Sergio Bonelli presenta Il Commissario Ricciardi Il Purgatorio dell’angelo

spot_imgspot_img

“Religione, crimine, tutto finisce con una confessione. E spesso è una confessione sorprendente, come nel caso della storia che state per leggere, non tanto per il personaggio che la fa, ma per il motivo per cui l’ha fatto”

Nuovo appuntamento il prossimo 10 novembre per la serie delle graphic novel che traducono in fumetti le vicende del Commissario Ricciardi creato dalla penna di Maurizio de Giovanni.

IL COMMISSARIO RICCIARDI. IL PURGATORIO DELL’ANGELO ci conduce nella zona della spiaggia di tufo di Posillipo, dove viene ritrovato cadavere Padre Angelo. Era un prete molto amato. Ma quali segreti nasconde la sua morte? Quali confessioni avrebbe potuto rendere il gesuita se fosse stato interrogato dalla polizia? E mentre il commissario Ricciardi deve fare luce sul suo passato, il brigadiere Maione è alle prese con alcune strane rapine che vengono messe a segno da una banda di ladri e dovrà ancora una volta rivolgersi alle rivelazioni di Bambinella per incastrare i criminali.

Commissario Ricciardi

A sceneggiare la storia è Sergio Brancato, che firma anche la postfazione. A disegnarla Lucilla Stellato, i cui bozzetti preparatori sono raccolti nelle pagine conclusive del volume.

La copertina è di Daniele Bigliardo. Come sempre, il progetto è curato da Luca Crovi e le storie sono realizzate in coordinamento con la Scuola Italiana di Comix.

Commissario Ricciardi

Scheda tecnica de Il Commissario Ricciardi Il Purgatorio dell’angelo

IL COMMISSARIO RICCIARDI IL PURGATORIO DELL’ANGELO

Soggetto: Maurizio de Giovanni

Sceneggiatura: Sergio Brancato

Disegni: Lucilla Stellato

Copertina: Daniele Bigliardo

Formato: 19,5 x 26, colori

Tipologia: Cartonato

Pagine: 176

ISBN code: 978-88-6961-841-3

Prezzo: 23 euro

Qui potete trovare altre novità del mondo Sergio Bonelli Editore. Quale fumetto de Il Commissario Ricciardi è il vostro preferito? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguire NerdPool per essere sempre aggiornati sui vostri fumetti preferiti!

LEGGI ANCHE:
Correlati