The Rising of the Shield Hero S3 ep. 2 – Recensione

In questo nuovo episodio di The Rising of the Shield Hero, sembra che nuovi misteri e personaggi facciano un passo avanti nell'ombra, per avanzare poi nella luce, nel futuro della stagione.

Torniamo insieme nel mondo di The Rising of the Shield Hero! Come se la cavano Naofumi & co. nel “Colosseo”, dove li avevamo lasciati la scorsa settimana? Scopriamolo insieme in questa nostra recensione. L’adattamento Anime della Light Novel di The Rising of the Shield Hero è disponibile su Chrunchyroll dal 6 Ottobre con un nuovo episodio ogni settimana!

Una “vecchia” e misteriosa conoscenza

In questo secondo episodio della nuova stagione di The Rising of the Shield Hero, Naofumi e compagni si trovano ancora dentro all’arena sfidando uno dietro l’altro i vari sfidanti che si presentano, star dei combattimenti o no, riescono senza troppa difficoltà a sconfiggerli e a guadagnarsi lo sgomento del pubblico e di chi aveva scommesso sullo sfidante opposto a loro. Poco dopo si ritrovano a dover fronteggiare l’astuta donna che Naofumi conobbe all’inizio dei loro scontri nel “colosseo”, che pare si chiami “Nadia”, una combattente tenuta in alta considerazione dai vari “truccatori” e sponsor degli scontri, capace di utilizzare la magia del tuono.

- PUBBLICITÀ -

E’ la prima volta, nel corso delle varie lotte nell’arena, che Naofumi, Raphtalia e Filo si ritrovano in difficoltà; perché pare proprio che la fama e la nomea di Nadia siano ben guadagnate e sorprende le loro aspettative, mentre la sua motivazione dietro la volontà di vincere contro ogni avversario sembra dovuta a uno scopo più alto, simile a quello di Naofumi, riguardante il salvataggio degli schiavi semi-umani di Lurolona.

Attuando strategie per affrontarla e sconfiggerla, il team dell’eroe dello scudo si trova in difficoltà, finché Raphtalia si trova faccia a faccia con Nadia e riconosce la donna che in quel momento si trova nella sua forma di “teriantropo orca”. Infatti, poco prima che questa la infilzi con uan specie di tridente, Raphatalia la chiama “Signorina Sadina” fermando il suo attacco e, dal loro dialogo, pare che si conobbero quando ancora Raphtalia si trovava nel suo villaggio d’origine. Da lì, i team di Naofumi e Nadia, cercano di concludere lo scontro nella maniera più rapida e pacifica possibile, finché la “signorina Sadina” non si arrende dopo il loro successivo attacco. Ma sembra che agli sponsor dell’arena, questo non vada bene.

Naofumi, Raphtalia e Nadia nell’arena

Uno sfidante pericoloso nel nuovo episodio di The Rising of the Shield Hero

Così, il risultato dello scontro viene annullato dagli sponsor di Nadia, e sottopongono questi due team a scontrarsi contro un nuovo sfidante, famoso per la sua pericolosità: “Murder Clown”, il quale ha proprio l’aspetto di un pagliaccio e sembra abbia il potere di controllare due burattini e usare ragnatele per sconfiggere gli avversari. Poiché si ritrovano in difficoltà, Naofumi e Nadia decidono di utilizzare un incantesimo congiunto dove all’inizio, l’eroe sembra esitare non avendone mai fatto uno, ma si ricorda subito di averne fatto uso con Ost, qualche tempo prima per sconfiggere la tartaruga, una delle bestie sacre. In The Rising of the Shield, Murder Clown rientra sicuramente tra i nemici più bizzarri che abbiamo mai visto.

- PUBBLICITÀ -

L’incantesimo lo scagliano su Raphtalia per conferirle il vantaggio dei loro poteri su di lei, e grazie a questo riesce a vincere lo scontro; ma prima di andarsene, l’avversario lancia un monito a Naofumi: con una voce a frammenti robotica, spiega che la sua forza di base non è sufficiente per sopportare circa quattro potenziamenti e che l’altro mondo lo distruggerà. E che se ha avuto difficoltà contro di lui… Murder Clown non completa la frase, ma possiamo intuire che voglia dire esistono nemici molto più forti e potenti di lui a cui Naofumi dovrà far fronte un giorno, presto o tardi e che nelle sue condizioni attuali non sarebbe in grado di vincere.

Subito dopo comunica che ha combattuto abbastanza da guadagnarsi il compenso e che non c’è più alcuna ragione di proseguire. Per ultimo, prima di svanire nel nulla, se non da una specie di polvere e un fruscio del vento che lo porta via, gli chiede di non farsi ammazzare.

La fine degli scontri

Lo scontro però viene dichiarato nuovamente nullo, e ora Naofumi, Raphtalia, Filo e Nadia vengono accusati di frode, a salvarli però arrivano il proprietario del “negozio” di schiavi locale e uno dei mercanti più famosi, dicendo che l’eroe dello scudo ha diritto sia al premio che ai soldi delle scommesse. Così tutti scoprono che Naofumi è in realtà l’eroe dello scudo, uno dei Quattro Eroi Sacri e che Nadia è la legittima padrona degli schiavi di Lurolona, e così a nessuno sarà permesso appropriarsene. Naofumi e Nadia tengono entrambi alla fine del commercio degli schiavi, volendo salvarne il più possibile e in questa stagione di The Rising of the Shield Hero, c’è la possibilità che li vedremo collaborare per questo e molto altro.

Naofumi Iwatani, l’eroe dello scudo nell’arena del “colosseo”.

Inoltre, poco prima della chiusura dell’episodio, ci viene mostrato il piccolo amico semi-umano Fohl che conosceva Raphtalia, aiutare Atla, sua sorella, una semi-umana che sembra sia afflitta da una malattia mortale.

Ma cosa voleva veramente dire Murder Clown? Chi è in realtà e a che cosa sta andando incontro Naofumi nel percorrere il suo destino? E chi è davvero la signorina Sadina, ovvero Nadia? Cercheremo di scoprirlo insieme nel prossimo episodio di The Rising of the Shield Hero: “I fratelli tigri bianche”, su Chrunchyroll il 20 Ottobre.

I più letti

The Boys 4 – chi è Larry Kripke?

Il finale della quarta stagione di Boys si è...

The Boys 4: I nuovi poteri di Billy Butcher spiegati!

Il finale della quarta stagione di Boys ha introdotto...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Demon Slayer Stagione 5: Quando usciranno altri episodi?

Con la quarta stagione di Demon Slayer in corso,...

Twisters: ci sono scene post-credits alla fine del film?

Da oggi al cinema si può trovare il sequel...
Correlati
spot_img
Sembra che il ritmo della terza stagione di The Rising of the Shield Hero stia aumentando e che siamo alla conclusione di questi scontri all'interno del "colosseo", che posti nei primi nuovi episodi hanno contribuito a rallentare la trama principale e come "quest" secondaria non pare granché, se non per l'introduzione di alcuni nuovi personaggi che sembra avranno un impatto sul futuro dell'eroe dello scudo. L'animazione è sempre abbastanza fluida se non per alcuni frame nei combattimenti o banali scene di dialogo. Nonostante questo, pare che in questa nuova stagione, la trama principale stia tornando ad avere atmosfere più cupe e forti, magari con una continuità maggiore rispetto a quella vista nelle precedenti stagioni.The Rising of the Shield Hero S3 ep. 2 - Recensione