Marco Bellocchio

Rapito: la recensione

1858. Rapito di casa all'età di sette anni dai soldati di Pio IX, il piccolo ebreo bolognese Edgardo Mortara viene educato alla fede cattolica nella Roma pontificia. I suoi genitori lottano per rivederlo, spalleggiati da un'opinione pubblica sempre più insofferente verso il potere temporale della Chiesa.

L’Oscar Academy 2.0 parla italiano

Ogni anno, l'Academy prevede un numero di nuovi inviti per modificare e sviluppare sempre di più la selva dei giurati. Un modo per seguire,...