New Taste – Corri e non voltarti indietro

La fuga rocambolesca di una ragazza e del pilota che la accompagna con la sua auto per le strade di una città pericolosa e piena di insidie. Questa è la trama attorno alla quale si sviluppa New Taste, fumetto pubblicato da SaldaPress e realizzato da un team tutto italiano: Vincenzo Mirra ai testi, Alessandro Ranaldi ai disegni e Giovanni Caputo ai colori. Una storia urban action dalle atmosfere retrowave o synthwave con uno stile grafico davvero accattivante e che vorrete leggere tutta d’un fiato.

New Taste – Vincenzo Mirra, Alessandro Ranaldi, Giovanni Caputo; SaldaPress

Enjoy the ride!

Siamo a Un-welcome City, una grande metropoli in cui vivono animali antropomorfi e dominata da bande criminali che impongono la loro legge della strada. Una ragazza tenta di fuggire da questa realtà e per farlo si reca in una videoteca alla ricerca di un film “particolare”. Riceve quindi dal signor Rooster una videocassetta insieme ad alcune precise istruzioni. Due settimane dopo arriva il giorno prescelto per la fuga e la ragazza incontra il pilota che dovrà aiutarla a lasciare la città. Un gatto Sphynx che sembra molto sicuro di sé e che si trova subito a dimostrare le sue abilità alla guida e non solo. Diverse bande sono sulle loro tracce e costringeranno i due protagonisti ad affrontare scontri sempre più violenti, mettendo a serio rischio la missione e portando la ragazza a confrontarsi una volta per tutte con i suoi demoni.

- PUBBLICITÀ -
New Taste – Vincenzo Mirra, Alessandro Ranaldi, Giovanni Caputo; SaldaPress

Con New Taste, Vincenzo Mirra sceglie di gettarci subito in uno scenario del quale non sappiamo nulla. Una città fuori dal tempo e dallo spazio, che appare contemporanea ma al contempo con forti vibes anni ’80, a partire dal momento in cui la protagonista entra in un negozio di video noleggio pieno di vhs, ormai pressoché estinti (ahimé) ma che i lettori meno giovani potranno guardare con nostalgia. Un mondo dove vivono creature antropomorfe e dall’atmosfera molto cupa. Dopo una prima breve parte più lenta, arriva il giorno della fuga e dall’incontro tra i due protagonisti la storia inizia ad accelerare e i giri del motore salgono, con scene d’azione sempre più sfrenate e appassionanti. All’inizio non è dato sapere chi siano la ragazza e il suo pilota, ma con il passare delle pagine iniziamo a conoscerli meglio e a esplorare il loro carattere.

Una corsa inarrestabile

Nell’attraversare la città, prima in macchina e poi con altri mezzi, i due protagonisti si trovano a confrontarsi e, pur dimostrando una personalità opposta, capiscono l’importanza di collaborare e di aiutarsi a vicenda. Il pilota è esperto nella guida, ma anche un abile e coraggioso combattente sia corpo a corpo che con le armi. La ragazza, dal canto suo, si rende conto di essere in una situazione forse più grande di lei, e rischia di restare inerme di fronte al pericolo. In passato ha vissuto qualcosa di terribile che la porta a voler fuggire e che continua a spaventarla.

In questo percorso, che ricorda film come I guerrieri della notte, la coppia gatto/topo protagonista deve affrontare gruppi criminali piuttosto vari e bizzarri, tra motociclisti che ricordano i Biker Mice from Mars e una gang in stile samurai giapponesi, dai nomi abbastanza riconoscibili e “appetitosi” (potete vederli nella foto qui sotto). Ogni sfida è sempre più difficile e sanguinaria e ogni livello avvicina i protagonisti al boss finale.

- PUBBLICITÀ -
New Taste – Vincenzo Mirra, Alessandro Ranaldi, Giovanni Caputo; SaldaPress

Le scene di azione sono sempre interessanti e avvincenti, anche grazie agli ottimi disegni di Alessandro Ranaldi e a una colorazione davvero perfetta per richiamare l’atmosfera anni ’80 e retrowave che domina tutta la storia. In New Taste si sente, infatti, molto bene l’amore del team creativo per queste atmosfere e per i film del genere. Purtroppo, alla fine della lettura si percepisce anche la sensazione di aver forse corso troppo, come i protagonisti, andando a incontrare personaggi e ambientazioni affascinanti, ma che non hanno il tempo di essere approfonditi. Anche il finale è sicuramente ben fatto, ma sarebbe stato interessante tornare su questo mondo, anche perché sappiamo ancora ben poco sullo scenario. Il volume è autoconclusivo, ma chissà che non ci aspetti qualche sorpresa…

IN BREVE

Una corsa sfrenata per fuggire da una città dominata da bizzarre bande criminali. La protagonista, una ragazza topo, cercherà di affrontare i nemici per le strade e i demoni del passato, con l'aiuto di un pilota e grande combattente con le fattezze di un gatto sphynx. Vibes anni '80 e uno scenario retro-wave per una storia avvincente, disegnata e colorata in maniera eccellente, ma che pecca nel dare tanto spazio all'azione ma sacrificando un maggior approfondimento sui personaggi e sull'ambientazione che avrebbe aiutato ad affezionarsi a questo mondo.

I più letti

Captain America: Brave New World, ecco il teaser trailer ufficiale

Pochissimi minuti fa, i Marvel Studios hanno diffuso in...

Il film di “Harry Potter e la maledizione dell’erede” uscirà nel 2025?

Si dice che la Warner Bros. stia sviluppando un...

Jujutsu Kaisen Stagione 3: uscita, novità e tutto quello che sappiamo

Dopo una stagione 2 ricca di azione, ecco cosa...

Demon Slayer Stagione 5: Quando usciranno altri episodi?

Con la quarta stagione di Demon Slayer in corso,...

Chicago Fire: arriva su Italia 1 la stagione 12

L’universo di One Chicago continua a regnare sovrano, tanto...
Correlati
spot_img
Una corsa sfrenata per fuggire da una città dominata da bizzarre bande criminali. La protagonista, una ragazza topo, cercherà di affrontare i nemici per le strade e i demoni del passato, con l'aiuto di un pilota e grande combattente con le fattezze di un gatto sphynx. Vibes anni '80 e uno scenario retro-wave per una storia avvincente, disegnata e colorata in maniera eccellente, ma che pecca nel dare tanto spazio all'azione ma sacrificando un maggior approfondimento sui personaggi e sull'ambientazione che avrebbe aiutato ad affezionarsi a questo mondo. New Taste - Corri e non voltarti indietro