Batman Gotham Knights: Città Dorata – Recensione

spot_imgspot_img

E’ Tornata in un unico volume, edito da Panini Comics, l’appassionante prequel di Gotham Knights, il videogioco di Epic Games dedicato ad alcuni dei personaggi più popolari del mondo di Batman. La miniserie era originariamente composta da sei numeri pubblicata con cadenza mensile tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023.

Il videogioco a cui questa miniserie funge da prequel è uscito nell’autunno del 2022 per Playstation 5, X-Box Series X|S e PC. Gotham Knightsil videogioco sviluppato da Warner Bros. Games Montréal, racconta le avventure di quattro alleati di Batman: Nightwing, Batgirl, Robin e Red Hood. Il pipistrello, infatti, muore nelle primissime fasi del gioco e spetta ai suoi eredi difendere una città in preda al caos.

  • Autori: Evan Narcisse, Abel
  • Data di uscita: 27 lug 2023
  • Tipo prodotto: Fumetti
  • Pagine: 160
  • Formato: 17X26
  • Contiene: Batman: Gotham Knights
  • Rilegatura: Cartonato
  • Interni: Colori
  • Prezzo: € 21.00

Un misterioso virus si diffonde a Gotham City e trasforma le vittime in individui propensi al furto, al saccheggio e a violenti scoppi di rabbia. Batman, durante l’ultima indagine prima di morire, tenterà di contenere la diffusione del virus e di scoprirne le origini con l’aiuto di Red Hood, Robin, Batgirl e Nightwing. Ma questa non è la prima volta in cui la città viene scossa da un epidemia simile. Ma che legame c’è fra questa malattia e un’insolita forma di febbre tifoide comparsa a Gotham nel XIX secolo?

Considerazioni

Come ho già detto prima, questo volume funge da prequel al videogioco, tuttavia, si tratta di una storia indipendente che si può leggere tranquillamente anche se poi non si ha intenzione di giocare al videogioco. Evan Narcisse ha quindi creato un’opera che può essere letta da chiunque, purché sia un fan dei supereroi e nello specifico di Batman e dei suoi alleati.

La storia presentata in questo volume si svolge in due epoche, in una possiamo vedere gli eventi attuali e gli sforzi di Batman e compagnia per controllare il caos che si sta diffondendo, mentre nell’altra, che ci viene mostrata tramite flashback, vediamo la Gotham del 1874, quando anche un altro eroe mascherato cercava di risolvere il mistero dello strano virus. Il gioco di prospettive temporali diverse è interessante e riesce a tenere alta l’attenzione del lettore. La trama in sé non è male ed è ben intrecciata, ma andando avanti con la lettura diventa un pò prevedibile, anche se a dire la verità, personalmente non avevo grandi aspettative per un volume del genere quindi tutto sommato l’ho trovata una bella lettura anche con i suoi difetti.

Le tavole di questo volume le ho trovate molto belle, io non ho giocato ne conosco il videogioco ma cercando online ho letto molti pareri che dicono che il fumetto rispecchi molto il design del videogioco, almeno per quanto riguarda i costumi dei protagonisti. In queste tavole hanno dato a Batman un design molto elegante che in alcune scene, davvero notevoli, crea sagome minacciose sullo skyline di Gotham City e anche in pagine in cui ci sono un sacco di personaggi il disegnatore riesce a tenere l’attenzione del lettore sui protagonisti. Insomma sebbene, come detto prima, non avevo grandi aspettative mi sento di consigliare questo volume anche solo per una lettura veloce ma avvincente.

Un volume dalla trama ben intrecciata, anche se a volte un pò scontata, ma che riesce a tenere alta l'attenzione del lettore anche grazie a tavole molto belle.
LEGGI ANCHE:
Correlati
Un volume dalla trama ben intrecciata, anche se a volte un pò scontata, ma che riesce a tenere alta l'attenzione del lettore anche grazie a tavole molto belle.Batman Gotham Knights: Città Dorata - Recensione