The Last of Us: le riprese della seconda stagione sono state ritardate

La produzione della seconda stagione di The Last of Us richiederà più tempo del previsto.

spot_imgspot_img

Secondo quanto riferito, le riprese della seconda stagione di The Last of Us della HBO sono state ritardate. Dopo l’uscita della prima stagione all’inizio del 2023, i fan non vedevano l’ora che arrivasse la seconda stagione. Sfortunatamente, a causa dei numerosi scioperi verificatisi nel corso di quest’anno, i lavori sulla seconda stagione hanno richiesto più tempo del previsto per iniziare. E mentre originariamente la prima settimana del 2023 avrebbe dovuto essere l’inizio della produzione della seconda stagione dello show, ora non inizierà prima del mese successivo.

Secondo MaxBliz, le riprese della seconda stagione di The Last of Us sono state spostate dall’inizio del 7 gennaio 2024 e inizieranno ora il 20 febbraio 2024. Si dice che queste informazioni provengano dalla Gilda dei direttori del Canada, che è il paese dove la serie è girata principalmente. Per quanto riguarda la data di fine, si dice che la seconda stagione sarà girata fino al 9 settembre 2024, il che suggerisce che questa nuova serie di episodi non arriverà prima del 2025.

Per quanto riguarda il motivo di questo ritardo, sembra che il programma di Pedro Pascal abbia un ruolo nel motivo per cui la produzione è in fase di stallo. Negli ultimi mesi, Pascal è diventato uno degli attori più richiesti al mondo ed è pronto a continuare le riprese del Gladiatore 2 nel gennaio 2024. Oltre a ciò, Pascal sarebbe stato anche scelto per il ruolo di Reed Richards (o Mr. Fantastic) nel film della Marvel. Prossimo film sui Fantastici Quattro. Con così tanti progetti sul piatto di Pascal contemporaneamente, sembra che The Last of Us abbia dovuto cambiare le cose per far fronte al suo frenetico programma.

Come accennato, la stessa HBO non ha ancora fornito dettagli specifici associati alla stagione 2 di The Last of Us, in particolare per quanto riguarda la sua uscita. Nel breve termine, tuttavia, PlayStation è pronta a ripubblicare The Last of Us Part II nel gennaio 2024 come nuova rimasterizzazione su PS5. La seconda stagione della serie tv della HBO cercherà quindi di adattare la stessa trama vista nella Parte II, anche se lo showrunner Craig Mazin ha precedentemente anticipato che potrebbero esserci alcune deviazioni nella versione della narrazione dello show televisivo.

E voi cosa ne pensate del ritardo per le riprese della seconda stagione di The Last of Us? Fateci sapere tutto nei commenti e continuate a seguirci!

LEGGI ANCHE:
Correlati