You 4: recensione della serie Netflix, dov’è finito Joe?

Già dal trailer della stagione 4 di You avevamo capito che i ruoli questa volta sarebbero stati diversi ma, fino a che punto?

You 4 è disponibile su Netflix dal 9 Febbraio.

- PUBBLICITÀ -

Sinossi

Joe Goldberg, uno stalker ossessivo e assassino, che ha assunto molti pseudonimi diversi nel corso delle tre stagioni per sfuggire ai suoi crimini passati. Da New York a Los Angeles, Joe ora si ritrova dall’altra parte del mondo, a Londra nei panni del professor Johnathan Moore e ha cercato di ricostruire la sua vita. Mentre è qui, incontra volti vecchi e nuovi, ritrovandosi a far parte della cerchia sociale dei ricchi e privilegiati di Londra. Si imbatte anche in Marienne della terza stagione (Tati Gabrielle). Mentre Joe cerca di vivere la sua nuova vita, le sue vecchie “abitudini” iniziano a divampare, anche se cerca di tenerle represse. Il trailer ha una svolta quando viene rivelato che c’è un altro killer a Londra che prende di mira i ricchi, noto come Eat the Rich Killer, che apparentemente ha preso Joe come suo nuovo obiettivo mentre il protagonista riceve messaggi criptici da un osservatore sconosciuto.

Recensione

Dopo aver ucciso la moglie Love e aver abbandonato il figlio neonato, Joe Goldberg si cala nuovamente nelle sue vesti e parte alla ricerca della sua nuova ossessione, Marianne (Tati Gabrielle).

Ossessione che però dura molto molto poco perchè Joe sorprendentemente decide di lasciarla andare e, sotto mentite spoglie, si rifugia a Londra. Ovviamente però non c’è pace per il perseguitatore che, dopo una notte di follia con l’alta società londinese finisce per essere perseguitato da un assassino che cerca di incastrarlo per i suoi crimini ed inizia ad inviarli messaggi anonimi.

- PUBBLICITÀ -
Un mix che non funziona

Potrebbe essere un inizio promette, la storia che si ribalta lo stalker che viene stalkerato ma, è qui che tutto viene giù. La quarta stagione di You gioca con le aspettative del pubblico e i luoghi comuni ma finisce per assomigliare ad un incrocio tra Pretty Little Liars e Glass Onion con una spruzzata di Gossip Girl. La serie cerca di riprendere anche dai libri e dalla letteratura, Joe infatti cercerchà nei libri di Agatha Christie la possibile soluzione per trovare il vero assassino. Una figura che però sembra troppo artificiosa e che i più attenti individueranno quasi immediatamente.

La quarta stagione di You si spinge anche troppo in là con i comportamenti dei suoi personaggi. Troviamo inseguimenti con i fucili, persone morte e nessuno che batte ciglio. Se ne stanno li fermi come se tutto quanto fosse completamente normale. Una giornata come un altra, mentre giocando a croquet una socialite costringe un cameriere a mettersi a 4 zampe sull’erba per far passare la palla, come una moderna “Regina di cuori”, sembrano scelte narrative troppo tirate anche per una serie come You.

In attesa della seconda parte

Ma, mai dire mai, in quanto abbiamo ancora la seconda parte della stagione da vedere e potrebbe anche migliorare. Alla fine di questa prima parte abbiamo “scoperto” chi sia l’assassino dell’alta società, ora vedremo come il nostro stalker preferito affronterà la nuova situazione!

You 4 parte 2 sarà disponibile su Netflix dal 9 Marzo.

I più letti

Bad Boys 4: Ride or Die – ci sono scene post-credits?

Sono passati quasi trent’anni dall’esordio su schermo dei due...

Anteprima Panini 394 è online: ecco tutti i dettagli e il PDF!

Finalmente ci siamo! Anteprima 394 è online! Possiamo finalmente...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Fire Force Stagione 3: uscita, personaggi e tutto ciò che sappiamo

Dopo più di due anni dal suo annuncio, i...

Jurassic World: Teoria del Caos, Netflix annuncia la seconda stagione!

La storia è tutt'altro che finita. Giovedì, nell'ambito della...
spot_img
Correlati
spot_img
La prima parte della stagione 4 di You non funziona. I personaggi stereotipati, le situazioni esagerate e un Joe Golberg spaesato, confuso, ora preda e non più predatore che esclude la sua natura e si cala nei panni di un detective che non sa come fare il suo lavoro. Speriamo che con la seconda parte la situazione migliori, restiamo in attesa. Ci vediamo il 9 Marzo Joe!You 4: recensione della serie Netflix, dov'è finito Joe?