Biancaneve: Rachel Zegler anticipa una grande differenza rispetto al film d’animazione

Zegler anticipa che Biancaneve nel live-action avrà un ruolo più da leader.

spot_imgspot_img

Il remake live-action di Biancaneve della Disney è all’orizzonte e i fan sono decisamente curiosi di vedere come adatta il mito della prima principessa dello studio. Al centro del remake di Biancaneve c’è la star di West Side Story e The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes, Rachel Zegler, e sembra che adotterà un approccio unico nei confronti del personaggio titolare. In una recente intervista con Collider, Zegler ha rivelato una cosa che distingue organicamente la sua Biancaneve dal suo predecessore animato.

“Poi qualcosa che è emerso è stato questo leader dentro di lei che ero così felice che gli sceneggiatori volessero che fosse, e il fatto che sia nato dalla sua educazione, ma lei lo trova dentro di sé nel corso del film e in tutto le persone che la amano nel film e le mostrano il loro amore,” ha rivelato Zegler.

Di cosa parla il remake di Biancaneve?

Anche se la sinossi ufficiale della trama di Biancaneve deve ancora essere rivelata, sappiamo che il film avrà come protagonisti Zegler nei panni di Biancaneve e Gal Gadot nei panni della Regina Cattiva. Andrew Burnap interpreterà Jonathan, un nuovo personaggio per il film, mentre Martin Klebba interpreterà uno dei sette nani, Grumpy. Il film è diretto da Marc Webb con una sceneggiatura di Greta Gerwig e Erin Cressida Wilson e nuove canzoni di Benj Pasek e Justin Paul.

“Beh, devo lavorare davvero duramente per uscire dalla bambina che è in me perché stavo andando fuori di testa”, aveva detto in precedenza Zegler. “Stavo strillando e piangendo. Sandy Powell mi guardava come, ‘Cosa ti sta succedendo?’ È incredibile, essere una principessa iconica. Essere la prima Principessa Disney, è la responsabilità più grande e tanta pressione. È fantastico.”

La Disney distribuisce meno film?

Durante la recente conferenza sugli utili trimestrali della compagnia, il CEO della Disney, Bob Iger, ha rivelato che avrà un coinvolgimento più quotidiano nel programma cinematografico dello studio, per garantire che i prossimi progetti siano eseguiti nel miglior modo possibile.

“Poi c’è la necessità di rafforzare la produzione creativa del nostro studio cinematografico, che genera valore in tutta l’azienda”, ha spiegato Iger. “Per raggiungere questo obiettivo, ci stiamo concentrando fortemente sui marchi principali e sui franchise che alimentano tutte le nostre attività e riducendo la produzione complessiva, per permetterci di concentrarci su un minor numero di progetti e migliorare la qualità, continuando al tempo stesso i nostri sforzi per la creazione di proprietà intellettuale originali, nuove e avvincenti. Sto dedicando molto più tempo a questo con l’obiettivo di migliorare i rendimenti, cercando sempre di superare il livello di eccellenza creativa che il pubblico si aspetta dalla Disney. Nel frattempo, abbiamo quattro dei 10 film con i maggiori incassi al botteghino globale quest’anno, incluso Elemental della Pixar, che ha incassato quasi mezzo miliardo di dollari in tutto il mondo, oltre ad essere il film più visto uscito quest’anno su Disney+.”

Il remake Disney di Biancaneve è stato posticipato al 21 marzo 2025, in Italia non èstata rivelata ancora una data ufficiale d’uscita.

LEGGI ANCHE:
Correlati