back to top

Marvel conferma altri tre titoli degli X-Men

Sono stati svelati i prossimi tre albi dell'era X-Men post-Krakoa della Marvel: X-Force, Phoenix e NYX.

Mentre la Marvel si prepara a presentare la sua rivisitazione della sezione X-Men dell’Universo Marvel, l’editore ha ufficialmente svelato le prossime tre serie incentrate sui mutanti. In un comunicato stampa di lunedì, la Casa delle Idee ha confermato che X-Force, Phoenix e NYX saranno tutte serie a sé stanti nel nuovo mondo degli X-Men. Le tre serie si aggiungono alle già annunciate X-Men, Uncanny X-Men ed Exceptional X-Men come titoli che saranno inclusi nella nuova serie X dell’editore.

Sebbene l’annuncio dei titoli non includa alcun team creativo, è stato rivelato che debutteranno il prossimo luglio in un mondo successivo alla Caduta degli X. I tre titoli sono stati anche inclusi in una grafica rilasciata come parte dell’annuncio iniziale del SXSW il mese scorso. Nella grafica erano presenti anche delle anticipazioni sulle nuove serie di X-Factor, Tempesta e Wolverine.

“Gli X-Men sono frammentati all’indomani della fine di Krakoa, sparsi in tutto il mondo senza una base operativa centrale”, ha dichiarato all’epoca il vicepresidente dell’editore esecutivo di Marvel Comics Tom Brevoort. “Ciò significa in pratica che tutti e tre i titoli che portano il nome X-MEN sono serie X-MEN di base: sono tutti incentrati su uno degli aspetti principali di ciò che la squadra ha rappresentato in momenti diversi. È una scelta voluta. Vogliamo mettere in campo un ampio assortimento di titoli X con stili, toni e approcci diversi, un albo X-MEN praticamente per tutti i gusti”.

Jed MacKay e Ryan Stegman sono alla guida dell’albo di punta degli X-Men, mentre Gail Simon e David Marquez sono in coppia su Uncanny X-Men. Eve Ewing e Carmen Carnero saranno poi incaricate di dare vita agli Exceptional X-Men, guidati da Kitty Pryde.

“I fan di lunga data di Kitty Pryde possono contare sul tipo di avventure che ci si aspetta da lei come beniamino classico, mentre spero che i lettori vecchi e nuovi si appassionino a questa nuovissima squadra di giovani mutanti”, ha condiviso Ewing durante l’evento di annuncio. “Kitty, l’ex sorella minore degli X-Men, deve fare i conti con i suoi ricordi, belli e brutti, di figlia di Xavier, mentre si trova a svolgere il ruolo di leader e mentore per una nuova generazione di mutanti che cercano di farsi strada in un periodo di crisi. Cerco sempre di trovare un punto d’incontro tra i fan veterani dei fumetti e i nuovi lettori, ma dato che molte persone si sono innamorate degli X-Men da adolescenti e questo libro parla di una squadra di giovani, mi sembra particolarmente importante. Spero che per alcuni lettori di 13 o 14 anni questo sia il primo fumetto che prendono in mano. Lavorare a questa serie è già stato molto divertente, perché l’arte di Carmen Carnero sta portando tanto dinamismo a queste pagine e l’intero X-team di scrittori è in fermento per condividere sceneggiature, feedback e idee”.

FONTECB

CORRELATI