Mad Max: Furiosa: rivelato il primo sguardo ad Anya Taylor-Joy

Rivelato il primo sguardo al prequel di Mad Max.

spot_imgspot_img

Mad Max: Fury Road avrà finalmente un film successivo, con il prequel Furiosa che debutterà il prossimo anno. Il film, che racconta le origini dell’Imperatrice Furiosa (Anya Taylor-Joy), è stato molto atteso dai fan già da un bel po’, e ora diamo un primo sguardo a ciò che comporterà. Collider ha recentemente condiviso le foto dello stand Furiosa alla prossima convention CCXP, che rivela un pezzo di arte promozionale di Taylor-Joy nel personaggio.

Di cosa parla Mad Max: Furiosa?

In Mad Max: Furiosa, mentre il mondo crolla, la giovane Furiosa viene rapita dal Luogo Verde di Molte Madri e cade nelle mani di una grande orda di motociclisti guidata dal signore della guerra Dementus. Attraversando la Zona Desolata si imbattono nella Cittadella presieduta dall’Immortan Joe. Mentre i due Tiranni combattono per il dominio, Furiosa deve sopravvivere a molte prove mentre mette insieme i mezzi per ritrovare la strada di casa. Nel film sarà presente anche Chris Hemsworth nel ruolo di Dementus.

“Quando abbiamo scritto Mad Max, il compito era quello di raccontare una storia che fosse sempre in movimento e di vedere quanto il pubblico potesse cogliere di sfuggita”, ha spiegato in precedenza Miller a The AV Club. “Questo era uno dei trucchi di Mad Max: Fury Road, che ci fossero riferimenti alle cose da dove viene, perché stanno facendo certe cose, ma era sempre in fuga. C’erano pochissimi momenti di tranquillità. Noi “Non abbiamo mai spiegato come abbia perso il braccio.

Non abbiamo mai spiegato quale fosse il vero Green Place Of Many Mothers. Non abbiamo mai spiegato il funzionamento della Cittadella. Quindi avevamo la sceneggiatura praticamente completa prima di girare Fury Road, e l’abbiamo fatto perché è nata dal desiderio di spiegare a tutti chi era Furiosa, a Charlize quando ha accettato il ruolo, e a tutti gli attori, i designer e tutti gli altri che lavoravano sulla Cittadella e così via. E avevo questa sensazione, tipo, questa è proprio una buona sceneggiatura, e poi continuavo a dirmi: ‘se Fury Road funziona, mi piacerebbe davvero raccontare questa storia.'”

“Quindi è successo, non dirò accidentalmente, ma è nato dalla necessità di spiegare il mondo [di Fury Road] che, come ho detto, si è svolto essenzialmente nell’arco di tre giorni e due notti”, ha continuato Miller. “Si tratta davvero di spiegare come è nato quel mondo. Abbiamo anche scritto, non una sceneggiatura, ma quasi in forma di romanzo, Nico Lathouris e io, cosa è successo a Max quell’anno prima, ed è qualcosa di cui parleremo più avanti.

Ma nel raccontarci a vicenda la storia di Furiosa, tutto in Fury Road doveva essere spiegato. Nella mia mente, ho una storia di fondo del Guerriero Doof, che suona la chitarra. Come potrebbe un cieco che tutto quello che può fare è suonare la chitarra, come riesce a sopravvivere in una terra desolata dove tutti sono in extremis? Come è arrivato a trovarsi lì? Quindi abbiamo scritto piccole storie per ogni personaggio quando abbiamo realizzato Fury Road.”

L’uscita di Mad Max: Furiosa è attualmente prevista nelle sale il 24 Maggio 2024, in Italia non abbiamo ancora una data ufficiale d’uscita.

Cosa ne pensate del primo sguardo a Mad Max: Furiosa? Condividete i vostri pensieri con noi nei commenti qui sotto!

LEGGI ANCHE:
Correlati