Yasha 1 di Akimi Yoshida: Recensione

spot_imgspot_img

Una nuova serie sci-fi e piena di tensione dall’amata autrice di Banana Fish. Parliamo di Yasha di Akimi Yoshida che Planet Manga sta pubblicando questa serie in un’edizione 2 in 1 che si comporrà di 6 volumi totali. Venite a scoprire con noi questa serie piena di misteri da risolvere…

Due ragazzi contro la scienza

Sei pare un ragazzino come tanti, ma in realtà possiede delle particolari capacità. La sua intelligenza è superiore a quella dei suoi compagni come anche il suo udito. Sua madre gli fa fare dei controlli regolari da uno zio medico e gli dice di sembrare “normale”, tenendo nascoste le sue capacità a tutti, anche al suo caro amico Toichi. Una sera però un misterioso uomo vuole rapire Sei e sua madre, e Toichi non riesce ad aiutare il suo amico che scompare nelle tenebre.

Planet Manga

Il lettore di Yasha segue però il destino di Sei. La madre viene uccisa e lui viene portato in America. Da allora la sua vita è controllata dall’istituto Neo Genesis. Quasi maggiorenne è un ricercatore che studia i virus e sa che il suo destino è scelto e governato da altri. Ma su invito del professor Ryan suo unico amico, decide di tornare in Giappone a compiere ricerche presso un’università, quella dove lavora anche il fratello maggiore di Toichi. I due ragazzi si ritrovano dopo anni, ma tutto è complesso. Sei è accompagnato da guardie del corpo che lo proteggono da qualcuno che lo vuole uccidere. Anche la vita di Toichi viene messa in pericolo, ma il trauma della notte di tanti anni prima non lo lascia abbandonare il suo amico ritrovato, e aiutarlo a scoprire la verità su Neo Genesis, su Sei e non solo…

Akimi Yoshida

Personaggi complessi e storia avvincente

Una storia piena di mistero e suspence, Yasha è una serie che ci porta ben presto in questo turbinio adrenalinico e intrigante. I misteri su Sei sono appena accennati e anzi tutto è ancora da svelare soprattuto con l’entrata in scena di Rin nella seconda metà del volume. Uguale a Sei, sembra saperne molto più di lui e i suoi comportamenti suscitano paura e sospetto da parte di Sei e Toichi. Indubbiamente, essendo un volume anche introduttivo della storia e dei personaggi, viene lasciato molto spazio all’esplorazione dei misteri della serie.

yasha

Molta importanza viene data innanzitutto ai personaggi. Sei ha un carattere ribelle, conscio delle sue capacità mentali e fisiche, dei pericoli che lo attendono e per questo tiene lontane le persone. Ha uno sguardo alle volte triste e malinconico perché sa di non essere libero come vuole, non importa quanto sia talentuoso e forte. In tal senso è un personaggio molto complesso e intrigante, che si segue con piacere per questo suo modo di essere e agire.

Dall’altra abbiamo Toichi che dopo anni è deciso a non abbandonare più il suo caro amico che pensava scomparso. Alle volte risulta ingenuo ma allo stesso tempo determinato e risoluto nel suo intendo di aiutare Sei sconsolato per il suo destino di “cavia”. Il loro è un rapporto forte, nonostante gli anni passati lontani: la loro amicizia è forte e pronta ad affrontare le difficoltà che si troveranno davanti.

Yasha

Yasha Vs Banana Fish

I paragoni di Yasha con Banana Fish risultano evidenti per chi ha amato questa celebre opera della sensei Yoshida. Troviamo paragoni e quasi paralleli con la storia di Ash e Eiji, anche caratterialmente vediamo similitudini tra Sei e Toichi, ma questo non sminuisce Yasha anzi. Lo stile vintage, il mistero la tensione, sono i medesimi ma troviamo la novità del mondo fantascientifico e della scienza legata ai virus e alla genetica che si intrecciano con gli studi di Sei e l’istituto Neo Genesis. Indubbiamente c’è un aspetto scientifico con un pizzico di fantascienza molto intrigante e interessante.

Penso quindi che questo primo volume di Yasha si imperdibile per chi ha apprezzato Banana Fish e apprezza Akimi Yoshida in generale. I presupposti per una serie avvincente fino all’ultimo capitolo ci sono tutti con tutti i suoi dilemmi etici. Lo “yasha” è uno spirito demoniaco derivato dalla tradizione indiana. Ma si è demoniaci anche facendo qualcosa di cattivo ma per un bene comune? E fino a che punto può spingersi la scienza e la ricerca per migliorare l’essere umano? Non so voi ma io sono pronta a leggere i successivi volumi e scoprire che risposte cercherà di dare a questi quesiti e tanti altri che la lettura di questo volume provoca.

Ringraziamo la casa editrice Planet Manga per averci fornito una copia del primo volume di Yasha per poterlo recensire. Vi ricordiamo che sono già disponibili i volumi 2 e 3 di questa serie. Voi la state seguendo e cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguire NerdPool per essere sempre aggiornati sui vostri manga e anime preferiti!

Planet Manga propone Yasha di Akimi Yoshida. Nel primo volume conosciamo Sei che nasconde a tutti le sue capacità mentali sovraumane, anche al suo amico Toichi. Ma una sera Sei viene rapito e diventa un mezzo prigioniero dell'istituto Neo Genesis, studiando i virus. Ma può ancora fare qualcosa da uomo libero ed è tornare in Giappone dove il destino lo farà incontrare di nuovo con Toichi, segnato da quella tragica serata. Ma Sei è in pericolo e tanti misteri si fanno strada in questa serie che ha delle ottime premesse, presenta molto bene i suoi personaggi con i loro pregi e difetti e lascia senza dubbio curiosità di leggere come proseguirà e vedere come si risolveranno i diletti etici della scienza e pseudo-scienza al centro della storia
LEGGI ANCHE:
Correlati
Planet Manga propone Yasha di Akimi Yoshida. Nel primo volume conosciamo Sei che nasconde a tutti le sue capacità mentali sovraumane, anche al suo amico Toichi. Ma una sera Sei viene rapito e diventa un mezzo prigioniero dell'istituto Neo Genesis, studiando i virus. Ma può ancora fare qualcosa da uomo libero ed è tornare in Giappone dove il destino lo farà incontrare di nuovo con Toichi, segnato da quella tragica serata. Ma Sei è in pericolo e tanti misteri si fanno strada in questa serie che ha delle ottime premesse, presenta molto bene i suoi personaggi con i loro pregi e difetti e lascia senza dubbio curiosità di leggere come proseguirà e vedere come si risolveranno i diletti etici della scienza e pseudo-scienza al centro della storiaYasha 1 di Akimi Yoshida: Recensione