Deadpool 3: Taylor Swift apparirà nel film? Ryan Reynolds risponde ai rumors

spot_imgspot_img

Deadpool 3, come altri film dei Marvel Studios prima di esso, è già oggetto di importanti voci su eventuali cameo e apparizioni.

Non è stato confermato molto su Deadpool 3 dallo studio oltre alla presenza di Ryan Reynolds e Hugh Jackman che tornano rispettivamente nei panni di Deadpool e Wolverine.
Il prossimo sequel sembrerà portare a termine i film degli X-Men della 20th Century Fox, come hanno indicato le foto dal set, ma le voci sono numerose quando si tratta di cameo per il film.
Di gran lunga la più grande voce su Deadpool 3 è che nientemeno che Taylor Swift farà una sorta di apparizione e ora Ryan Reynolds ha risposto a quella voce specifica.

In un’intervista con il Vancouver Sun, a Reynolds è stato chiesto specificatamente se ci fosse del vero nella voce secondo cui Taylor Swift avrebbe fatto un’apparizione nel film.
Rispondendo con una risata, Reynolds ha detto:

“Sì, l’ho sentito dire”. Lo adoro (il gossip).
Penso che sia un segno di quanto le persone siano ansiose di dare una sbirciatina dietro le quinte di questo mondo.
Ognuno di questi segreti e spoiler sarà rivelato il 26 luglio.”

Le riprese di Deadpool 3 sono ricominciate dopo che la produzione è stata costretta a fermarsi a causa dello sciopero del SAG-AFTRA.
La produzione del sequel è andata avanti nonostante lo sciopero degli scrittori, iniziato poche settimane prima dello sciopero degli attori, ma una volta iniziate le riprese sono state poi completamente interrotte.
La dirigente dei Marvel Studios, Wendy Jacobson, ha confermato che Deadpool 3 ha dato di nuovo avvio alle riprese, rivelando in un post sui social media che la produzione è ripresa mentre il film si prepara per la data di uscita del 26 luglio 2024.

Deadpool 3 Taylor Swift

Taylor Swift sarà in Deadpool 3?

I Marvel Studios non hanno confermato se la cantautrice vincitrice del Grammy Award Taylor Swift apparirà in Deadpool 3, ma le voci persistono.
Queste voci su Taylor Swift nel MCU sembrano essere radicate, almeno in parte, nel fatto che la cantante sia molto amica di Reynolds e di sua moglie, Blake Lively.
Taylor è stata infatti fotografata ad una partita di football americano da un palco privato occupato non solo da Reynolds e Lively ma anche da Shawn Levy, il regista di Deadpool 3, e persino da Hugh Jackman.

I fan hanno teorizzato chi potrebbe interpretare Swift nel film, nonostante non vi siano indicazioni reali che apparirà, alcuni che credono che assumerà il ruolo del personaggio Marvel Dazzler.
In una precedente intervista con Josh Horowitz sul podcast The Happy Sad Confused, anche al regista di Deadpool 3 è stata fatta una domanda a riguardo e ha così rilasciato la sua opinione:

Se ne parla sicuramente sui social media tutti i giorni, è tutto quello che dirò“.
Ha sorriso Levy e rispondendo alla domanda specifica se Taylor sarebbe adatta al personaggio, Levy ha semplicemente dichiarato: “Sembra un’idea grandiosa“.

Deadpool 3 sarà vietato ai minori?

Ad oggi ogni film dell’universo cinematografico Marvel è stato classificato PG-13, ma l’imminente Deadpool 3 segnerà il primo film classificato R nell’MCU.
Questa non è solo una svolta importante per gli stessi Marvel Studios, ma anche per la società madre Disney, che raramente pubblica film classificati come R se non attraverso divisioni come le defunte etichette Miramax o Touchstone.
Deadpool 3 classificato come rated-R rappresenta un enorme cambiamento di opinione per l’azienda, ma deriva dal successo dei primi due film di Deadpool, ciascuno dei quali ha incassato oltre 700 milioni di dollari a livello globale nonostante una classificazione limitata.

“Non solo Kevin Feige, Marvel e Disney hanno supportato questa decisione, ma hanno anche supportato la nostra autoconsapevolezza autoreferenziale.
Alcune battute sono sporche, altre sono osservazioni culturali, ma è questo che amiamo di Deadpool, il fatto che sappia di essere in un film, anche se la posta in gioco è reale.
Anche il nostro film è molto fedele a quel DNA, con Marvel e Disney che lo sostengono, nel prendere in giro e nell’essere consapevoli di tutto, compresi se stessi.”

Ha detto Levy in un’intervista a Wired.

Cosa ne pensate di questa notizia?
Fateci sapere la vostra nei commenti qui sotto e continuate a seguirci su NerdPool per rimanere sempre aggiornati sulle notizie del mondo del cinema e molto altro ancora!

LEGGI ANCHE:
Correlati