The Witcher: quasi 330 sviluppatori stanno lavorando al progetto

spot_imgspot_img

CD Projekt ha confermato che circa 330 sviluppatori stanno lavorando al prossimo gioco principale di The Witcher, il cui nome in codice è Polaris.

Nell’ambito dei risultati finanziari trimestrali di martedì, la società ha fornito un aggiornamento sulle dimensioni dei team di sviluppo impegnati nei progetti in corso.

Il team [di Polaris] è in costante crescita, avendo raggiunto quasi 330 sviluppatori alla fine del mese scorso“, ha dichiarato Adam Kiciński, CEO di CD Projekt, durante la conferenza sui risultati del terzo trimestre della società. “Si prevede che crescerà fino a oltre 400 entro la metà dell’anno prossimo“.

Ciò significa che il team Polaris è ora il più grande team di sviluppo di CD Projekt, avendo superato quello di Cyberpunk, che contava circa 300 persone alla fine di luglio.

Alla fine di ottobre, 220 sviluppatori stavano lavorando ai progetti di Cyberpunk 2077, tra cui il gioco base, l’espansione Phantom Liberty e l’imminente Ultimate Edition.

Kiciński ha dichiarato che quasi 700 sviluppatori sono impiegati da CD Projekt Red e The Molasses Flood, lo studio americano dietro Flame in the Flood, che è stato acquisito nel 2021 e sta attualmente lavorando a uno spin-off di Witcher con il nome in codice di Project Sirius.

Secondo voi cosa porterà questa massiccia quantità di risorse nel gioco? Fatecelo sapere come sempre qui sotto nello spazio commenti e continuate a seguirci su Nerdpool.it!

LEGGI ANCHE:
Correlati