fatto che la ragazza stia mentendo. E l’interpretazione di Bella Ramsey indica chiaramente il fatto che la ragazza stia mentendo. La storia di Ellie sul centro commerciale sarà un elemento importante per il futuro e si collega con un piccolo accenno ad un personaggio dell’episodio 1 di The Last of Us: Riley.

Riley era al centro commerciale con Ellie quando è stata morsa

Come è noto dal gioco su cui si basa The Last of Us – più precisamente dal pacchetto di contenuti scaricabili uscito nel 2014 The Last of Us: Left BehindRiley era al centro commerciale con Ellie. È confermato che la storia verrà esplorata nello show di The Last of Us, con Storm Reid nel ruolo di Riley. Diversi scatti del marketing ufficiale dello show evidenziano molti elementi della storia del centro commerciale, come Ellie e Riley che salgono su una giostra e accendono le luci del centro commerciale. Nonostante questo, Ellie mente a Tess e dice che era sola quando è stata morsa.

Perché Ellie mente sulla presenza di Riley nel centro commerciale?

Foto: HBO

Ci si chiede quindi perché Ellie menta, innanzitutto. Il motivo più probabile è quello che lega Joel ed Ellie prima dell’inevitabile legame che i due condivideranno. Ellie mente a Tess sulla mancata presenza di Riley a causa del senso di colpa che provano i sopravvissuti. L’immunità di Ellie in The Last of Us giocherà a favore del carattere simpatico di Ellie e del fatto che spesso si senta in colpa/difetto per la sua immunità a causa del numero di persone che sono morte, mentre lei è ancora viva.

Se dovesse essere sincera con Tess e parlare di Riley, probabilmente si innervosirebbe a causa dei ricordi dolorosi. È una situazione simile a quella di Joel, il cui atteggiamento freddo e stanco del mondo, dopo il salto temporale di 20 anni, serve a proteggersi dai ricordi dolorosi della morte di Sarah. Con il tempo, tuttavia, è probabile che Ellie inizi ad aprirsi su Riley quando lo show si concentrerà inevitabilmente sul morso di Ellie negli episodi successivi di The Last of Us.

LEGGI ANCHE:

Cosa pensate? Fatecelo sapere nei commenti. E non dimenticate di iscrivervi al nostro gruppo Facebook dedicato alle serie tv e al cinema.

Commenta la notizia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

spot_img

Correlati

spot_img