Il Signore degli Anelli, Sauron fu sconfitto da… un cane?

Molti potenti esseri della Terra di Mezzo hanno sfidato Sauron con vari livelli di successo. Ma pochi lo sconfissero così sonoramente come Huan il Mastino.

spot_imgspot_img

All’epoca degli eventi de Il Signore degli Anelli, Sauron è una delle figure più potenti della Terra di Mezzo. Anche di fronte a nemici formidabili come Finrod Felagund e Gil-galad, Alto Re dei Noldor, Sauron non cede mai e rimane la più grande minaccia alla pace per secoli. Tuttavia, questo non significa che sia invincibile. Nel corso degli anni, infatti, Sauron subisce diverse sconfitte che lo costringono a nascondersi e, a volte, lo privano persino della sua forma fisica. Una delle sconfitte più umilianti avviene per mano – o meglio, per le zampe – di un certo cane molto buono.

Quel cane non è altro che Huan, un grande mastino della Prima Era, e non un cane qualunque. Ha un ruolo fondamentale in uno dei capitoli più importanti del libro delle leggende di J.R.R. Tolkien, l’epica storia d’amore del coraggioso mortale Beren e della valorosa principessa elfica Lúthien. Il racconto della vita di Huan è piuttosto movimentato, con tradimenti improvvisi, colpi di scena sorprendenti e un’importante profezia.

Chi è Huan ne Il Signore degli Anelli?

Huan proviene da Valinor, la dimora edenica dei divini Valar. Uno dei segugi del dio della caccia Oromë, Huan è superiore agli animali comuni. Ciò è evidente nella sua formidabile statura, descritta come pari a quella di un cavallo, e nella sua eccezionale forza e velocità conferite dai Valar. Da notare anche una nota profezia, mai attribuita esplicitamente a nessuno ma accettata da tutti come un dato di fatto, secondo cui Huan parlerà tre volte nella sua vita e che il più grande lupo mai esistito un giorno lo ucciderà.

All’inizio della storia di Arda, Oromë è il primo dei Valar isolati a incontrare gli Elfi, grazie alle sue regolari battute di caccia nella Terra di Mezzo. In seguito, mantiene stretti legami con molti Elfi, tra cui Celegorm, il terzo figlio di Fëanor, a cui alla fine regala Huan come compagno di caccia. Possedere una creatura del genere è un onore che pochi nella Terra di Mezzo possono vantare, e Huan diventa presto famoso a sua volta, conosciuto in tutte le terre come il Mastino di Valinor.

Celegorm e Huan trascorrono anni insieme, fuggendo con il resto dei Noldor da Aman e stabilendo infine un nuovo dominio nella Terra di Mezzo insieme al fratello di Celegorm, Curufin. Lo sviluppo del personaggio di Huan inizia solo quando entrano in scena Beren e Lúthien, in cerca di un Silmaril che permetta al padre di Lúthien, Finrod, di sposarli. Quando Celegorm e Curufin manipolano Beren per farlo catturare da Sauron e mandarlo a morte quasi certa, e rapiscono Lúthien, il grande mastino si disillude nei confronti del suo padrone. In una memorabile svolta degli eventi, Huan aiuta invece Lúthien e parla per la prima volta per dirle di una via di fuga segreta da Nargothrond. In seguito, Huan è il fedele compagno di Lúthien e Beren, ruolo che ricopre fino alla sua morte.

Come Huan sconfisse Sauron in un combattimento

Huan e Lúthien si rivelano una coppia formidabile. Dopo essere sfuggiti a Celegorm e Curufin, lanciano un nuovo attacco alla roccaforte di Tol-in-Gaurhoth, occupata da licantropi, e combattono le forze di Sauron una ad una finché non vengono tutte sconfitte. A quel punto, Sauron stesso è costretto a gettarsi nella mischia. Consapevole della profezia sul destino di Huan, si trasforma in un lupo di dimensioni e forza incredibili e tenta con arroganza di ricoprire il ruolo di assassino di Huan.

Sfortunatamente per il Signore Oscuro, la sua strategia va a monte. Lúthien distrae Sauron in un momento critico, lasciando a Huan la possibilità di sottometterlo con una potente presa. Sauron tenta disperatamente una serie di trucchi e trasformazioni, ma alla fine non ha altra scelta che cedere alle richieste di Lúthien. Cede quindi il controllo della sua torre e libera i suoi prigionieri, tra cui Beren.

Da quel momento Huan rimane al fianco di Lúthien e Beren, accompagnandoli in missioni pericolose. Alla fine, viene colpito dal grande lupo mannaro Carcharoth mentre combatte al fianco del suo amato padrone e della sua amante, realizzando la profezia della sua morte. Mentre giace morente, Huan parla per la terza e ultima volta nella sua vita, porgendo un affettuoso addio all’altrettanto ferito Beren, che in risposta posa silenziosamente la mano sulla testa di Huan. Come ci si aspetta dal glorioso Mastino di Valinor, Huan è davvero un ragazzo leale, affettuoso ed eccellente fino alla fine.

FONTECBR

COMMENTA LA NOTIZIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

POTREBBERO INTERESSARTI:

The Last of Us ha avuto un sorprendente crossover con Il Signore degli Anelli

Wētā FX ha intrecciato le sue radici con quelle...

ISDA: Gli Anelli del Potere Guida, Notizie, Easter Eggs, Recensioni, Teorie e Rumors

La Disney ha Star Wars, Netflix ha Stranger Things...

Gli Anelli del Potere: perché tutti odiano gli elfi?

La portata e la scala de Gli Anelli del...

Gli Anelli del Potere: La segretezza di Galadriel minaccia la Terra di Mezzo

Il film di Prime Video Il Signore degli Anelli:...

Gli Anelli del Potere confermano una minaccia ancora più grande per Númenor

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere sta...

Gli Anelli del Potere: Galadriel è un eroe costruito ad hoc

Con Gli Anelli del Potere, i fan sono stati...

Gli Anelli del Potere hanno sovvertito la grande missione di Frodo con Theo

Nel franchise de Il Signore degli Anelli, Frodo Baggins...
spot_imgspot_img
spot_img

Correlati

spot_img