back to top

Harry Potter: Daniel Radcliffe spera che la serie HBO includa elementi che i film hanno dovuto tagliare

La storia di Harry Potter sta per essere raccontata grazie alla HBO, che ha annunciato all’inizio di quest’anno lo sviluppo di una serie televisiva basata sui libri e, mentre la storia di Harry, Ron, Hermione e le battaglie del bene contro il male durante il periodo trascorso a Hogwarts sarà in generale molto simile a quella raccontata sulla pagina e sul grande schermo, la star dei film di Harry Potter, Daniel Radcliffe, ha dichiarato che c’è una cosa che spera che la serie cambi: spera che la serie televisiva possa occuparsi di ciò che i film hanno dovuto tagliare.

Parlando con Variety della sua nomination agli Emmy per Outstanding Lead Actor in a Limited or Anthology Series or Movie per Weird: The Al Yankovic Story, Radcliffe ha detto di essere entusiasta della serie come spettatore e di sperare che la serie permetta ai fan di avere la “versione completa” della storia.

“Sono entusiasta come spettatore. Potrò godermela insieme a tutti gli altri, con una prospettiva leggermente diversa”, ha detto Radcliffe. “È bello che un’intera nuova generazione venga introdotta alle storie in un modo nuovo. La vedranno come una serie televisiva, quindi probabilmente avranno il tempo di approfondire tutte le cose. Quindi, per le persone che si sono arrabbiate per le cose tagliate dal film, si spera che possano finalmente vedere la versione completa che volevano”.

Radcliffe non cerca un cameo nella nuova serie di Harry Potter


Anche se Radcliffe sarà per sempre Harry Potter per alcuni fan e i fan probabilmente vorrebbero vedere l’attore fare una sorta di cameo nella serie, ha recentemente dichiarato a ComicBook.com che non sta cercando di apparire nella serie HBO.

“Mi sembra di capire che stiano cercando di ricominciare da capo e sono sicuro che chiunque li realizzerà vorrà lasciare il proprio segno e probabilmente non vorrà trovare il modo di far apparire il vecchio Harry da qualche parte”, ha confermato Radcliffe a ComicBook.com. “Quindi, non lo sto assolutamente cercando in alcun modo. Ma auguro loro, ovviamente, tutta la fortuna del mondo e sono molto eccitato all’idea di passare la torcia. Ma non credo che sia necessario che io la passi fisicamente”.

Di cosa parlerà la serie di Harry Potter?


Max di Warner Bros. Discovery descrive la serie: “Le storie di ciascuno dei libri di Harry Potter della Rowling diventeranno una serie decennale prodotta con la stessa epica maestria, amore e cura per cui è noto questo franchise globale. La serie sarà caratterizzata da un nuovo cast che guiderà una nuova generazione di fandom, ricca di dettagli fantastici, personaggi molto amati e luoghi drammatici che i fan di Harry Potter hanno amato per oltre 25 anni. Ogni stagione sarà autentica rispetto ai libri originali e porterà Harry Potter e queste incredibili avventure a un nuovo pubblico in tutto il mondo, mentre i film originali, classici e amati, rimarranno al centro del franchise e saranno disponibili a livello globale.”

CORRELATI