Heartstopper 1 – Recensione in anteprima

Previsto inizialmente per marzo, il 12 maggio uscirà l’attesa graphic-novel Heartstopper per Oscar Vault. Dopo aver scritto romanzi, Alice Oseman si cimenta in un fumetto BL molto dolce, ma anche molto realistico che fa amare tantissimo i suoi protagonisti. Se volete scoprire di più su questo primo volume continuare e leggere la nostra recensione in anteprima.

Un ragazzo incontra un altro ragazzo…

Heartstopper inizia come tante altre storie, con l’incontro dei due protagonisti, Charlie e Nick. I due si conosco durante un gruppo studio della loro scuola e gradualmente iniziano a frequentarsi, ma sopratutto a provare qualcosa l’uno nei confronti dell’altro. Charlie infatti è gay dichiarato, cosa non facile da vivere in una scuola maschile. Ma a parte i soprusi per la sua sessualità, lui è stato ferito da chi amava e ha paura di buttarsi perché teme che ciò potrebbe capitare anche con Nick. Quest’ultimo è il classico ragazzo socievole e gentile con tutti. Difende Charlie da chi lo bullizza, cerca di farlo inserire nella squadra di rugby. Lo fa perché vuole essergli amico. O forse no?

- PUBBLICITÀ -
Heartstopper
Alice Oseman
Oscar Vault

La vicinanza tra i due ragazzi gli fa venire dei dubbi su ciò che prova. Ma come capire il nome a cui dare a questi sentimenti e come dare quando altre persone si intrometteranno nel rapporto tra Charlie e Nick costringendoli ad agire?

Heartstopper è una storia semplice, ma resa complessa per la grande caratterizzazione dei suoi personaggi. Tutti, anche i secondari, sono ben presentati e molto realistici. Importante è il grande realismo e la delicatezza nel raccontare l’incontro e la crescita del rapporto tra Nick e Charlie nel quale il lettore, di qualunque genere e orientamento sessuale, può riconoscersi. La storia procede non tanto in maniera lenta ma piuttosto direi con calma, volendo proprio mostrare il progressivo e spontaneo avvicinamento dei due protagonisti, il loro diventare amici e poi capire di provare qualcosa di più. E tutte le complicazioni di cosa vuol dire “innamorarsi del mio migliore amico”. 

Heartstopper
Alice Oseman
Oscar Vault

Immagini sopra le parole

In tal senso i disegni, nella loro semplicità, sono bellissimi perché riescono a mostrare i volti e i gesti dei personaggi e parlare. Non servono i balloon o parole perché basta il tratto semplice ma toccante che dice tutto. Ci sono anche delle pagine molto poetiche e visto che Heartstopper è nato come webcomics a scorrimento su Tapas l’impaginazione è ben fatta anche se in alcuni punti si intuisce che era previsto che l’immagine scorresse verso l’alto.

- PUBBLICITÀ -

Rimane però un volume davvero bello e con una storia ben presentata. Perché sì, Heartstopper è solo il primo volume di questa serie e la storia di Charlie e Nick finisce proprio sul più bello come si suol dire. Ci sono molte premesse per una evoluzione e un proseguo che promette di regalare anche nuove emozioni e sentimenti

Heartstopper
Alice Oseman
Oscar Vault

Ringraziamo Oscar Vault per averci fornito una copia digitale di Heartstopper per poterlo recensire in anteprima. Il volume sarà disponibile dal 12 maggio. E voi conoscevate già questo fumetto? O lo volete leggere? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime, manga e fumetti preferiti!

 

I più letti

Captain America: Brave New World, ecco il teaser trailer ufficiale

Pochissimi minuti fa, i Marvel Studios hanno diffuso in...

Chicago Fire: arriva su Italia 1 la stagione 12

L’universo di One Chicago continua a regnare sovrano, tanto...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Demon Slayer Stagione 5: Quando usciranno altri episodi?

Con la quarta stagione di Demon Slayer in corso,...

House of the Dragon 2×05: il trailer del quinto episodio svela il destino di Aegon

A poche ore dalla messa in onda dello spettacolare...
Correlati
spot_img
Heartstopper di Alice Oseman è il primo volume di questa serie BL che narra l'incontro di due ragazzi come tanti, Charlie e Nick. Il loro rapporto inizialmente di amicizia inizia a cambiare e i due iniziano a provare dei sentimenti l'uno per l'altro. Una storia che procede con calma nel raccontare il cambiare dei loro sentimenti, i loro tormenti e le difficoltà di scuola, famiglia e amici. Ma questa introspezione psicologica è il punto di forza di questa graphic novel che ha dei disegni semplici ma molto efficaci nel rappresentare i dubbi dei protagonisti senza usare le parole. Una storia nella quali ci si può riconoscere perché tutti (o quasi) ci siamo innamorati del nostro migliore amico e abbiamo fatto le stesse identiche cose di Charlie e Nick... Heartstopper 1 - Recensione in anteprima